432 “Skammen” (Ingmar Bergman, Sve, 1968) tit. int. “Shame” - tit. it. “La vergogna” * con Liv Ullmann, Max von Sydow, Sigge Fürst
Ultimo di questa serie di film di Bergman a mia disposizione, non mi è sembrato all’altezza di quelli visti in precedenza, sostanzialmente deludente (forse mi ero abituato troppo bene).
La buona regia (come sempre) non riesce a compensare la debolezza della sceneggiatura, basata su una storia confusa che lascia troppi punti trattati troppo superficialmente o irrisolti e inoltre la parte relativa ai tesi rapporti fra i protagonisti (interpretati dai pur bravi Liv Ullmann e Max von Sydow) è spesso avulsa dai problemi della supposta guerra civile in corso, con rapidi cambiamenti di fronte.
IMDb 8,1 RT 83% Nomination Golden Globe come miglior film straniero
FotoFotoFotoFotoFoto
21/12/17
6 foto - Visualizza album
Condiviso pubblicamente