108 * “Miss Sloane” (John Madden, Fra, 2016) * con Jessica Chastain, Mark Strong, Gugu Mbatha-Raw, John Lithgow, Alison Pill, Michael Stuhlbarg, Sam Waterson
Niente male ... al di sopra delle attese. Interessante sceneggiatura originale partorita dalla sola mente di Jonathan Perera, oltretutto alla sua prima esperienza cinematografica.
La protagonista Jessica Chastain (ottima la sua interpretazione) è circondata e coadiuvata da uno stuolo di buoni caratteristi e attori “di secondo piano”, ma tutti navigati, a da promettenti giovani attori di ambo i sessi.
Fra i primi si distinguono Mark Strong, John Lithgow, Michael Stuhlbarg mentre Sam Waterson si è ormai fossilizzato nel ruolo di McCoy (Law and Order, 368 episodi da protagonista) e non riesce ad andare oltre le sue tre espressioni che lo caratterizzano. Fra gli emergenti primeggia Gugu Mbatha-Raw la quale, leggo, appare anche in Beauty and the Beast (attualmente in sala) nel ruolo di Plumette.
Il film, pur superando le due ore di durata, non pesa assolutamente essendo pieno di sorprese, colpi di scena, capovolgimenti di situazioni ... fino all’ultima scena.
Il film (produzione francese) è permeato di una forte connotazione politica schierandosi apertamente contro le lobby, i lobbisti e le loro manovre che non rispettano alcuna morale.
I due temi principali trattati da Miss Sloane nel film sono entrambi molto attuali, si comincia con l’olio di palma (legato alla Nutella), che ritornerà in ballo verso la fine del film, e si prosegue con un altro tema estremamente attuale: la libera circolazione delle armi.
Non è il miglior film dell’anno ma ne consiglio senz’altro la visione ... pare che debba arrivare in Italia all’inizio di maggio.
IMDb 7,1 RT 71% #cinema #film
Nomination Golden Globe per Jessica Chastain
PhotoPhotoPhotoPhotoPhoto
26/03/17
5 Photos - View album
Shared publiclyView activity