171 * “Nayakan” (Mani Rathnam, India, 1987) aka “Nayagan”, tit. int. “The Hero” * con Kamal Hassan, Janagaraj, Karthika
Questo film indiano di 30 anni fa è spesso posizionato nella parte alta delle varie classifiche (al 4° posto fra i migliori film indiani di sempre per IMDb) e fu anche campione d’incassi pur non essendo un prodotto di Bollywood e non essendo in hindi o bengali, bensì in lingua tamil. Dato il gran successo fu poi doppiato in telugu (Madras) e appena un anno dopo fu prodotto un remake in hindi con titolo “Dayavan” (1988). Fu anche il candidato indiano alla selezione Oscar per i film non in lingua inglese, ma non rientrò nella cinquina finalista.
Si segue la “carriera” di Velu Naicker che da bambino uccide un poliziotto e fugge in città per poi diventare un “don” temuto e rispettato, quasi venerato dai più deboli. Infatti si rende sempre disponibile a sanare torti e anche a portare a termine efferate vendette, ma non è mai il primo a colpire. Per vari versi si rifà a “The Godfather” e addirittura replica il trucco di gettare in mare la merce con i sacchi di sale.
Questo personaggio ha tanto di buono e generoso e quindi attira le simpatie del pubblico in quanto si ribella ai soprusi di altri malviventi, così come quelli ancora peggiori della polizia.
Pare che la sceneggiatura sia anche vagamente ispirata alla storia vera di un famoso “padrino” di Bombay: Varadarajan Mudaliar.
Certo non ha niente a che vedere con i prodotti hollywoodiani della stessa epoca e con simile soggetto, tuttavia chi si interessa di “World Cinema” dovrebbe senz’altro guardarlo con attenzione.
IMDb 8,8 RT 100% #cinema #film
Può risultare interessante lettura di questo articolo sul più importante sito di cinema indiano
http://upperstall.com/film/nayakan/
PhotoPhotoPhotoPhotoPhoto
22/05/17
6 Photos - View album
Shared publiclyView activity