124 * “The tin Star” (Anthony Mann, USA, 1957) tit. it. “Il segno della legge” * con Henry Fonda, Anthony Perkins, Betsy Palmer, Lee van Cleef, Neville Brand
Film poco conosciuto e senz’altro sottovalutato nel suo genere, con un ottimo Henry Fonda affiancato da un giovane Anthony Perkins di nuovo coprotagonista al fianco di una star dei western (nel precedente “The Lonely Man” era con Jack Palance), mentre Lee van Cleef resta relegato in un ruolo secondario nonostante la sua maggiore esperienza avendo esordito 5 anni prima in High Noon (Mezzogiorno di fuoco).
La buona e originale storia (Nomination Oscar per la sceneggiatura), pur comprendendo molti classici personaggi (lo sceriffo inesperto e l’ex sceriffo dalla mira infallibile diventato bounty killer, la donna avvenente e single, il classico villain sbruffone e codardo, ...) riesce ad essere diversa dalle altre e propone varie soluzioni inusuali.
Anthony Mann dirige con mano sicura utilizzando tempi quasi perfetti e riesce a fornire un ottimo western senza inutili spettacolarismi, o eccessive sparatorie, o scontri fisici poco credibili e mantenendo l’inevitabile parte quasi romantica al minimo indispensabile.
Consigliato.
IMDb 7,4 RT 80% #cinema #film
PhotoPhotoPhotoPhotoPhoto
05/04/17
5 Photos - View album
Shared publiclyView activity