372 “Mr. Klein” (Joseph Losey, Fra, 1976) * con Alain Delon, Jeanne Moreau, Francine Bergé
Losey è stato uno di quei registi apprezzati da quasi tutti, ma che non ha avuto successo e fama pari alle lodi. I suoi film sono quasi dimenticati, poco proiettati e questo addirittura ha sole tre recensioni su RottenTomatoes e quindi non ha rating.
Per la verità, parte dei meriti di questo film dovrebbero essere condivisi con Alain Delon (che offre una delle sue migliori interpretazioni) e lo sceneggiatore italiano Franco Solinas, spesso impegnato in sceneggiature basate su storie vere e/o politiche come “Salvatore Giuliano” (Francesco Rosi, 1962) e “La battaglia di Algeri” (Gillo Pontecorvo, 1966).
“Mr. Klein” si sviluppa come un thriller (quasi) psicologico, con una caccia ad un probabile omonimo che sta per mettere a rischio la vita agiata del protagonista nella ricca borghesia parigina del 1942. Bei costumi e ambienti accurati, di tipi molto contrastanti fra loro, contribuiscono a dare al film la giusta forza e Losey fa il resto.
Consigliato ... a me ha fatto anche venire la voglia di ri-guardare un altro suo ottimo flm “The Servant” (“Il servo”, 1963, con Dirk Bogarde)
IMDb 7,8 Nomination Palma d’Oro a Cannes 1976
FotoFotoFotoFoto
13/11/17
4 foto - Visualizza album
Condiviso pubblicamente