440 “Alice” (Woody Allen, USA, 1999) tit. it. “Alice” * con Mia Farrow, William Hurt, Joe Mantegna
IMDb 6,6 RT 77% * Nomination Oscar per sceneggiatura originale

Pare che questo film - del quale Allen è solo regista e sceneggiatore - non sia troppo amato neanche dai suoi fan. Io che non lo sono, dico che purtroppo ha creato il personaggio interpretato da Mia Farrow come se fosse uno dei suoi, clonato al femminile. Stesso balbettio, simili fisime, psicologia tirata in ballo più o meno dovunque ... e, per finire, la parte surreale-fantastica del curatore orientale è pressoché ridicola e gli effetti delle sue pozioni miracolose ampiamente prevedibili.
Allen ha prodotto di meglio; penso che il suo problema (in senso generale) sia stato quello di incaponirsi a voler sfornare un film all’anno e per questo è spesso ripetitivo. I suoi film migliori sono quelli nei quali è riuscito a cambiare decisamente rotta, staccandosi dai suoi cliché del momento.
FotoFotoFotoFoto
25/12/18
4 foto - Visualizza album
Condiviso pubblicamente