349 “Todo el poder” (Fernando Sariñana, Mex, 2000) * con Demián Bichir, Cecilia Suárez, Luis Felipe Tovar
Ennesima buona comedia negra latina, di quelle incentrate sulla corruzione di polizia e politici, ma non si salva neanche la chiesa. Storia estremamente articolata che si sviluppa rapidamente, in modo a volte scontato altre con colpi di scena e ingegnose trovate, ma il suo punto porte consiste nei tanti personaggi ben caratterizzati, fra quali spicca il comandante della polizia soprannominato “Elvis”, con due basettoni spettacolari.
Lo sfortunato documentarista Gabriel è testimone di ogni tipo di crimine e subisce aggressioni di continuo, nel tentativo di recuperare quanto gli è stato sottratto si mette sempre più nei guai e coinvolge tutti quelli che gli sono accanto. Alcuni lo assecondano con piacere, altri tentano blandamente di opporsi ma sono inesorabilmente risucchiati nel vortice di rapine, furti, ricatti, minacce e rapimenti che coinvolgono, ovviamente, anche vari insospettabili.
Non eccezionale ma divertente, anche se un po’ amara. Piacevole e varia la colonna sonora.
IMDb 6,7
FotoFotoFotoFotoFoto
02/11/17
6 foto - Visualizza album
Condiviso pubblicamenteVedi attività