208 * “Viaggio a Tokio” (Yasujirô Ozu, Jap, 1953), tit. or. “Tôkyô monogatari” , tit. int. “Tokyo Story” * con Chishû Ryû, Chieko Higashiyama, Sô Yamamura
“Tôkyô monogatari” è giudicato fra i migliori film di sempre considerando sia gli occidentali che gli asiatici ed in vari sondaggi, anche recenti, compare addirittura al primo posto assoluto.
Si tratta di un film relativamente lungo e articolato che fra il mostrato e il narrato sviscera i reali livelli affettivi fra una coppia di anziani genitori, i loro 4 figli e la nuora, vedova del quinto. Assolutamente essenziale e pur non ricorrendo a lunghi dialoghi fornisce agli spettatori una percezione esatta dei i vari rapporti familiari, dai nonni ai nipoti, mettendo cinicamente a nudo i lati negativi ed esaltando quelli positivi.
Nella consueta abbondanza di quadri fissi e “tatami shots”, ho notato una breve (insolita per Ozu) carrellata, ma molto di più mi ha molto incuriosito una “pubblicità occulta” (in effetti molto evidente) con caratteri occidentali. In due separate scene, separate da una inquadratura di Noriko che risponde al telefono, in primo piano appare un settore di pneumatico Bridgestone (sappiate che, nonostante il nome, si tratta di azienda giapponese fondata nel 1931). Per pura curiosità dovrò approfondire. (vedi ultima foto, da apprezzare anche la "perfezione" della composizione dell'immagine, ovviamente un "tatami shot" = ripresa dal basso).
Come nel precedente “Tarda primavera”, Chishû Ryû interpreta l’anziano genitore mentre a Setsuko Hara spetta la parte dell’amorevole nuora. Ho letto che per un lungo periodo la brava e molto amata attrice quasi si “specializzò” in questo tipo di personaggio di giovane donna sola (nubile o vedova) tanto devota a persone di maggiore età da rinunciare al matrimonio e che per tal motivo si guadagnò il soprannome di “eterna vergine”.
Film da non perdere per nessun motivo.

IMDb 8,3 RT 100% #cinema #film
Nel sondaggio effettuato dalla rivista Sight & Sound's nel 2012 interpellando ben 358 registi, “Tôkyô monogatari” fu votato come miglior film di sempre, di tutto il mondo.
FotoFotoFotoFotoFoto
24/06/17
8 foto - Visualizza album
Condiviso pubblicamenteVedi attività