Profile

Foto di copertina
Gino Ramaglia
Ha lavorato presso Gino
Frequenta Accademia di Belle Arti Napoli
527 follower|131.001 visualizzazioni
InformazioniPostFotoYouTube

Stream

Gino Ramaglia

Condiviso pubblicamente  - 
 
 
fotografia_Claudia Del Giudice #maggiodeimonumentiNapoli

"C'è Qualcuno Lì Dentro"
16>17maggio 2015

mostra-evento inserita nella RASSEGNA MAGGIO DEI MONUMENTI "MAGGIO ALLE SCALZE"
Visualizza post originale
2
Aggiungi un commento...

Gino Ramaglia

Condiviso pubblicamente  - 
 
Tutto pronto per il Comicon...
Ci saranno anche tanti Artisti che si divertiranno con noi nel nostro Stand E11 ( Editori Fumetto)
1
Aggiungi un commento...

Gino Ramaglia

Condiviso pubblicamente  - 
 
Antonio Conte
 
“Guerra e Pace”
 
dal 17 al 28 aprile 2015
Start ore 19.00
 
Gino Ramaglia
Artisti in Vetrina
Via Broggia, 10
80135 Napoli
 
Guerra e pace

L’inevitabile inutilità della resa.
Alziamo bandiera bianca.
Ci arrendiamo, ci siamo arresi, ci stiamo arrendendo.
Di fronte alla tragedia della guerra la ricerca della pace assume i toni grotteschi di una resa, che manifesta come gli interessi economici che sono causa dei conflitti riescano a trarre profitto anche dalla loro conclusione.
Guerra e Pace, una performance/installazione dove l’artista si interroga sui reali motivi delle Missioni di Pace e sulla pace stessa, ricercata ma impossibile e mai gratuita perché schiava delle logiche economiche che regolano il sistema. Un’installazione/ performance dai suoni ossessivi e ripetitivi, dai colori sgargianti e dalle azioni meccaniche , un’azione che vuole essere spunto per una riflessione sul potere e la politica.
 
Info:
konteanto@hotmail.it
galleria@ginoramaglia.it
 
 
1
Aggiungi un commento...

Gino Ramaglia

Condiviso pubblicamente  - 
 
Fondazione Pietà de' Turchini
Chiesa di San Rocco a Chiaia
 
Mariano Marangolo – Opere recenti
Delle migrazioni, dei fiori, dei chiari di luna e  di altre suggestioni
 
Inaugurazione venerdì 27 marzo 2015 – ore 19.00
La mostra resterà visibile fino al 31 maggio 2015
 
Via Riviera di Chiaia 254, Napoli . Tel 081.7647400
 
 
 
 
La Fondazione Pietà de' Turchini, nell'ambito del   programma culturale
primaverile, ospita   alcuni lavori recenti di Mariano Marangolo
che verranno esposti nella suggestiva e centralissima sede della
storica Chiesa di San Rocco a Chiaia, oggetto di un recente ed accurato
restauro. La Chiesa per la sua particolare posizione urbanistica e per la
caratteristica dei suoi opposti accessi, può essere idealmente immaginata come uno
spazio di passaggio temporale tra l'antico e il moderno, e viceversa; in una dimensione
di sospensione cristallizzata del tempo.
Posizionata da un lato, tra i classici edifici della Riviera, rivolta verso il mare del golfo;
dall'altro, aperta verso Chiaia e la sua più recente modernità .
Con questa sua naturale caratteristica, San Rocco si concede
ad un evento che intende vivere anche della fusione tra differenti identità
estetiche, nel tentativo di armonizzarne le differenze formali con un unico
ed indistinto percorso di "suggestione "sensoriale .
"Le suggestioni" e la loro tensione fortemente atemporale, forniscono di fatto
la fondamentale base ispiratrice delle tele di grande formato, che
nel dovuto rispetto del contesto originale, saranno
collocate secondo una concezione espositiva che tenterà di renderle parte integrante
degli  originari ambienti storici del '500, quasi a fondersi concettualmente, in un'unica
grande installazione.
 
---------------------------------
Si ringrazia per il coordinamento tecnico  e realizzazioni multimediali
info@mediametralmente.com
contact@marianomarangolo.com
 
1
Aggiungi un commento...

Gino Ramaglia

Condiviso pubblicamente  - 
 
Salvatore Donnarumma
“ Equilibrium ”
Dal 6 al 16 Marzo 2015
Start ore 18.30
Artisti in Vetrina
Via Broggia, 10
80135 Napoli


http://www.charmenapoli.it/news/da-ramaglia-sassi-equilibrium-di-salvatore-donnarumma/
La rassegna “Artisti in Vetrina” ospiterà le sculture effimere realizzate con pietre in equilibrio
5
Aggiungi un commento...

Gino Ramaglia

Condiviso pubblicamente  - 
 
Bruno Di Nola
“Le Facce della Vita”
1
1
Foto del profilo di claudia del giudice
Aggiungi un commento...
Lo hanno aggiunto alle cerchie
527 persone
Foto del profilo di lorenzo ginestrino
Foto del profilo di Alfonso Trillicoso
Foto del profilo di Max Clan Roma Calzature
Foto del profilo di roberto ronca “Art Curator”
Foto del profilo di sebastiano deva
Foto del profilo di TianYou Zhuang
Foto del profilo di Franco Zamarco
Foto del profilo di Barbara Robinson
Foto del profilo di Abiyemerkezi

Gino Ramaglia

Condiviso pubblicamente  - 
 
Al Comicon con tante novità..
Nel nostro stand una parete di tutti i prodotti MOLOTOW..
1
Aggiungi un commento...

Gino Ramaglia

Condiviso pubblicamente  - 
 
Al Comicon si inizia domani..
2
Aggiungi un commento...

Gino Ramaglia

Condiviso pubblicamente  - 
 
Antonio Conte
 
“Guerra e Pace”
 
dal 17 al 28 aprile 2015
Start ore 19.00
 
Gino Ramaglia
Artisti in Vetrina
Via Broggia, 10
80135 Napoli
3
Aggiungi un commento...

Gino Ramaglia

Condiviso pubblicamente  - 
 
Grazie a OpenartAward 2014 - video della consegna del premio speciale "ArtistiInVetrina"
3
Aggiungi un commento...

Gino Ramaglia

Condiviso pubblicamente  - 
 
Salvatore Donnarumma
“ Equilibrium”
 
Dal 6 al 13 Marzo 2015
Start ore 18.30
 
Artisti in Vetrina
Via Broggia, 10
80135 Napoli
 
 
 
Mettere le pietre in equilibrio, nasce come forma di meditazione ZEN, oggi è conosciuta come una forma “d’arte della terra” Land Art. Le pietre, rocce o ciottoli sono sovrapposte senza alcun ausilio, la gravità e l’equilibrio trovato sono le uniche condizioni accettate.
“Balancer” sono chiamati coloro che con umiltà e pazienza erigono le figure di pietra in equilibrio, anche chiamate impropriamente sculture. La personale sensibilità artistica e bravura nella ricerca dell’equilibrio fa sì che le opere siano molto personali, riconoscibili e facilmente univoche.
Si è cercato di dare una canonizzazione descrittiva, pietre sovrapposte, pietra grande in equilibrio sopra ad una piccola, torre, figura ... varie descrizioni che sembrano ricadere in due unici gruppi: pietre in equilibrio o sovrapposte.
Generalmente in “full-immersion” nella natura, i fiumi, i laghi, le spiagge rocciose. Questi sono i luoghi eletti. Molti Balancers durante la brutta stagione fanno “Stone Balancing Indoor” ciò serve per mantenersi in esercizio anche a casa o in ambienti chiusi.
La ricerca dell’equilibrio di due o più pietre esige pazienza e concentrazione, estraniazione dallo scorrere del tempo, immersione nella natura del luogo dove si opera, ascolto dei suoni e del silenzio. L’equilibrio prodotto è la certificazione di un raggiunto stato di grazia. Il tempo per mettere in equilibrio, il tempo che rimangono in equilibrio, il tempo è escluso, non ha spazio, non è contemplato... e forse è proprio l’uscita dal tempo che prende così tanto il Balancer, ma anche chi si affascina guardando: i bambini sono i più pronti a comprendere il messaggio profondo, smettono presto di guardare e iniziano a fare i loro equilibri.
Lo Stone Balancing è una ottima alternativa anche ai consueti passatempi da spiaggia, rispettoso dell’ambiente e della convivenza sociale, per questo si sta diffondendo con soddisfazione nei luoghi turistici di più avanzata sensibilità ecologico-ambientale.
 
La pratica per l’uomo dell’uso delle pietre per costruire qualcosa è antica come la sua civiltà. Costante è però la ricerca di una stabilità immutabile e duratura: dai muretti agricoli alle necropoli o le piramidi, o i più misteriosi Dolmen britannici o le teste dell’isola di Pasqua. Praticato per il mondo da pochi cultori, oggi si sta diffondendo una particolare disciplina, indefinita tra arte e meditazione, la sovrapposizione equilibrata di pietre: lo Stone Balancing. Le sculture di pietra che ne scaturiscono sono effimere e sfuggenti, prive di aggreganti se non l’equilibrio statico della composizione e la forza di gravità, strutture tanto più ardite quanto più affascinanti e spesso incredibili. Questa passione ha visto il suo varo ufficiale in Italia nell’aprile del 2012 a Portonovo, “Incredibili Equilibri Probabili” un contest di artisti che si cimentarono in performances espressive e dimostrazioni pratiche nella splendida cornice della baia del Conero.
 
“Finita la composizione, la fotografiamo e restiamo ad ammirare in attesa dell’elemento che la farà crollare: l’onda marina o un soffio di vento... ma se l’equilibrio si protrae, di solito la smontiamo per evitare che qualche bimbo curioso possa correre rischi dalla caduta delle pietre”.
 
Il piacere dell’equilibrio così faticosamente trovato ed ora perso si proietta nella futura e sempre diversa opera di pietra, la migliore: la prossima, quella che verrà.
 
In occasione della performance di Salvatore Donnarumma, ci saranno i mitici sassi di
Grazia Manfredi.. Triskell Art.
 
 
Info:
salvatoredonnarumma1@gmail.com
galleria@ginoramaglia.it
 
5
Foto del profilo di claudia del giudice
 
Progetto davvero interessante: Arte e Spiritualità eccelso connubio. E l'aggiuntiva presenza di Grazia Manfredi rende l'evento imperdibile.
Aggiungi un commento...
Persone
Lo hanno aggiunto alle cerchie
527 persone
Foto del profilo di lorenzo ginestrino
Foto del profilo di Alfonso Trillicoso
Foto del profilo di Max Clan Roma Calzature
Foto del profilo di roberto ronca “Art Curator”
Foto del profilo di sebastiano deva
Foto del profilo di TianYou Zhuang
Foto del profilo di Franco Zamarco
Foto del profilo di Barbara Robinson
Foto del profilo di Abiyemerkezi
Raccolte che Gino sta seguendo
Visualizza tutto
Istruzione
  • Accademia di Belle Arti Napoli
    2000 - ad oggi
Informazioni di contatto
Home
Telefono
+39 081 5640738
Email
Indirizzo
Via Broggia, 9/10 Napoli
Lavoro
Telefono
+39 081 5640738
Storia
Motto
" Artisti in Vetrina "
Imprese memorabili
Se vuoi collaborare o per informazioni manda una @mail qui: info@ginoramaglia.it
Lavoro
Professione
Galleria
Competenze
Arte
Datore di lavoro
  • Gino
  • Ramaglia
Informazioni di base
Sesso
Uomo
Alla ricerca di
Amici
Compleanno
28 ottobre 1926
Altri nomi
Artisti in Vetrina Gino Ramaglia