54 * “The Handmaiden” (Chan-wook Park, S.Kor, 2016) tit. or. Ah-ga-ssi * con Min-hee Kim, Jung-woo Ha, Jin-woong Jo
Chan-wook Park (Oldboy, Lady Vendetta, ...) ci regala un altro film straordinario in quanto a regia, fotografia e intreccio di trama. C’è meno violenza che nei suoi precedenti più famosi, in gran parte “sostituita” da una buona dose di scene e racconti erotici.
Affascinante fotografia con colori molto caldi e carichi che ci fa immergere in una enorme residenza in parte stile giapponese ed in parte inglese, circondata da un grande parco ... splendidi i dettagli degli interni, bellissime le riprese nel parco.
Accompagnata da una colonna sonora pertinente e non invasiva l’ottima narrazione utilizza innumerevoli flashback (che non amo particolarmente) ma in questo caso sempre giustificati, significativi e gestiti magistralmente con molte scene riproposte da un altro punto di vista, da una diversa angolazione.
La storia basata su bugie, tradimenti e tentati raggiri, tratta dal romanzo "Fingersmith" di Sarah Waters e co-sceneggiata dallo stesso Chan-wook Park, è un po' forzata ma le quasi 2 ore e mezza passano senza assolutamente pesare, rimanendo intrappolati fra fasi descrittive e colpi di scena.
Premio speciale e Nomination Palma d’Oro a Cannes, oltre ad altre 45 vittorie e 55 nomination
Da non perdere! (ma al momento non è annunciato in Italia)
IMDb 8,1 RT 94% #cinema #film
FotoFotoFotoFotoFoto
06/02/17
10 foto - Visualizza album
Condiviso pubblicamenteVedi attività