Affrontando un nuovo viaggio in bus ho proseguito nella visione della serie di 14 film di Sherlock Holmes con Basil Rathbone e Nigel Bruce, girati fra il 1939 e il 1946, questi sono l’ottavo e il nono.

330 “The Scarlet Claw” (Roy William Neill, USA, 1944) tit. it. “L’artiglio scarlatto” * con Basil Rathbone, Nigel Bruce IMDb 7,5
331 “The Pearl of Death” (Roy William Neill, USA, 1944) tit. it. “La perla della morte” * con Basil Rathbone, Nigel Bruce IMDb 7,5

Il primo è un buon film con un criminale che affronta (quasi sfida) Sherlock Holmes in uno dei suoi campi preferiti ... il trasformismo. Quindi non si sa mai chi è chi. Alle spalle c’è una storia di vendetta abbastanza complicata che vede coinvolte varie persone, lasciando una volta tanto da parte l’avidità dei soliti ladri, megalomani e truffatori .
Divertente l’ambientazione in Quebec (Canada) che a fine pellicola permette a S. H. di declamare un altro pezzo di discorso di Churchill sull’alleanza e unità di intenti fra Regno Unito, Canada e USA ... la guerra non era ancora finita.

Con “The Pearl of Death” si torna a Londra e alla normalità (furti e omicidi annessi) con la partecipazione dell’ineffabile ispettore Lestrade (Dennis Hoey) che avevamo perso di vista nei film ambientati oltreoceano. La storia è un po’ meno coinvolgente della precedente, ma senz’altro buona grazie al ritmo e ai tanti colpi di scena. Anche in questo caso S. H. si esibisce in vari ottimi travestimenti.
Foto
Foto
21/10/17
2 foto - Visualizza album
Condiviso pubblicamente