383 * “1898 Los ultimos de Filipinas” (Salvador Calvo, Spa, 2016) * con Luis Tosar, Javier Gutiérrez, Carlos Hipólito, Karra Elejalde, Álvaro Cervantes
Luis Tosar (il Malamadre di "Celda 211") è il tenente Martín Cerezo protagonista di “1898 Los ultimos de Filipinas” (storia assolutamente vera dalla quale deriva il nome dato agli ultimi a lasciare una festa o una riunione, gli ultimi a farsi convincere, quelli che in genere resistono ad oltranza ... (leggi altro qui http://discettazionierranti.blogspot.com.es/2016/12/los-ultimos-de-filipinas-dalla-storia.html )
La storia, per quanto rasenti l’incredibile reale, è ben documentata e fornisce un ottimo soggetto all’esordiente regista Salvador Calvo. Gli attori, in particolare quelli che interpretano i 4 ufficiali, sono incisivi e trasmettono bene i caratteri e le sensazioni di questi militari di carriera inviati in mezzo ad una foresta, in un’isola all’altro capo del mondo, senza alcun contatto, senza un vero scopo, in una foresta quasi vergine.
Bella anche l’ambientazione, tutta nella chiesa-fortino, l’area circostante con poche capanne e nella foresta (film girato a Gran Canaria, Canarie).
Non mi aspettavo molto, ma devo dire che il film è andato oltre le mie aspettative, anche se presenta un paio di “falle” che potevano essere facilmente evitate e oltretutto avrebbe limitato il film alle 2 ore.
Non un capolavoro, non imperdibile, ma fra tutte le baggianate proposte per le feste non è una scelta peregrina.
IMDb 6,6 #cinema #film
PhotoPhotoPhotoPhotoPhoto
“1898 Los ultimos de Filipinas” (Salvador Calvo, Spa, 2016)
12 Photos - View album
Shared publiclyView activity