5 * “Mad Max” (George Miller, Aus, 1979) tit. it. “Interceptor” * con Mel Gibson, Joanne Samuel, Hugh Keays-Byrne
George Miller è regista molto particolare, che ha scritto e prodotto gran parte dei suoi soli 10 film (buona parte di successo) nell’arco di 35 anni spaziando dal genere road-movie futurista (saga Mad Max), al dramma, ai film di animazione (“Babe” e 2 “Happy Feet”). Questo del ’79 è il suo primo film e, ovviamente, il primo della serie Mad Max che l’anno scorso ha raggiunto il suo top (almeno al momento) con “Fury Road” al quale furono assegnati ben 6 Oscar. Sappiate che è annunciato “Mad Max: The Wasteland” e anche in questo caso Miller sarà regista, sceneggiatore e produttore.
Vengo a questo suo film di esordio, non certo dei suoi migliori . Pochi riprese o scene memorabili (se non per i fan), storia abbastanza scontata, ovvia violenza (ma non ci si sofferma più di tanto), inseguimenti e altre scene sulla strada non certo fra le peggiori, interpretazioni trascurabili, scenari spettacolari (Australia orientale).
L’anno scorso apprezzai molto Fury Road e per questo motivo non mi sono lasciato sfuggire l’occasione di comprare (per 1 euro ciascuno al solito mercadillo) i primi due della serie e quindi la settimana prossima tocca a “Mad Max II (aka “Interceptor - Il guerriero della strada”) da tutti giudicato migliore del primo.
Penso che questo sia giusto guardarlo per completezza, per sapere qual è stato l’inizio di Miller e di Mad Max.
IMDb 7,0 RT 90% #cinema #film
PhotoPhotoPhotoPhotoPhoto
“Mad Max” (George Miller, Aus, 1979) tit. it. “Interceptor”
8 Photos - View album
Shared publiclyView activity