Profile

Cover photo
Verified name
Fazi Editore
206,244 followers|3,905,935 views
AboutPostsPhotosYouTube

Stream

Fazi Editore

Shared publicly  - 
 
«La politica è teatro, ha bisogno di un’arena, di un pubblico, ma anche di cattivi e di buoni.» 
Lord Michael Dobbs ospite di Fabio Fazio a "Che tempo che fa".
 ·  Translate
Mi sono chiesto: “Ma perché mettere insieme due cognomi così diversi, due personaggi sideralmente lontani, quasi uno specchio l'uno dell'altro?” …Perché, caro Paolo, – mi sussurra Michael Dobbs con il suo critallino Queen's English – la politica è teatro, ha bisogno di un'arena, di un pubblico, ...
6
1
Agostina Trivisonno's profile photo
Add a comment...

Fazi Editore

Shared publicly  - 
 
Consigli di lettura: «La donna in bianco» il testo fondatore della “sensation fiction”, che ha consacrato Wilkie Collins come il padre del poliziesco moderno, l’inventore del mistery inglese. Un’occasione che ci permette di conoscere meglio uno dei più popolari scrittori dell’Inghilterra vittoriana, che ha avuto Charles Dickens come maestro, direttore, editore e, soprattutto, amico.
bit.ly/DonnaInBianco
 ·  Translate
2
Add a comment...

Fazi Editore

Shared publicly  - 
 
«Il matrimonio presenta tutti i vantaggi dell’utilità, della giustizia, dell’onore e della costanza. Garantisce un piacere piatto, ma duraturo. L’amore si fonda invece soltanto sul piacere, che qui è più stuzzicante, acceso e pungente. Un piacere solleticato dalla difficoltà. Deve pizzicare, bruciare. Senza dardi e senza fuoco non sarebbe amore.»
Michel de Montaigne - La fame di Venere
http://bit.ly/Fame_di_Venere_Montaigne
 ·  Translate
6
1
Attilio Busini's profile photo
Add a comment...

Fazi Editore

Shared publicly  - 
 
Il referendum sull'uscita del Regno Unito dall'Ue potrebbe essere l'occasione per rilanciare un grande dibattito paneuropeo sul futuro di un'Unione che, così com'è, non funziona.

Scopri le news di economia e politica internazionale sull'ultimo numero di Oneuro: http://www.eunews.it/oneuro.
 ·  Translate
1
Add a comment...

Fazi Editore

Shared publicly  - 
 
Se volete conoscere i trucchi e le ricette surreali e filosofiche di Isabella Pedicini, non potete mancare al suo ShowCooking venerdì 15 maggio alle 13 a Casa Cook Book
 ·  Translate
1
Add a comment...

Fazi Editore

Shared publicly  - 
 
Isabella Pedicini torna in libreria con «Ricette umorali il bis. Palati in fuga, apericene e altre catastrofi», uno stuzzicante trattato gastrofilosofico.
Oggi la trovate in un bell'articolo di Francesca Frediani sul «Venerdì» di Repubblica. L'autrice sarà ospite del Salone internazionale del libro di Torino con le sue ricette venerdì 15 maggio alle 13 alla sala Cook Book. 
 ·  Translate
1
1
Donnedispirito Serena's profile photo
Add a comment...
Have them in circles
206,244 people
Utau Hoshina's profile photo
ge carolis's profile photo
GianPiero Giacalone's profile photo
x KlebProz's profile photo
valentina LANDOLFO's profile photo
antonella Malizia's profile photo
crank higgvoltage's profile photo
屠思玮's profile photo
Qingyang Xu's profile photo

Fazi Editore

Shared publicly  - 
 
«Malefica luna d'agosto è un romnzo epico ed onirico, popolato di personaggi surreali.»

Oggi sul Venerdì di Repubblica l'ultimo romanzo di Cristina Guarducci.
 ·  Translate
1
Add a comment...

Fazi Editore

Shared publicly  - 
 
«Heaney è sempre, formalmente e direi filosoficamente, un poeta drammatico, che racconta i colpi inferti e subiti, le influenze trionfalmente patite, l’allargarsi centrifugo dell’esperienza e il suo rigravitare sull’Io.»
Paolo Febbraro - Leggere Seamus Heaney
 ·  Translate
3
Add a comment...

Fazi Editore

Shared publicly  - 
 
L'incipit di «Anima» di Wajdi Mouawad, un' odissea contemporanea, un noir, un «cantico straziato di furia, orrore e poesia», come l'ha definito la Mazzucco.
In un bestiario infernale, cani, gatti, ma anche topi, serpenti e insetti d’ogni genere si fanno testimoni dell’intera vicenda, immergendo il lettore nella loro percezione della realtà. 
Buona lettura smile emoticon 
http://bit.ly/IncipitAnima
 ·  Translate
2
Add a comment...

Fazi Editore

Shared publicly  - 
 
Giorgio Nisini è tra i 14 scrittori del Salone Internazionale del Libro di Torino selezionati da IO DONNA:
«41 anni, di Viterbo, scrittore e saggista, appassionato di cinema e aria da super-regolare, ha conquistato il pubblico femminile con le sua “Trilogia dell’incertezza” (ultimo titolo: “La lottatrice di sumo”).»
 ·  Translate
1
Add a comment...

Fazi Editore

Shared publicly  - 
 
«Cinquant'anni fa gridò a tutto il mondo il suo "Perduto amor". Ora, dopo 80 milioni di dischi venduti, Salvatore Adamo è tornato con il romanzo della sua vita.»

Ieri su «Repubblica» c'è un bell'articolo di Giuseppe Videtti che svela come Adamo, oltre a essere un cantautore geniale, sia anche un raffinato scrittore.
 ·  Translate
2
Add a comment...

Fazi Editore

Shared publicly  - 
 
«All’inizio c’è “La Bestia”. E in mezzo l’inferno, la tragedia degli emigranti centro-americani che attraversano il Messico per tentare di arrivare negli Stati Uniti e che il giornalista salvadoregno Óscar Martínez ha descritto in una serie di reportages. Poi diventati un volume che, una volta pubblicato in inglese, è stato definito dall’Economist e dal Financial Times “il miglior libro dell’anno”»
 ·  Translate
Edizione online del Foglio quotidiano - Direttore Claudio Cerasa
1
Add a comment...
People
Have them in circles
206,244 people
Utau Hoshina's profile photo
ge carolis's profile photo
GianPiero Giacalone's profile photo
x KlebProz's profile photo
valentina LANDOLFO's profile photo
antonella Malizia's profile photo
crank higgvoltage's profile photo
屠思玮's profile photo
Qingyang Xu's profile photo
Contact Information
Contact info
Phone
06.96031400
Email
Story
Tagline
«L’amore per la letteratura, per il linguaggio, per il mistero della mente e del cuore che si rivelano in quella minuta, strana e imprevedibile combinazione di lettere e parole, di neri e gelidi caratteri stampati sulla carta»
Introduction
Casa editrice indipendente. La casa editrice Fazi nasce a Roma nel 1994, quando Elido Fazi, rientrato a Roma dopo una lunga permanenza a Londra come manager dell'Economist, decide di dare vita alla sua aspirazione di sempre, diventare editore. 
I primi titoli della neonata casa editrice saranno l’Arte poetica di Orazio e La caduta di Iperione di John Keats, tradotta dallo stesso Fazi. La casa editrice comincia con quindici titoli l'anno e si fa presto notare per la pubblicazione di classici italiani e stranieri di poesia e narrativa. 
La cura nella scelta e nel lavoro di redazione convince anche gli agenti letterari più restii e i critici più severi: già nei primi anni, l'attenzione della stampa e la visibilità del marchio raggiungono proporzioni notevoli. Il successo arriva ben presto con la pubblicazione dei romanzi inediti di John Fante. Da allora, la collana "Le Strade" diverrà negli anni un punto di riferimento per i lettori attenti alla narrativa più letteraria. Nel 1999 nasce "Le Vele", collana di autori italiani e stranieri pensata per dar voce alle scritture più nuove ed originali. 
Nel 2001, a partire dalla pubblicazione de La fine della libertà di Gore Vidal, si inaugura una fortunata produzione di reportage e inchieste su temi di scottante attualità. Negli anni seguenti la saggistica della collana "Le Terre" indaga inoltre campi diversi come la critica letteraria, la filosofia, la storia contemporanea, l'arte, le religioni. 
La storia della casa editrice ha una svolta con l'uscita, nel luglio 2003, di 100 colpi di spazzola prima di andare a dormire di Melissa P., divenuto in poche settimane uno dei maggiori casi dell'editoria italiana recente. Il 2004 è un anno di ulteriore crescita e sviluppo di Fazi Editore con la creazione della label editoriale Lain dedicata al crossover, che oggi vanta nel suo catalogo scrittori e scrittrici di successo tra i quali spicca Stephenie Meyer. 
Dagli anni Novanta ad oggi sono tanti i successi dell'"ex piccola" casa editrice di via Isonzo: da Robert McLiam Wilson a Paula Fox, Stephenie Meyer, Elizabeth Strout Michel Onfray, Boris Pahor, Christian Frascella e Cesarina Vighy, tra gli altri, con una produzione ricca e diversificata che segue l'ambizioso modello di una editoria a tutto tondo. Nel giugno del 2010, dall'amicizia con il teologo Vito Mancuso, nasce la collana "Campo dei fiori", diretta da Mancuso e da Elido Fazi, in cui confluiranno, a partire dal 2011, discipline tradizionalmente separate nel panorama editoriale italiano (filosofia, teologia, storia delle religioni, studi letterari), con l'obiettivo di proporsi come luogo di libera ricerca spirituale, aperto al dialogo interreligioso. Dal novembre 2009, Fazi Editore è entrata a far parte del Gruppo Editoriale Mauri Spagnol, che ne ha acquisito il 35%. La casa editrice è tornata indipendente a maggio 2013.