L'ultimo Tarkovsky (1932-1986)
388 * “Offret” (Andrei Tarkovsky, Sve, 1986) tit. it. “Sacrificio” * con Erland Josephson, Susan Fleetwood, Allan Edwall
“Offret” è l'ultimo film del famoso e tanto discusso regista russo nel quale, ancora una volta, dimostra la grande padronanza del linguaggio filmico ma a tratti resta troppo criptico o quantomeno difficile da decifrare.
Il film fu girato in Svezia con cast svedese, “capitanato” da Erland Josephson, attore di estrazione teatrale, grande amico di Bergman nei cui film ricoprì spesso il ruolo principale. Tuttavia la recitazione, non solo la sua ma anche degli altri, mi sembra a tratti troppo enfatizzata, soprattutto nella gestualità tipica da palcoscenico. Ciò diventa un po’ un peso per l’opera di Tarkovsky che invece, con tutta la sua lentezza, riesce a catturare l’attenzione e lo sguardo con le lunghe carrellate seguite da improvvisi quadri fissi per poi tornare indietro (la scena del pranzo in giardino con Josephson che appare e scompare dietro la casa è magistrale), l’uso di luci e dei colori, i riflessi e i tanti specchi che restituiscono di volta in volta immagini nitide o sfocate. Tutto ciò spesso fa parte di piani sequenza pregevoli, sempre con ogni particolare che si trova al posto giusto e la sua posizione non è casuale.
Volendo sottilizzare, trovo che non sempre la parte teatrale (spesso gravata anche da lunghe discussioni quasi filosofiche) si interlacci a dovere con la superba espressione filmica e che quindi a tratti non ci sia una giusta miscela, ma un’alterna predominanza di voci e immagini.
Tolto questo particolare, tutto il resto è perfetto.
Chiaramente non è di cassetta né un film per tutti, ma altrettanto certamente non era questo l'obiettivo di Tarkovsky che nell’arco di 24 anni (1962-1986) ha diretto solo 7 lungometraggi e questo è da molti considerato una summa del suo lavoro.
IMDb 8,2 RT 83%
#cinema #film 4 premi a Cannes
PhotoPhotoPhotoPhotoPhoto
“Offret” (Andrei Tarkovsky, Sve, 1986) tit. it. “Sacrificio”
9 Photos - View album
Shared publicly