Profile

Cover photo
Gruppo Tecnocasa
176 followers|511,352 views
AboutPostsPhotosYouTube

Stream

Gruppo Tecnocasa

Shared publicly  - 
 
In affitto per scelta

Tra le migliaia di transazioni intermediate dalle nostre agenzie Tecnocasa e Tecnorete, poco più del 30% riguarda le locazioni.

In breve: si va in affitto per scelta abitativa, la maggior parte degli inquilini è single, il taglio più richiesto è il bilocale e il contratto più utilizzato è a canone libero (ma il concordato sta aumentando sempre di più).

Leggi l’analisi del nostro Ufficio Studi

http://tiny.cc/sociodemo_locazione

 ·  Translate
1
Add a comment...

Gruppo Tecnocasa

Shared publicly  - 
 
Studenti: ora più attenti ed esigenti

“AAA studente universitario cerca bilocale con cucina abitabile”. Questo potrebbe essere l’annuncio-tipo di uno studente che, all’inizio dell’anno accademico, si prepara a iniziare l’Università fuori sede.

Scordiamoci i tempi del “tanto va bene tutto”, infatti gli studenti sono diventati più attenti ed esigenti riguardo le caratteristiche dell’appartamento che andranno a condividere e non di rado vogliono/scelgono di vivere da soli. Quali sono?

- Location: tranquilla, ben servita e il più possibile vicino alle Facoltà
- Dimensione: bilocale con cucina abitabile, in modo da usare il soggiorno come seconda camera
- Qualità: dell’appartamento, del condominio e anche dell’arredamento
- Attenzione alle spese condominiali.

Se state cercando casa, trovate l’agenzia più vicina:
http://www.tecnocasa.it/agenzie.html

Analisi a cura del nostro Ufficio Studi.

 ·  Translate
Il 3,9% di coloro che hanno cercato in locazione rivolgendosi ad una delle agenzie affiliate Tecnocasa e Tecnorete è rappresentato da studenti universitari che si trasferiscono dalla loro città di residenza per studiare. In genere, gli studenti che hanno già scelto l'Ateneo da frequentare, iniziano le ...
1
1
Add a comment...

Gruppo Tecnocasa

Shared publicly  - 
 
I prezzi dal 1998 al 2016? +35%

Il 2016 è agli sgoccioli, è tempo di consuntivi. Facciamo il punto della situazione sul mercato immobiliare italiano da quando è iniziata la crisi ad oggi.

Dal 1998 ad oggi nelle grandi città gli immobili si sono rivalutati mediamente del 35%, con punte del 65,3% a Roma e del 61,3% a Milano. Nei capoluoghi di provincia e nell’hinterland delle grandi città, invece, i prezzi sono aumentati “solo” del 5,2% e del 14,3%; il Sud ha avuto il rialzo più forte (+24,8%), il Centro chiude con +2,5% e il Nord perde invece il 2,4%.

Dal 2007, anno in cui è iniziata la crisi del settore immobiliare, le grandi città hanno perso mediamente il 39,7%, di poco inferiore al loro hinterland e ai capoluoghi di provincia. Sempre intorno al -40% è l’andamento dei capoluoghi del Nord e del Sud, mentre il Centro chiude con -44,1%. Le città che hanno perso di più sono Genova (-49%) e Bari (-46,5%); Milano (-27,9%) e Firenze (-29,3%) sono quelle in cui gli immobili hanno perso meno valore.

Breve excursus sull’andamento del mercato immobiliare nelle dieci grandi città italiane dal 2007 al 2016. A cura dell’Ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa.

http://tiny.cc/grandicitta

 ·  Translate
1
1
Add a comment...

Gruppo Tecnocasa

Shared publicly  - 
 
Rustici e casali: fascino e investimento

Le dimore di campagna attraggono sempre più stranieri, ma anche italiani alla ricerca di privacy e tranquillità.
Meglio un casale nelle Langhe da sfruttare nel periodo del tartufo, una cascina per fare una cantina di Nebbiolo o Barolo, un “ciabot” nel Roero oppure un rustico immerso nella privacy del Monferrato, magari anche per produrre un Barbera o un Moscato?

O Magari una casetta indipendente immersa nei vigneti della Franciacorta o un rustico nell’Oltrepo pavese per sfuggire dal caos delle grandi città? E perché non scegliere invece un trullo o una “cummersa” nella Valle d’Itria?

Per abitarci, per passarci le vacanze, per avviare un B&B o un ristorante con cantina, un rustico non perde mai il suo fascino: chi di voi ha fatto, o vorrebbe fare, una scelta di vita così?

Per amatori, per investitori o per scelta di vita. Una breve analisi sul mercato dei rustici, a cura dell’Ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa.


 ·  Translate
Un rustico in campagna ha sempre il suo fascino. Anche se la domanda è diminuita negli ultimi anni, c'è ancora chi ricerca questo tipo di immobile, sia come prima casa sia come investimento o casa vacanza. Gli acquirenti, anche stranieri, sono interessati soprattutto alla zona delle Langhe che, ...
1
1
Add a comment...

Gruppo Tecnocasa

Shared publicly  - 
 
2016, un’ottima annata: compravendite +20,4%

Prezzi in ribasso e mutui più accessibili stanno trainando il mercato immobiliare: nei primi 9 mesi del 2016, infatti, il numero di compravendite è cresciuto del 20,4% rispetto all’anno scorso. E secondo le previsioni del nostro Ufficio Studi, quest’anno potrebbe chiudersi a 500.000 transazioni.

Qualche dato numerico:
- 381.790 compravendite in Italia, +20,4% rispetto ai primi nove mesi del 2015
- Roma è sempre al primo posto con 21.718 compravendite, Milano segue con 16.044
- il Nord fa segnare +23,7%, il Centro +18,3% e il Sud +15,7%
- Tra le grandi città la migliore performance spetta a Torino (+26,9%), seguita da Genova (+26,8%) e Milano (+26,7%).
Sulla base dei dati dell’Agenzia delle Entrate, l’Ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa ha analizzato il numero di compravendite residenziali da Gennaio a Settembre 2016.

Per maggiori informazioni, con i dettagli di tutte le grandi città, cliccate sul link.

http://tiny.cc/compravendite

Fonte: nota trimestrale III-2016 dell'Agenzia delle Entrate

 ·  Translate
1
1
Add a comment...

Gruppo Tecnocasa

Shared publicly  - 
1
Add a comment...

Gruppo Tecnocasa

Shared publicly  - 
 
Il prestigio di avere una casa… Top!

Da Brera al Cuore di Roma, passando per il Lungarno e il Centro Storico di Firenze, arrivando nel Borgo Valentino a Torino e in piazza delle Erbe a Verona.

Di cosa stiamo parlando? Del mercato degli immobili di pregio, che non ha mai vissuto grandi crisi in questi anni e che nelle grandi città ha sostanzialmente tenuto. Infatti diversi sono i progetti di nuova costruzione: City Life e Porta Nuova a Milano, ma anche a Roma ci sono nuovi interventi di pregio.

Cosa cercano gli acquirenti “di pregio”? Un appartamento di 100-150 mq, con salone di rappresentanza e inserito in un contesto signorile, magari con vista sulle piazze più importanti o sui monumenti principali. Ovviamente sono apprezzati elementi quali soffitti a volte, cassettoni e affreschi.

Case di pregio: mercato di nicchia ma ricco di spunti interessanti. Analisi a cura del nostro Ufficio Studi.


 ·  Translate
Nella prima parte del 2016 il mercato degli immobili di prestigio ha sostanzialmente tenuto in particolare nelle grande città. Questo è un segmento che non ha vissuto grandi crisi in questi anni, interessando un target con buona capacità di spesa e basso ricorso al mutuo. Parliamo inoltre di un mercato ...
1
Add a comment...

Gruppo Tecnocasa

Shared publicly  - 
 
2017: l’anno della ripresa

Dopo un 2016 positivo, cosa ci attendiamo per il 2017?

- Compravendite: aumento tra +6% e +8% a livello sia nazionale sia territoriale
- Prezzi: tra 0% e +2% nelle grandi città, mentre nelle altre realtà territoriali l’aumento dovrebbe arrivare l’anno prossimo
- Locazioni: canoni stabili nelle grandi città, domanda forse in diminuzione perché chi ha i giusti requisiti potrà accedere al mutuo
- Nuovi progetti, già in partenza l’anno scorso, di qualità elevata ed efficienza energetica.

E, per finire, la lunga crisi iniziata quasi dieci anni fa dovrebbe aver insegnato a tutti (acquirenti, venditori, professionisti del real estate) la consapevolezza “del reale valore dell’immobile”

Dopo un 2016 positivo, il 2017 dovrebbe proseguire sulla stessa lunghezza d’onda. Ecco le previsioni a cura del nostro Ufficio Studi.


 ·  Translate
Un bilancio positivo che vede soprattutto nell'aumento, atteso, delle compravendite immobiliari l'aspetto più importante. I dati, resi pubblici dall'Agenzia delle Entrate, evidenziano che nei primi nove mesi del 2016 c'è stato un incremento medio delle transazioni del 20,4%. Un trend significativo dunque, ...
1
Add a comment...

Gruppo Tecnocasa

Shared publicly  - 
 
Grandi città: il mattone rende il 4,7%

Oggi gli immobili rendono di più che negli anni passati: in media il 4,7% lordo. E Il dato è in aumento: perché? Perché i canoni di locazione sono diminuiti meno rispetto ai prezzi.

La nostra analisi fa riferimento alle dieci grandi città italiane: tra queste, Verona e Palermo sono quelle con i rendimenti da locazione più elevati (5,9% e 5,4%).

Qualche precisazione sul nostro modello:

- Il rendimento annuo lordo di un immobile in locazione è il rapporto tra i canoni di locazione annui (cioè la somma delle 12 mensilità) e il capitale investito per l’acquisto dell’immobile
- Il canone di locazione è calcolato su un bilocale
- L’immobile compravenduto è di tipologia “medio usato”.

Il nostro Ufficio Studi ha analizzato i rendimenti annui lordi da locazione nelle grandi città italiane.
Questo è ciò che è emerso. Leggi l’analisi completa.

http://www.tecnocasa.it/site/it/immobiliare/approfondimenti/ufficio-stampa/comunicati-stampa/mercato-nazionale-e-attualita/Rendimenti-Isem2016.html

 ·  Translate
1
Add a comment...

Gruppo Tecnocasa

Shared publicly  - 
 
B&B: una scelta in aumento

Per incrementare le entrate familiari, per pura passione o per accogliere ospiti da tutto il mondo; per affrontare il periodo di crisi mettendo a reddito una proprietà o per rimanere più vicini ai propri cari.

Di cosa stiamo parlando? Dei Bed&Breakfast, settore che negli ultimi anni è scelto da un numero sempre maggiore di turisti.

Vediamo insieme le zone più richieste nelle grandi città italiane:

- ROMA: via Cassiodoro, via Tacito e via Cavour, ma anche piazza San Giovanni in Laterano
- NAPOLI: Duomo (dove c’è anche stato un lieve incremento dei prezzi), Montesanto, via Toledo, Quartieri Spagnoli
- BARI: Borgo Antico, scelto talvolta dai genitori che vogliono garantire una rendita ai propri figli
- VERONA: Centro Storico, piazza Duomo, piazza Erbe
- FIRENZE: Santa Croce, dove la domanda è in crescita e il mercato è molto attivo, Poggio Imperiale – Bandino, dove molti proprietari stanno destinando l’immobile a B&B invece che alla locazione “standard”
- TORINO: tutta la fascia collinare e buona parte di quella pre-collinare (Crimea, Gran Madre, Hermada).

Chi di voi si è cimentato in questa attività?

Analisi a cura del nostro Ufficio Studi
 ·  Translate
Negli ultimi anni il B&B è stato scelto da numerosi turisti per soggiornare durante le vacanze e non solo. Secondo l'ultimo dato pubblicato dall'Istat il numero dei B&B in Italia si mantiene sulle 25.000 unità e dal report 2016 realizzato dal portale “Bed and Breakfast” è emerso che chi apre un ...
1
Add a comment...

Gruppo Tecnocasa

Shared publicly  - 
 
Un regalo speciale per il tuo Natale!

Il Natale si avvicina e la corsa ai regali ti stressa ancor prima di iniziare?
Con il prodotto Doppio Relax potrai offrire alla tua famiglia molto più di un semplice regalo… Una soluzione assicurativa per tutelare il futuro dei tuoi cari! Mentre a te, che hai superato la superstizione verso le polizze TCM, alla scadenza del contratto verrà restituito il 30% dei premi pagati.

http://www.tecnocasa.it/site/it/immobiliare/approfondimenti/news/assicurative/doppiorelax.html

Per avere informazioni sui prodotti CF Assicurazioni, rivolgetevi alle agenzie Kiron ed Epicas.

http://www.cfassicurazioni.com/cf-life

 ·  Translate
1
Add a comment...

Gruppo Tecnocasa

Shared publicly  - 
 
Chi è stato finanziato in Italia?

Età, professione e provenienza: vediamo le caratteristiche principali di chi ha sottoscritto un mutuo tramite le nostre agenzie Kiron ed Epicas.

ETÀ
39,6 anni in media, prevalgono i 35-44enni sugli under 35 (37,9% vs 35,3%).
Nel Nord si accede prima al finanziamento, al Centro-Sud e soprattutto nelle Isole si superano i 40 anni.

PROFESSIONE
“Redditi certi” è la parola d’ordine: 85,1% i contratti a tempo indeterminato e 3,1% i pensionati.
Triplo record per le Isole (quota di finanziamento a lavoratori autonomi e pensionati più alta e percentuale più bassa di lavoratori a tempo indeterminato), doppio primato per il Centro (maggiore incidenza di contratti di lavoro flessibile e a tempo determinato).

PROVENIENZA
L’83% è italiano, ma stanno aumentando gli stranieri.
La macroarea più multietnica è il Nord-Est, dove i mutuatari arrivano da tutti i continenti e gli stranieri sono più di un terzo del totale.

http://tiny.cc/analisi_mutuatario

 ·  Translate
1
1
Add a comment...
Story
Tagline
La tranquillità di fare centro!
Introduction
Il gruppo Tecnocasa, nasce nel 1986 come rete di agenzie di intermediazione immobiliare in franchising, alla quale si affianca successivamente una rete di mediatori creditizi.

Le reti di intermediazione immobiliare:

Tecnocasa e Tecnorete offrono servizi di intermediazione immobiliare nelle fasi di vendita, acquisto o locazione di immobili ad uso residenziale, industriale e commerciale attraverso un network specializzato di agenzie in franchising, presenti capillarmente sul territorio Italiano. 

Ogni Agenzia ha un proprio titolare ed è autonoma. 

Le reti di mediatori creditizi:

Kiron ed Epicas sono le reti di mediatori creditizi del gruppo Tecnocasa specializzate nel credito al consumo e nel reperimento di mutui o finanziamenti destinati all'acquisto o alla ristrutturazione dell'immobile.
Contact Information
Contact info
Phone
+3902528581