379 “Manifesto” (Julian Rosefeldt, Fra, 2015) * con Cate Blanchett, Erika Bauer, Ruby Bustamante
Singolare film, derivante da un’installazione nella quale una dozzina di “manifesti” relativi a varie forme d’arte venivano declamati contemporaneamente su altrettanti schermi in una stessa sala. Nel film sono tutti interpretati da Cate Blanchett in diverse vesti, con diversi aspetti, diverse acconciature e diversi ambienti, più o meno in sequenza (alcuni sono interrotti per poi riprendere dopo un paio di “manifesti”).
Singolari le ambientazioni e originali la maggior parte dei scene; dei testi alcuni sono abbastanza opinabili, altri sorprendenti, altri ancora appaiono un po’ estremi e certamente non si può essere d’accordo con tutti in quanto vari propongono visioni dell’arte quasi opposte. Fra essi ci sono dadaismo, futurismo, situazionismo, surrealismo, Fluxus, suprematismo e per il cinema Dogma 95 (Lars von Trier).
Film affascinante, ma non per tutti, in alcuni punti un po’ difficile da seguire considerato che si propongono concetti e punti di vista inusuali a tratti con linguaggio e vocabolario ben lontani dal quotidiano.
IMDb 6,9 RT 83%
FotoFotoFotoFoto
16/11/17
4 foto - Visualizza album
Condiviso pubblicamenteVedi attività