Profile cover photo
Profile photo
Gamma Ufficio s.a.s.
3 followers
3 followers
About
Posts

Super e iper ammortamento, come cambieranno queste agevolazioni nel 2019

Con il fine di agevolare le aziende a diventare più tecnologiche ed evolute, il Governo Italiano offre il super ammortamento al 130 per cento e l’iper ammortamento al 250 per cento. Ma come usufruirne e fino a quando?


Dal 2019 rischiamo di dire addio ad alcune agevolazioni fiscali che hanno supportato le aziende, e soprattutto l’industria, nello sviluppo tecnologico dei loro impianti. La prima che sembrerebbe destinata a scomparire è il super ammortamento: a partire dal prossimo anno, pare che il Governo voglia eliminarlo del tutto, lasciando in vigore esclusivamente l’iper ammortamento suddiviso in tre aliquote e prevedendo una riduzione di nove punti sull’IRES (dal 24 al 15 per cento) per le imprese che investono i propri utili in beni strumentali o in nuove assunzioni. Ma al momento, ancora nulla è certo, se non che il super ammortamento sull’acquisto dei beni strumentali tradizionali potrà essere sfruttato sicuramente fino 31 dicembre 2018.

Super ammortamento, cos’è e fino a quando è valido
Introdotto nel 2016, il super ammortamento o maxi ammortamento è un’agevolazione fiscale che viene applicata sul reddito d’impresa o sul reddito da lavoro autonomo (a esclusione dei soggetti in regime forfetario) in seguito all’acquisto di un bene strumentale strettamente legato alla propria attività. “I beni, conseguentemente, devono essere di uso durevole ed atti ad essere impiegati come strumenti di produzione all’interno del processo produttivo dell’impresa” - cita la circolare 23/E del 26 maggio 2016 -. “Sono, pertanto, esclusi i beni autonomamente destinati alla vendita (c.d. beni merce), come pure quelli trasformati o assemblati per l’ottenimento di prodotti destinati alla vendita. Si ritengono ugualmente esclusi i materiali di consumo”
Questa è un’agevolazione importante, ma attenzione perché il tempo per usufruirne sta per finire. L’agevolazione è fruibile fino al 30 giugno 2019 a patto che gli acquisti in questione siano stati confermati dal venditore e il richiedente abbia versato un anticipo pari al 20 per cento del costo di acquisizione entro il 31 dicembre 2018

Perché vi parliamo di super e iper ammortamento
Se state pensando di svendere delle rimanenze di magazzino, se volete prepararvi una scorta per avere delle pronte consegne a disposizione o se semplicemente state cercando una motivazione valida per convincere un cliente a firmare un contratto di leasing, il super ammortamento fa al caso vostro. E il discorso vale anche sui beni ad alto contenuto digitale che siano in grado di innovare all’interno del contesto aziendale. Le soluzioni di archiviazione documentale o protezione dei dati, per esempio, possono rientrare tranquillamente all’interno dei beni soggetti a super ammortamento con detrazioni fiscali fino al 130 per cento dell’investimento, a patto che vengano dichiarati come strumenti acquisiti per innovare la propria attività o investire sulla formazione dei dipendenti.
Insomma, queste agevolazioni possono diventare un ottimo beneficio fiscale a favore della vostra azienda. In molti hanno già usufruito di questa opportunità, perché non farlo anche voi? Non aspettate che sia troppo tardi, avete tempo fino al 31 dicembre!

Add a comment...

Post has attachment
Attenzione! L'ultimo aggiornamento di windows può farti perdere dei dati

Come prepararsi all'arrivo di Windows 10 1809
Proprio in questi giorni il tuo Pc è in attesa del prossimo aggiornamento di Windows 10 e vogliamo fornirti qualche utile consiglio in grado di garantire un’esperienza di aggiornamento a prova di brutte sorprese.

Microsoft ha ufficialmente annunciato la nuova versione di Windows 10 un mese fa: Windows 10 October 2018 Update (1809) arriverà a breve, includerà una serie di modifiche all'attuale esperienza di computing che potremmo definire conservative e dovrebbe rappresentare, anche se questo Microsoft lo sottolinea per ogni sua toppa, un aggiornamento desiderabile anche per chi ha sin qui accuratamente evitato di affidarsi ai meccanismi automatici e pasticcioni di Windows Update (WU).
continua su...https://www.gammaufficio.it/attenzione-lultimo-aggiornamento-di-windows-puo-farti-perdere-dei-dati/
PhotoPhotoPhotoPhotoPhoto
09/10/18
6 Photos - View album
Add a comment...

Post has attachment
5 modi per velocizzare gratuitamente il tuo pc

Come velocizzare il pc gratis?

è una domanda che in molti si fanno, specie quando il nostro dispositivo inizia a diventare lento e fatica ad aprire programmi e finestre.

Esistono diversi accorgimenti per far “respirare” un po’ il tuo computer, vediamo quali sono quelli principali.



Ci sono almeno cinque cose che dovrebbero essere fatte periodicamente al fine di velocizzare il proprio pc.

I 5 modi per velocizzare il tuo pc

1) Cancellare file non necessari

Sia quando si utilizza il computer senza andare sul web, sia quando si naviga su internet, in entrambi i casi si accumulano file temporanei. Una volta eliminati,  finiscono nel cestino, che però se non viene svuotato può ingolfare il dispositivo. Quindi periodicamente è bene eliminare tutti i file non necessari.

continua su... https://www.gammaufficio.it/5-modi-per-velocizzare-gratuitamente-il-tuo-pc/
Photo
Photo
05/10/18
2 Photos - View album
Add a comment...

Post has attachment
Se non ti fidi più delle Cartucce Toner Compatibili e rigenerate leggi qui

Che siano cartucce toner compatibili o toner rigenerati non fa alcuna differenza.

Sei fra quelli che non vuole più sentirne nemmeno parlare?
Benvenuto, sei atterrato nel posto giusto!

Chi non ha mai avuto problemi con le cartucce toner compatibili alzi la mano!

Tutti abbiamo iniziato con le migliori intenzioni: una volta acquistate le nuove stampanti laser per l’ufficio, abbiamo deciso di utilizzare solo toner originali: niente cartucce toner compatibili o toner rigenerati sulle nostre stampanti!

La cosa sorprendente è che alla prima sostituzione delle cartucce toner tutto sembra cambiare alla velocità della luce, la ragione principale è così forte da obbligarti ad esclamare: “Ma davvero per stampare quattro documenti al giorno devo tirare fuori tutti questi quattrini?”.

Benvenuto nel mondo della stampa, un mondo pieno di tecnologia e di spreco, che la metà bastava.

La strada per l’inferno è lastricata di buone intenzioni. Karl Marx

Ricordo di un mio amico che qualche anno fa aveva affidato la gestione ricambi e consumabili delle stampanti ad un suo dipendente.
Il bello arrivò quando a fine trimestre, controllando le voci di spesa, trovò un rigo con un numero esagerato di zeri:
era la voce “ricambi e consumabili per stampanti”!

Per farla breve, dopo avere urlato contro il suo collaboratore per un’ora intera, decise di prendersi il compito degli acquisti di tutte le cartucce per stampanti, toner compresi.

I toner originali e la loro amara verità scoperta in azienda:

Scoprì di avere speso più di 2.800,00 euro in un solo trimestre, solo per l’acquisto dei toner originali a colori per le quattro stampanti laser che usavano regolarmente nel loro piccolo ufficio. Ma perché 4 stampanti per un piccolo ufficio? sono molte, troppe! hai fatto gli interessi del tuo venditore acquistandone così tante, forse ne sarebbe bastata una sola con caratteristiche diverse, al massimo due... chiusa parentesi... ne riparleremo in un'altro articolo.

continuando... Manco a dirlo, quella fu una giornata da dimenticare!

Prima o poi ci ritroveremo tutti a fare i conti con i costi fuori controllo dei toner originali. Motivo per cui molti tentano la “strada del risparmio”. Legittimo, non sto dicendo il contrario, ma non priva di “insidie e di difficoltà”…

Anche lui in azienda ha iniziato ad usare i toner rigenerati intorno al 2003.

Oh, Mica era fesso lui… risparmiava più della metà rispetto agli inarrivabili toner originali!



All'inizio andava tutto liscio come l’olio, pochi blocchi della stampante. I toner rigenerati funzionavano abbastanza bene. I primi rigeneratori di nastri (per stampanti ad aghi) e di cartucce toner avevano iniziato la loro attività intorno al 1996 ma, qualcosa iniziava già a cambiare in quel nuovo mercato in crescita…

Non passò molto tempo e, i produttori di cartucce per stampanti, provarono ad adottare un sistema di lavorazione a dir poco “innovativo”: per risparmiare sui costi di produzione infatti, pensarono di usare polvere di toner di scarsa qualità e di non sostituire più tutti i ricambi usurati delle cartucce laser.

https://www.gammaufficio.it/se-non-ti-fidi-piu-delle-cartucce-toner-compatibili-e-rigenerate-leggi-qui/
PhotoPhotoPhotoPhotoPhoto
21/09/18
5 Photos - View album
Add a comment...

Post has attachment
Esistono dei toner per stampanti laser che non facciano male alla salute?
Ricevo continuamente domande di questo tipo.
Da un lato mi fa piacere, perché significa che qualcuno inizia a rendersi conto di quanto può essere dannoso “respirare” a lungo davanti ad una stampante con cartuccia toner laser in funzione.

Pensa a quanti giorni passi (o hai passato) seduto vicino ad una stampante laser in funzione… tanti vero?
Anche io!
I toner per stampanti laser sono delle cartucce ripieni di una polvere chiamata Toner
Ecco la definizione di Wikipedia:
Questa tecnologia deriva direttamente dalla xerografia comunemente implementata nelle fotocopiatrici analogiche. In sintesi, un raggio laser infrarosso viene modulato secondo la sequenza di pixel che deve essere impressa sul foglio.
Viene poi deflesso da uno specchio rotante su un tamburo fotosensibile elettrizzato che si scarica dove colpito dalla luce. L’elettricità statica attira una fine polvere di materiali sintetici e pigmenti, il toner, che viene trasferito sulla carta (sviluppo).
Il foglio passa poi sotto un rullo fusore riscaldato ad elevata temperatura, che fonde il toner facendolo aderire alla carta (fissaggio). Per ottenere la stampa a colori si impiegano quattro toner: nero, ciano, magenta e giallo, trasferiti da un unico tamburo oppure da quattro distinti.
Per semplificare la gestione dei consumabili, nelle stampanti laser monocromatiche moderne il toner e il tamburo fotosensibile sono incluse in un’unica cartuccia.
Guarda il video in cui viene illustrato il funzionamento di un toner per stampanti laser. Clicca qui
Dall’altro lato però bisogna essere onesti e dire le cose così come stanno, costi quel che costi.
Per questo non si possono più sentire certe campagne pubblicitarie di grandi produttori di stampanti, che per vendere il modello più nuovo ed innovativo, tirano fuori la storia del tipo: “ecco finalmente il toner per stampanti laser meno dannoso del 39,4%”.
Equivale a dire che fa male sì, ma meno male del toner che continuano a vendere ancora oggi a peso d’oro!
Se fossero davvero convinti di questo, come minimo avrebbero già sospeso da qualche anno la vendita dei milioni di cartucce toner distribuite in tutto il pianeta terra, per guadagnare qualche misero bilione di dollaro…
Ecco le bugie sui toner laser che continuano a raccontarci ancora oggi solo per vendere di più!

Ecco le bugie sull’uso dei toner per stampanti laser che ci hanno raccontato fino ad oggi.
Su via, siamo seri!
Vogliamo continuare a prenderci in giro?
Voglio dirti una cosa soltanto, senza stare a girarci intorno, cioè che NON esiste “il Toner laser Pulito” che NON fa male o addirittura che fa “bene”.
Ma ti rendi conto?
Suona di ASSURDO solo a pensarlo, non credi?
Se stai davanti ad una stampante laser che usi più volte durante il giorno, sai benissimo che quando è in funzione emette una buona dose di “polvere di toner” (il toner è infatti una polvere sottile) e se tu stai nella stessa stanza dove stampi, vuol dire che una parte di quella “polvere” sta entrando negli alveoli dei tuoi polmoni.
Capisci benissimo che questo potrebbe essere un problema da non sottovalutare, visto che TUTTI ci ritroviamo a ripetere per anni azioni senza rendercene nemmeno conto, è bene che tu ti fermi un attimo per trovare una soluzione DEFINITIVA.
Cosa puoi fare?
Non vorrei essere noioso o allarmista, ma da quello che sento in giro molto bene non fa.
Provo a darti qualche consiglio intanto.
Hai almeno 3 opzioni disponibili:
1. Uscire dalla stanza dove “risiede” la stampante laser (non c’è spazio per tutti e due);
2. Spostare la stampante ad una distanza di almeno 4 metri o meglio in un’altra stanza;
3. Verificare la cartuccia toner che stai utilizzando, con le schede tecniche e di sicurezza.
Lo so, è una scocciatura, non dirlo a me.
Ti assicuro che fatto la prima volta, saprai come difenderti la seconda.
Se è vero che tutti i tipi di Toner (toner compatibile e non) fanno “male”, cioè possono crearti problemi respiratori, riniti allergiche e irritazioni agli occhi (per ora mi fermo qui), ecc. è anche vero che alcuni possono essere particolarmente DANNOSI o addirittura PERICOLOSI per la tua salute e quella dei tuoi collaboratori.
TONER PER STAMPANTI LASER CONTRAFFATTI
Sto parlando delle “cartucce toner compatibili contraffatte”, cioè di quelle vendute come originali, ma che in realtà sono CLONATI, “copiati illegalmente” e venduti come se fossero davvero ORIGINALI.
Periodicamente la Guardia di Finanza ne sequestra qualche tonnellata come in questo caso vedi qua.

In parole molto povere, sono dei toner per stampanti laser compatibili senza alcun tipo di autorizzazione o scheda tecnica REALE, importati illegalmente in Italia, inseriti in confezioni FALSIFICATE e venduti in modo fraudolento.
La brutta notizia è che ad oggi nessuno sa esattamente cosa ci sia realmente dentro e quante sostanze PERICOLOSE possano effettivamente contenere (tipo Mercurio, Piombo, Ferro, Zinco, ecc.).
Dove si trovano?
Su internet e non solo, anche da venditori locali e porta a porta.
Il tuo campanello di allarme deve essere il Prezzo, se eccessivamente BASSO rispetto la media ti dovrai insospettire.
Attento, non è per niente facile riconoscerli a colpo d’occhio e notare la differenza con quelli originali autentici!
Molti rivenditori sono inconsapevoli della TRUFFA che ci sta dietro e, attratti dal costo piuttosto conveniente, si trovano a rivendere questi toner illegali senza neanche saperlo.
Ma non è finita qua…
Ti parlavo dei toner per stampanti laser compatibili TRAVESTISTI da toner originali.
Ecco, quello che devi sapere è che il 97% dei toner compatibili NON dovrebbe nemmeno entrare in Italia.
Lo so, l’ho già scritto.
Ma non basta, è necessario ribadire il concetto, se vogliamo che qualcosa cambi davvero!
Infine, voglio dirti un’ultima cosa che probabilmente ancora non sai.
Questi toner vengono prodotti con il SANGUE di intere popolazioni cinesi, NO, non sto esagerando, non mi permetterei di scherzare su cose simili.
Parlo di persone che per pochi spiccioli al giorno si ritrovano a produrre queste cartucce contraffatte respirandone il toner tossico, pur di potere campare.
Il costo medio di produzione di questi prodotti ILLEGALI è di circa 2/3 euro cadauno, per poi essere rivenduti a poco più del doppio.
Anche se in Cina il costo della vita è molto basso, le condizioni di lavoro a cui sono sottoposti gli operai che producono queste cartucce toner sono semplicemente disastrose.
Per farla breve, non hanno neanche “gli occhi per piangere”…
Il Toner fa male, ma ancora più male se non sai quale scegliere.
Ti auguro una buona stampa
PhotoPhotoPhotoPhoto
13/09/18
4 Photos - View album
Add a comment...

Post has attachment
Le stampanti Multifunzione laser Leader di mercato sono le migliori in assoluto: Vero o Falso?



Sul fatto che le stampanti laser Laser leader di mercato siano le migliori in assoluto avremmo più di un semplice dubbio. Potresti rimanere molto turbato dalla verità che stai per scoprire in questo post.

Ognuno ha la sua preferenza, è normale. Questo accade anche quando si parla di stampanti multifunzione laser.

Per anni infatti, ho sentito una miriade di commenti del tipo: “Se non vuoi avere più problemi devi scegliere le stampanti laser xxx!”.Sarà vero?



Questa è la prima stampante laser Hewlett Packard LaserJet da 8 pagine al minuto, messa in vendita nel lontano 1984. La prima stampante laser in assoluto fu creata da Xerox nel 1969, ma venduta solo a partire dal 1981.

Poi, se parliamo invece dei consigli letti sulla rete, magari su uno di quei siti specializzati in recensioni e su “la migliore stampante per te” senza avere neanche un’idea di quello che stanno suggerendo, beh… come dire, siamo proprio alla frutta!

Sì, perché è pazzesco vedere dei portali costruiti con il solo scopo di guadagnare qualche centesimo di euro dalle affiliazione con i marketplace più noti  Amazon, Ebay, Eprice dare consigli sulla scelta delle stampanti. Per non parlare di tutti gli insopportabili banner che appaiono continuamente, che ti propongono esclusivamente pubblicità a tanto al chilo.

Per essere ancora più concreto preferisco farti degli esempi.

Da un sito specializzato sui consigli e la scelta di stampanti ci si aspetterebbe capire il “perché" una sarebbe da preferire ad un’altra. Non ci si può basare solo sul fatto che una sia la più venduta o la più ricercata sul web. Queste sono delle indicazioni falsate, che portano il consumatore a scegliere la “stampante sbagliata” in 9 casi su 10.

Ecco cosa dovresti invece chiederti:

Ti serve per casa o per l’ufficio?
Quante pagine prevedi di stampare ogni mese?
Stamperai maggiormente a colori o in bianco e nero?
No, tutto quello che trovi è una comparazione di caratteristiche tecniche, le classiche “trappole per topi” costruite per fare cadere i poveri naviganti ignari dei trucchetti.

continua a leggere su www.gammaufficio.it
PhotoPhotoPhotoPhotoPhoto
02/08/17
7 Photos - View album
Add a comment...

Post has attachment
Stai facendo anche tu questo errore tanto banale (quanto micidiale) con le cartucce e le stampanti multifunzione?

Benvenuto sul blog di Gamma Ufficio,

qui troverai tantissimi consigli utili e spesso indispensabili per la scelta delle cartucce per le stampanti, le stampanti multifunzione ed il loro uso.


Questo blog è rivolto ai liberi professionisti ed agli imprenditori che utilizzano quotidianamente le proprie stampanti per lavoro e vogliono dei consigli pratici su come:

evitare facili fregature con la scelta delle stampanti multifunzione sbagliate; 
evitare di dovere sostituire "troppi ricambi" oltre al toner;
evitare di rimanere intossicati dal toner e dalle stampanti multifunzione.

A parità di costo infatti alcune stampanti multifunzione possono riservarti delle brutte sorprese  nel momento in cui dovrai sostituire i consumabili (toner, tamburo, cinghia, fusore, ecc).

Per evitarle dunque ti sarà molto utile leggere gli articoli di questo blog.

SAPEVI CHE AVERE UN CERTO TIPO DI STAMPANTE MULTIFUNZIONE A COLORI OGGI CONVIENE MOLTO DI PIÙ DI AVERE 2 STAMPANTI DIVERSE?

Pensi che usare cartucce per stampanti e toner compatibili "low cost" sia la soluzione ideale per le tue stampe?

Purtroppo NON è proprio così, se lo pensi davvero sei fuori strada.

continua a leggere su...http://www.gammaufficio.it/2017/07/25/cartucce-stampanti-multifunzione-stai-commettendo-anche-tu-errore/
PhotoPhotoPhoto
24/07/17
3 Photos - View album
Add a comment...

Post has attachment
Ti presento l’uomo che ha bruciato 55.000 euro in Cartucce Toner!
Ecco come bruciare i soldi con le stampanti del tuo ufficio!
Ti presento l’uomo che ha bruciato 55.000 euro in Cartucce Toner!
Diciamoci la verità senza girarci troppo intorno, per te le Cartucce Toner sono l’ultimo dei pensieri in assoluto.
Non è forse così?
Il tuo interesse per loro è pari all’emozione che ti suscita stare davanti ad un semaforo rosso aspettando che diventi verde.
Nulla, nada, nothing!
Lo so, non posso certo darti torto.

Per non parlare delle scocciature che vengono dall’assistenza tecnica sulle stampanti, fotocopiatrici, ecc.
Ogni volta che c’è da sostituire le cartucce alle stampanti infatti arrivano di quelle “bordate” da pagare che francamente ne faremmo tutti a meno, soprattutto se poi si parla di carta stampata!
Visto che siamo sulla stessa lunghezza d’onda, ti vorrei raccontare di Anna, diventata una dei nostri migliori clienti, responsabile gestione acquisti di una torrefazione del coneglianese con un centinaio di dipendenti.
Considera che tutti i mesi loro acquistavano circa 20 Cartucce Toner originali, che tradotto in euro significava 1.000 euro al mese di sole cartucce per stampanti: circa 12.000 euro l’anno!
A questa cifra bisognava aggiungere soldi annuali di assistenza tecnica per le stampanti, per un totale di €15.000/16.000 spesi in carta stampata.
Perché dico “acquistavano”?
Perché oggi non spendono più quelle cifre, pur acquistando toner in più!
Infatti attualmente spendono una media di 5.000 euro annui per stampare più pagine, compreso l’assistenza tecnica sulle stampanti.
Questo significa che hanno risparmiato il 70% netto, anzi l’80% considerando l’incremento di consumo toner.

continua a leggere l'articolo su www.gammaufficio.it
PhotoPhotoPhotoPhoto
04/05/17
4 Photos - View album
Add a comment...

Post has attachment
Ecco le 3 Regole da rispettare assolutamente per la scelta delle Multifunzione laser.

Se non leggi è a tuo rischio e pericolo!

le 3 regole per te



DOMANDE:

“Stai usando delle stampanti a getto d’inchiostro nel tuo ufficio?”
“Ti è capitato di stampare documenti in bianco e nero con una stampante a colori?”
Se hai risposto di “Sì” ad almeno una delle due domande, allora ti conviene continuare a leggere questo post!

Ti sto per chiedere un favore.

Prima di spendere un solo euro nell'acquisto delle tue nuove multifunzione laser per l’ufficio, fermati a leggere sotto!

Se non lo farai rischierai di “bruciare” inutilmente buona parte del tuo budget aziendale.

Ti basteranno 3 minuti scarsi per leggere con attenzione quello che ho scritto oggi. …se in questo momento non ne hai proprio il tempo allora ti consiglio di ritornarci, magari quando avrai un po’ più calma.

Il tempo è denaro anche per me che ho deciso di metterne da parte un po’ per scrivere queste informazioni – a mio parere – INDISPENSABILI per un professionista o un imprenditore che NON lavora per beneficenza.

Vado dritto al punto.

Niente giri di parole;
Niente sviolinate;
Niente chiacchiere.
Per questo ho pensato di darti 3 semplici regole che ti aiuteranno con la gestione delle tue stampanti laser dell’ufficio – che già hai o dovrai acquistare in futuro.

ATTENZIONE!!

Non voglio venderti niente! Non in questo post almeno…
Ecco “Le 3 Regole d’oro” da seguire quando scegli le nuove Stampanti Laser per l’ufficio



REGOLA N. 1

LE STAMPE MONOCROMATICHE VANNO FATTE CON MULTIFUNZIONI LASER MONOCROMATICHE



Mi spiego meglio, se il tuo lavoro di stampa è fatto prevalentemente in bianco e nero, cioè stampi il 99% dei tuoi documenti, NON acquistare/usare una stampante a colori, MAI!!

continua a leggere l'articolo su www.gammaufficio.it
PhotoPhotoPhotoPhotoPhoto
24/04/17
5 Photos - View album
Add a comment...

Post has attachment
Scopri perché usare i Toner Compatibili equivale a scegliere il CLONE dell’auto dei tuoi sogni pur risparmiando il 50% di soldi!



Cosa c’entrano i toner compatibili con una stupenda Mini cooper?

Moltissimo!
Leggi tutto per scoprirlo.

Anche se all’apparenza non c’è nulla che possa fare venire in mente i toner compatibili per stampanti multifunzione, in realtà i “due oggetti” hanno molto in comune.

Ricordo quando ero piccolo che giocavo con i miei amici, con Massimo, con Alessio, Mirko, ecc. parlavamo spesso dei nostri sogni nel cassetto.
Il mio sogno era uno: da grande avrei voluto acquistare la fantasmagorica Ferrari Testarossa!



Si proprio quella, il sogno proibito di tanta italiani. In migliaia, l’hanno desiderata sognandola ad occhi aperti insieme a me (ognuno nel proprio letto però).

Ricordo che per me non esistevano auto sportive migliori della mitica Testarossa, volevo quella e nessun’altra…

Per l’auto dei sogni noi uomini faremmo “carte false”, saremmo disposti a spendere qualunque cifra (ad avercela però) pur di acquistarla.

P.S. A proposito, io poi sono cresciuto, ma la Ferrari Testarossa non l’ho ancora presa!

Manco a dirlo, se parli di Ferrari parli di un’oggetto “cult” in assoluto nell’ambito delle automobili, non solo in Italia.
Molti la comprerebbero solo per farsi una girata nella propria città e farla vedere agli amici, forse per dimostrare di essere svegli, capaci di raggiungere i propri obiettivi o semplicemente per vedersi “riconosciuti” dalla società, come una persona importante, di un certo livello.

Non lo so, non sono mica uno psicologo io?!
Quello che voglio dirti è che se il tuo sogno è di acquistare la Ferrari, di sicuro non ti accontenteresti della COPIA di una Ferrari, o sbaglio?

continua a leggere su www.gammaufficio.it
PhotoPhotoPhotoPhoto
11/04/17
4 Photos - View album
Add a comment...
Wait while more posts are being loaded