162 * “Le quattro verità” (Berlanga, Clair, Blasetti, Fra-Ita-Spa, 1964) * con Sylva Koscina, Monica Vitti, Rossano Brazzi, Leslie Caron, Charles Aznavour, Raymond Bussières
Film di quelli cosiddetti “ad episodi”, ma che in effetti consiste di quattro corti diretti da quattro registi diversi: Luis Garcia, Berlanga René Clair, Hervé Bromberger, Alessandro Blasetti (in ordine di montaggio).
Le storie sono ambientate in Spagna, Francia e Italia e sono assolutamente indipendenti e slegate fra loro, con il solo punto in comune di essere liberamente ispirati ad altrettante favole di La Fontaine: La morte e il carnefice, I due piccioni, Il corvo e la volpe, La lepre e la tartaruga. Il primo è quasi una “comedia negra” (da Berlanga non ci si poteva aspettare niente di diverso) e il terzo è quasi boccaccesco, ma entrambi mancano di vitalità, tranne che per un paio di spunti nel primo.
Molto più interessanti invece gli altri due, commedie sofisticate, che contano anche su interpretazioni migliori: Leslie Caron e Charles Aznavour nel “duetto” fra sconosciuti bloccati in un appartamento per un paio di giorni, e Monica Vitti, Sylva Koscina e Rossano Brazzi in un inusuale triangolo.
Film visto per pura curiosità in quanto il corto di Blasetti è in gran parte ambientato a Sorrento, a pochi km da casa mia.
Se aveste l’occasione di trovarli staccati uno dall’altro, consiglio di limitarvi a guardare solo il lavoro di Clair e Blasetti.
IMDb 6,5 #cinema #film
PhotoPhotoPhotoPhotoPhoto
12/05/17
5 Photos - View album
Shared publiclyView activity