Profile cover photo
Profile photo
Giuseppe Luca Propato
238 followers -
Imprenditore, consulente e formatore digitale.
Imprenditore, consulente e formatore digitale.

238 followers
About
Posts

Post has attachment
Smetti di fare il barbone online ed elemosinare cuoricini per (sperare di) diventare influencer e sentirti figo.

Il tuo Personal Brand non crescerà pubblicando foto di sushi del peggiore oll-iu-chen-it della tua città o perché fai le faccine buffe nelle Instagram Stories.

Nessuno ti darà un lavoro perché hai impaginato il tuo curriculum in maniera cool e con tante emoticonZ.

Quindi leggi e impara a memoria questo articolo per veri duri e cambia mindset, una volta per tutte, o diventerai un barbone anche offline!

E condividilo con i tuoi amici e colleghi, per fomentare il buzzing: non sono mica Babbo Natale 🎅🏻 che scrivo aggrattiss! 😜

Un abbraccio stritolante, perché ti voglio un po’ bene... in fondo ⬇️

Post has attachment
Le persone vogliono vedere chi sei realmente, chi c’è dietro quegli schermi, chi risponde al telefono. Desiderano conoscerti davvero, sapere se oltre a essere utile (risolvendo problemi e soddisfacendo bisogni), quali sono i tuoi interessi, i tuoi hobby, gli aneddoti dietro al tuo ultimo lavoro.

Era il giugno del 2014 e per la prima volta scrivevo di #HumanMarketing: aziende e persone, empatia e nuovi approcci per creare conversazioni e relazioni professionali più efficaci.

Post has attachment

🌞 L’estate è alle porte e come ogni anno i social media iniziano a popolarsi di contenuti multimediali freschi e dal sapore creativo.

😱 C’è la professionista che si scatta una foto in costume al mare, mentre legge ‘Donna Moderna’, e la pubblica sulla sua pagina Facebook; c’è l’imprenditore che non si lascia scappare nemmeno un aperitivo di lavoro e fa le Instagram Stories di ogni momento; e c’è poi chi avrebbe voluto essere in vacanza, ma invece è costretto a restare in ufficio fino al 14 di agosto, e così su Twitter dice di essere alle Maldive, su Facebook alle Canarie e su Instagram a Porto Cervo, su uno dei suoi tanti yacht sparsi per il mondo.

💡 Fermiamoci un attimo e scopriamo le 5 cose da non fare sui social media...

📌 Condividi questo articolo con un amico o un collega a cui potrebbe interessare! ⬇️

Post has attachment
Sono fatte di emozioni, storie, pelle: sono le Persone, il fulcro di un marketing che deve andare oltre le masse per arrivare agli individui...

#humanmarketing

Post has attachment
Si avvicina la fine dell'influencer marketing?

Brand e "influencer" sono sotto il mirino dell'Antitrust e dei principali social network. Obiettivo: maggiore trasparenza quando una celebrità o una "web star" pubblicano - dopo essere stati pagati - una foto in cui viene messo in evidenza un prodotto.

www.lucapropato.com/blog/influencer-pubblicita-occulta.html

Post has attachment
Questa è una storia a lieto fine o - se preferisci - una storia il cui finale non è stato ancora scritto. Ecco cosa è accaduto nella giovane vita del Blog e cosa potrebbe accadere in futuro.

Post has attachment
Hai mai desiderato cancellare un messaggio inviato in un momento di rabbia o di eccessiva euforia? A quanto pare, presto potrai farlo, grazie a una delle nuove funzionalità di WhatsApp rilasciate con l’ultimo aggiornamento.

www.lucapropato.com/blog/aggiornamento-whatsapp.html

Post has attachment
📌 Andrea, 26enne di Vercelli: morto suicida in casa dopo aver subito ripetuti scherzi dai colleghi, finiti su Facebook.

📌 Nadia, 14enne di Cittadella: si era rivolta al sito ask.fm per alcuni dubbi esistenziali. Ricevette offese ripetute da orde di ragazzini che, in totale anonimato, la prendevano in giro per il suo aspetto fisico.

📌 Andrea, 15 anni, di Roma: preso in giro perché, a dire dei suoi cyber-aguzzini, era gay. L’unica colpa? La passione per il colore rosa.

👉 I social network hanno permesso – parallelamente a una maggiore interazione a livello globale – anche un’amplificazione degli effetti di ciò che viene detto o scritto, nel bene e nel male.

💻 Le vessazioni e i tentativi di screditare altre persone, mentre prima erano circoscritti ai banchi di scuola o tra i corridoi del luogo di lavoro, ora hanno assunto una portata globale.

➡️ www.lucapropato.com/blog/cyberbullismo.html

Post has attachment
Se mai fosse possibile immaginare un futuro tra i possibili mi piacerebbe poter contribuire a ridefinire gli standard, incentivare le persone (e i rispettivi profili) ad essere più sinceri con se stessi e con gli altri, mostrando anche quelle debolezze e quelle difficoltà che ci contraddistinguono. Immagino che se questi ragazzi avessero espresso il loro disagio di persone inascoltate, anime trasparenti tra la massa di altri coetanei, avremmo potuto fare qualcosa.

Post has attachment
Esiste un’autenticità delle relazioni a mezzo internet? La proposta di matrimonio che Fedez ha rivolto alla sua dolce metà, Chiara Ferragni, è un'operazione commerciale?
Wait while more posts are being loaded