144 * “The Middleman” (Satyajit Ray, India, 1975) tit. or. “Jana Aranya” * con Pradip Mukherjee, Rafiq Ahmed, S. Bagchi
Ancora un film incentrato nel mondo del lavoro a Calcutta, ma questa volta non si svolge a livello dirigenziale in una grande azienda, né si insiste troppo nella ricerca del lavoro da parte del protagonista Somnath, pur avendo concluso i suoi studi in modo più che soddisfacente. Essendo giovane volenteroso e intraprendente, si lascia convincere da un vecchio conoscente ad iniziare un’attività in proprio, da mediatore / rappresentante, proponendo l’acquisto di qualunque cosa commerciabile, “dalla carta copiativa ad un elefante”.
Cresciuto in una famiglia della media borghesia, di una certa cultura e di sani principi morali, scoprirà man mano la poca affidabilità delle persone, il sistema delle mazzette “innocue” e la corruzione vera e propria.
Secondo me, “The Middleman” è nettamente il migliore dei film “cittadini” di Ray, almeno fra quelli fin qui visti.
Ne consiglio la visione, senza ombra di dubbio.
IMDb 8,3 RT 100% #cinema #film
PhotoPhotoPhotoPhotoPhoto
25/04/17
6 Photos - View album
Shared publiclyView activity