143 * “Company Limited” (Satyajit Ray, India, 1971) tit. or. “Seemabaddha” * con Sharmila Tagore, Barun Chanda, Paromita Chowdhury
Giunto al decimo film di Ray, ecco quello che mi è piaciuto di meno, ancor meno di “The Adversary”, anch’esso ambientato nel mondo lavorativo di Calcutta. Già avevo notato le prime avvisaglie in “The Big City” e resto dell’idea che il regista bengalese renda molto di più nella descrizione di personaggi più “umani” che devono affrontare problemi di relazioni personali e non di lavoro in aziende cittadine.
Anche le scene urbane - sempre ben filmate, per carità - avvincono e coinvolgono lo spettatore quando sono proposte dal punto di vista dei ceti bassi e molto meno quando ci si addentra nella media o alta borghesia. Infatti, il realismo di Ray raggiunge le sue massime vette proprio nella descrizione della “dignitosa povertà” nella quale vivevano 50 anni fa tantissime famiglie indiane
Da guardare più che altro per completezza ma, pur essendo un film oltre la media generale, certamente non entusiasma come gli altri.
IMDb 8,0 RT nr% #cinema #film
PhotoPhotoPhotoPhotoPhoto
25/04/17
6 Photos - View album
Shared publicly