128 * “Zero de conduit: Jeunes diables au collège” (Jean Vigo, Fra, 1933) tit. it. “Zero in condotta” * con Jean Dasté, Robert le Flon, Louis Lefebvre
Mediometraggio del regista “cult” Jean Vigo, molto discusso, criticatissimo, censurato e osannato ...
Figlio di un famoso anarchico francese misteriosamente morto in prigione quando lui era ancora ragazzino (12 anni), Jean si avvicinò al cinema in modo anomalo realizzando pochissimi filmati, tutti molto particolari e “rivoluzionari”. Guardato come un film “normale”, Zero de conduit non dice molto e addirittura può apparire irritante per la sua superficialità, pressappochismo, incongruenza ... letto in altro modo evidenzia la voglia di cambiare, di non rispettare alcuna regola, esaltando la rivoluzione e l’anarchia.
Anche se in sé e per sé il film in più occasioni rasenta il ridicolo, una ulteriore scusante (necessaria considerazione) è la forzata ridotta durata per motivi di budget. La sceneggiatura stesa da Vigo prevedeva molte altre scene, ma si dovette limitare ed il film fu poi anche ulteriormente tagliato e ri-montato dopo essere stato censurato. Tornò nelle sale francesi solo nel 1946.
IMDb 7,5 RT 93% #cinema #film
PhotoPhotoPhotoPhoto
09/04/17
4 Photos - View album
Shared publiclyView activity