451 “Handia” (Aitor Arregi, Jon Garaño, Spa, 2017) tit. int. “The Giant” * con Eneko Sagardoy, Ramón Agirre, Iñigo Aranburu, Iñigo Azpitarte
IMDb 6,8 RT 71%
Deludente film tratto, più che da una storia vera, da un personaggio realmente esistito. In effetti la storia è relativamente comune, vale a dire quella di persone che a causa di una qualche patologia avevano aspetto molto diverso dalle “normali”. In questo caso si tratta di gigantismo e il protagonista è Miguel Joaquín Eleizegui Arteaga (1818-1861), soprannominato il Gigante de Alzo per i suoi notevoli 242cm di statura.
I trucchi per far apparire Eneko Sagardoy (1,84m) oltre mezzo metro più alto sono abbastanza ben realizzati, ma il film è estremamente lento e ripetitivo, il cast non è certo fra i migliori, i registi si perdono spesso negli “intermezzi” di esterni naturali che pur godendo di una buona fotografia poco o niente hanno a che vedere con la storia.
Meraviglia il gran successo ai Goya (10 premi da 13 Nomination) e quindi sorge il sospetto delle solite decisioni “politically correct”, visto che è un film completamente basco ... scusate “euskera” ...
Volendo fare un azzardato paragone, è anni luce lontano da “The Elephant Man” (David Lynch, 1980) con Anthony Hopkins, John Hurt, Anne Bancroft, attualmente al 148° posto della classifica IMDb dei miglior film di sempre.
FotoFotoFotoFoto
30/12/18
4 foto - Visualizza album
Condiviso pubblicamenteVedi attività