379 * “Naufragio” (Jaime Humberto Hermosillo, Mex, 1978) * con José Alonso, María Rojo, Ana Ofelia Murguía
Film a due velocità ... con una prima parte lunga oltre la metà della pellicola, con una costante suspense conseguente all’attesa di una madre che da tre anni non ha notizie del figlio. Ha una foto poco chiara scattata a Venezia, combatte contro le voci che lo danno per morto e altre che dicono che ha cambiato nome ed è espatriato dopo essere fuggito con la cassa. Riapparirà o no, è morto o e vivo, e se torna sarà lo stesso?
Nell’ultimo quarto d’ora gli eventi precipitano, succede di tutto e il film si conclude in modo poco chiaro, con immagini quasi oniriche.
La prima parte l’ho trovata molto ben presentata, la conclusione quasi pessima.
La sceneggiatura è adattata dalla short story di Joseph Conrad "To-morrow" (1902).
Buona, come sempre, l’interpretazione di María Rojo. Al contrario, mi sembra che Hermosillo, dopo i tre precedenti film “El cumpleaños del perro” (1975), “La pasión según Berenice” (1976) e “Matinée” (1977), tutti e tre abbastanza singolari ma interessanti e senz’altro buoni, con “Naufragio” si sia un po’ perso.
IMDb 7,2 #cinema #film #Mexico
PhotoPhotoPhotoPhoto
“Naufragio” (Jaime Humberto Hermosillo, Mex, 1978)
4 Photos - View album
Shared publicly