Profile cover photo
Profile photo
Fazi Editore
255,018 followers -
«L’amore per la letteratura, per il linguaggio, per il mistero della mente e del cuore che si rivelano in quella minuta, strana e imprevedibile combinazione di lettere e parole, di neri e gelidi caratteri stampati sulla carta»
«L’amore per la letteratura, per il linguaggio, per il mistero della mente e del cuore che si rivelano in quella minuta, strana e imprevedibile combinazione di lettere e parole, di neri e gelidi caratteri stampati sulla carta»

255,018 followers
About
Fazi Editore's posts

Post has attachment
Sensuale come una versione moderna di «Lolita», ambiguo come un romanzo di Moravia, «La figlia femmina» è il duro e sorprendente romanzo d'esordio di Anna Giurickovic Dato, elogiato dalla critica e giunto alla terza ristampa in un mese.

FINO AL 28 FEBBRAIO AL PREZZO SPECIALE DI 10€ IN TUTTE LE LIBRERIE

«Una storia disturbante, raccontata con tatto e maestria, che si legge tutta d'un fiato»
Simonetta Agnello Hornby

«Un romanzo che procede implacabile, quasi come certi racconti di Irène Némirovsky»
Ida Bozzi, "La Lettura - Corriere della sera"

«Il primo accecante romanzo di Anna Giurickovic Dato, una promessa della letteratura italiana, perché il suo libro è destinato a diventare un caso».
Giulia Ciarapica, "Il Messaggero"

«Un'opera prima disturbante, che parla di colpe, rimorsi e ferite.»
Marta Cervino, "Marie Claire"

«Una scrittura che sprigiona energia vitale e che indaga le contraddizioni dell’animo umano.»
Salvo Fallica, "la Repubblica"
«Accolto con grande favore dalla critica, è lecito chiedersi se l’ardito esordio di Anna Giurickovic Dato verrà candidato al Premio Strega da Fazi Editore. Potrebbe essere una mossa a sorpresa per aspirare alla cinquina.»
Francesco Musolino, "Il Fatto Quotidiano"

«La figlia femmina non passerà inosservato. Porta sotto i riflettori una scrittrice che sembra capace, in futuro, di regalare altri ottimi libri.»
Alessandro Mezzena Lona, "Il Piccolo"

«Romanzo d’esordio crudo e potente. In un mercato editoriale sempre più ampio e dal consumo veloce, imbattersi in qualcosa di completamente nuovo e profondo, peraltro firmato da un’esordiente, è piacevole.»
Gianluca Ferraris, "Donna Moderna"
Photo

Post has attachment
Sono finalmente arrivate in casa editrice le copie di «L'orecchio di Malco» di Pieter Aspe, la prima indagine dell'ispettore Van In all'interno della nostra collana Darkside. Tra richiami biblici, rituali inquietanti, atmosfere cupe e ricordi dolorosi, il commissario più amato del Belgio ritorna in questa nuova indagine mozzafiato, appassionante e tristemente attuale. Dal 23 febbraio in libreria.
Photo

Post has attachment
«Fiabesca, eretica, portatrice sana di magia: così a 25 anni dalla morte #AngelaCarter trova un nuovo boom letterario»

Su +La Repubblica Claudia Durastanti scrive di #NottiAlCirco e dell'importanza di "questa sorta di Dickens sotto psichedelici o di Salvador Dalì delle lettere".
Photo

Post has attachment
Auguri a tutti coloro innamorati dei libri, della cultura, della bellezza.
(in foto «Stoner» di John Williams)
Photo

Post has attachment
Tra una settimana saremo ad Abano Terme in occasione di «Tribùk - Incontri tra editori e librai», dove discuteremo e ci confronteremo con moltissimi librai. Per l'occasione abbiamo stampato delle bozze di due titoli, tra i più importanti dell'anno per noi: «Allontanarsi» di Elizabeth Jane Howard, quarto volume della saga dei Cazalet e «Yeruldelgger - Tempi selvaggi», secondo volume della trilogia noir di Ian Manook ambientata in Mongolia.
Eccoli qui in tutta la loro bellezza!
Photo

Post has attachment
«Che fare, dunque?» di Lev Tolstoj, appassionato e appassionante saggio politico e filosofico pubblicato per la prima volta nel 1886, è appena tornato in libreria nella nostra collana di spiritualità Campo dei Fiori.
Photo

Post has attachment
Da oggi trovate in libreria e in ebook «NOTTI AL CIRCO», una sintesi perfetta della migliore Angela Carter: un concentrato di umorismo pungente, prosa brillante, erotismo, demolizione sistematica dei cliché e un’immaginazione traboccante.
Photo

Post has attachment
«La sua vitalità linguistica, visionaria, debordante appartiene a chi va oltre i luoghi comuni, oltre la storia, oltre gli eventi, per fare i conti sempre e soltanto con i diritti dell'essere umano»

Sul Corriere della Sera di oggi trovate la postfazione che Dacia Maraini ha scritto per la nostra edizione di «Notti al circo» di Angela Carter, che arriva giovedì in tutte le librerie!
Potete leggerla qui: http://www.corriere.it/…/notti-al-circo-angela-carter-fazi-…
Photo

Post has attachment
Da oggi trovate in libreria e in ebook «CHE FARE, DUNQUE?»: una nuova traduzione di un’opera di grandissima attualità e fondamentale per capire il pensiero di Tolstoj.

Dopo essere stato a lungo a contatto con i contadini poverissimi e oppressi della campagna russa, sulla soglia dei sessant’anni Tolstoj scopre la terribile miseria metropolitana degli operai e dei senzatetto della città in cui vive d’inverno, Mosca, agli inizi del suo processo di industrializzazione.
Ogni giorno, verso il tramonto, esce dalla sua bellissima villa in mezzo a un parco non lontano dal Cremlino e vaga per le strade per indagare come si vive nei quartieri popolari. Di fronte a un’umanità disperata e derelitta che si difende come può dalla fame e dal freddo, Tolstoj sente la sua ricchezza come una colpa. Non solo ha ereditato un enorme patrimonio, ma ora, dopo il successo di Guerra e pace e Anna Karenina, ogni anno guadagna un’ingente somma con i suoi libri che vengono venduti al prezzo medio-alto di diciassette rubli, denaro che proviene dalle tasche di piccolo-borghesi e studenti squattrinati. Gli capita addirittura di portare a casa qualche ragazzino indigente raccattato per strada, provocando l’ira della moglie e dei suoi figli maschi (le figlie gli sono più vicine e comprendono meglio il suo travaglio interiore). E mentre riflette su «Che fare?» si impegna in una raccolta di fondi presso i suoi amici facoltosi e si dedica allo studio dell’Economia politica, leggendo attentamente La ricchezza delle nazioni di Adam Smith. La scintilla di intelligenza divina che Tolstoj è, anche applicata all’economia, produce risultati meravigliosi.
Photo

Post has attachment
Sono appena arrivate in casa editrice le copie di «Notti al circo» di Angela Carter, e ci piacciono da morire! Dopo «Figlie sagge», un altro straordinario romanzo della celebre scrittrice inglese si aggiunge al nostro catalogo. Dal 9 febbraio in libreria. Non vediamo l'ora.
Photo
Wait while more posts are being loaded