211 * “Tardo autunno” (Yasujirô Ozu, Jap, 1960), tit. or. “Akibiyori” , tit. int. “Late Autumn” * con Setsuko Hara, Yôko Tsukasa, Mariko Okada
Altra eccellente commedia sui “matrimoni combinati”. Tre amici di vecchia data cercano di trovare un marito alla figlia di un quarto loro compagno di avventure, deceduto vari anni prima. Come già visto in altri film, i figli si preoccupano di non lasciare i genitori soli e quindi i tre cercano di sistemare anche la madre (la vedova), vecchia fiamma di quasi tutti loro ed ancora molto ammirata. Così fra riunioni, bugie, piani di battaglia e false notizie fatte circolare ad arte, si procede con sorprese e colpi di scena ma non senza l’intervento dei figli che aiutano a scompigliare le carte .
Due ore che passano velocemente con i tre (quasi) imperturbabili signori di mezza età (due dirigenti d’azienda ed un professore universitario) non solo impegnati a trovare un buon partito per la figlia dell’amico scomparso, ma anche alle prese con le loro critiche mogli e non da ultimo con i propri figli.
Anche con “Akibiyori” Ozu fornisce un arguto spaccato del ceto medio-alto del Giappone di inizio anni ‘’60, in velocissima evoluzione e, soprattutto, in un processo di americanizzazione.
Vale quanto detto per i precedenti ... da non perdere.

IMDb 8,2 RT 100% #cinema #film
FotoFotoFotoFotoFoto
28/06/17
8 foto - Visualizza album
Condiviso pubblicamenteVedi attività