47 * “20th Century Women” (Mike Mills, USA, 2016) * con Annette Bening, Elle Fanning, Greta Gerwig
Interessante questa descrizione della "rivoluzione culturale americana" degli anni 70 vista attraverso lo sguardo attento, preoccupato a volte prevaricante di una madre single alle prese con le normali trasformazioni del figlio adolescente con il quale ha un rapporto aperto, ma talvolta conflittuale.
Molto brava Annette Benning che convive pacificamente con le sue rughe, continua a fornire prove convincenti, ma continua anche a far parte del gruppo “attori sottovalutati”. Interpretazione migliore o quantomeno pari a quella della Huppert in "Elle", candidata all'Oscar. Dialoghi molto spezzettati e talvolta sospesi, eppure arguti e significativi.
Quella che mi è sembrata una pecca è il montaggio che ho trovato un po' scadente e per di più fornisce pochi riferimenti a riguardo dei tempi che senz'altro non possono essere giorni consecutivi, ma neanche mesi. Gli avvenimenti descritti e gli sviluppi dei rapporti interpersonali possono essere letti e interpretati in modo completamente diverso a seconda che siano reazioni immediate o ben ponderate.
Merita certamente più della sufficienza grazie al buon cast nel quale spicca la Benning.
Nomination per la sceneggiatura a Mike Mills, snobbata Annette Bening che secondo me meritava più della Huppert vista ieri in “Elle”
IMDb 7,8 RT 92% #cinema #film #Oscar
FotoFotoFotoFotoFoto
03/02/17
8 foto - Visualizza album
Condiviso pubblicamenteVedi attività