Due film di Bollywood, ma non i classici musical

273 “Maha-Sangram” (Mukul Anand, India, 1990) tit. int. “The Big Battle” * con Vinod Khanna, Govinda and Madhuri Dixit

274 “Khanjar” (Chander Sharma, India, 2002) tit. int. “The Knife” * con Laxmikant Berde, Gulshan Grover, Tabu

Sono molto diversi fra loro, per stile, trama e genere. Entrambe fanno parte di un cofanetto che comprai per pochi euro proprio per rendermi conto di cosa ci fosse oltre le grandi e spesso sfarzesche produzioni indiane.
Come accennato nel titolo internazionale, il primo narra di uno scontro fra le famiglie di due “boss”. Il tentativo di riconciliazione, sinceramente caldeggiato da un’anziana donna di una parte, sembra andare in porto con due matrimoni incrociati (e quindi più che “combinati”, “imposti”). Fra doppi giochi, doppi doppiogioco, fughe d’amore, inganni e colpi di scena, dopo due ore e mezza si giunge al cruento epilogo. Il cinema indiano ha offerto e offre molto di meglio, ma per essere un B-movie d’azione è senz’altro piacevole, scorrevole e la trama in sé non è per niente male ... un film che - ne sono certo - Tarantino avrebbe amato molto.

Il secondo si muove - molto male - fra commedia, thriller, e botte da orbi, il tutto condito da qualche pezzo cantato e ballato (per fortuna pochissimi).
Se ne può salvare pochissimo o forse proprio niente.
Foto
Foto
“Roma” (di Adollfo Aristarain, Argentina, 2004)
2 foto - Visualizza album
Condiviso pubblicamenteVedi attività