Profile cover photo
Profile photo
Ezio Bigotti
20 followers -
Ezio Bigotti
Ezio Bigotti

20 followers
About
Posts

Ezio Bigotti - Attività formativa

Ezio Bigotti presta attività di docenza nell'ambito di corsi di formazione professionale su tematiche oggetto della sua attività aziendale ed è relatore, sulle stesse, nell'ambito di numerosi convegni e seminari. Promuove, inoltre, master ed iniziative culturali.
 
http://www.eziobigotti.it/pubblicazioni-e-attivita-formativa/attivita-formativa.html
Add a comment...

Ezio Bigotti per il sociale

Ezio Bigotti non limita il suo impegno all’attività imprenditoriale. Da uomo amante delle sfide e attento a valorizzare le realtà locali quale leva di sviluppo economico e al contempo sociale del territorio, ha da sempre profuso il suo impegno in ambiti quali lo sport e la cultura e supportato associazioni ed enti impegnati nel volontariato e nel Terzo Settore.  Nell’ambito della sua attività editoriale, inoltre, nel 2009 ha affrontato un argomento dalla valenza sociale particolarmente rilevante come il Social Housing, tema al centro del volume “Il servizio abitativo sociale. Nuovi sistemi per valorizzare l’edilizia residenziale pubblica e promuovere le politiche dell’Housing Sociale” (Ed. Il Sole 24 Ore, Milano). Nel testo viene delineato un nuovo modello dell’ambiente costruito e del territorio, nel  pieno rispetto dei criteri di sostenibilità non solo economica e gestionale, ma anche ambientale e sociale e tratteggiata la figura del N.O.A.S. (Nuovo Operatore dell'Abitare Sociale).
Una filosofia di vita, oltre che imprenditoriale, che si riflette anche nella scelta dell’attuale sede centrale del gruppoSTI, sita in stradale San Secondo, 96 a Pinerolo ed ex stabilimento della filatura Turati. Il recupero dell’edificio, che oggi ospita anche un hotel a 4 stelle e un ristorante, rappresenta un mirabile esempio di applicazione dei principi dell’archeologia industriale ad un bene di indubbia importanza per la memoria storica della comunità pinerolese.
Add a comment...

Ezio Bigotti Console Onorario del Kazakhstan - Attività internazionali

Nel corso degli ultimi sei anni, Ezio Bigotti con il gruppoSTI ha attivato azioni finalizzate ad approfondire la conoscenza delle dinamiche che sottendono all’internazionalizzazione.
Segnaliamo le attività più significative:
 
15-30 gennaio 2010 Missione in Kazakhstan del Console Onorario Cav. Ezio Bigotti.
Dal 15 al 30 gennaio 2010, Ezio Bigotti, in qualità di Console Onorario del Kazakhstan nella Regione Piemonte, si è recato in missione con l'Ambasciatore della Repubblica kazakha in Italia, Sua Eccellenza Almaz N. Khamzayev, per incontrare i rappresentanti di importanti società attive nel settore Oil & Gas. Gli incontri hanno avuto come scopo principale la verifica relativa allo sviluppo di iniziative industriali nel campo delle perforazioni petrolifere.
 
8 febbraio 2009 Ezio Bigotti, in qualità di Console Onorario del Kazakhstan nella Regione Piemonte ha organizzato, in collaborazione con l’Ambasciata del Kazakhstan in Italia, la visita di una delegazione kazakha al capoluogo piemontese per mettere a disposizione dei prossimi organizzatori delle Asiadi 2011 (i giochi invernali Asiatici) l’esperienza dei Giochi Olimpici 2006.
 
8-11 ottobre 2008 Missione in Kazakhstan del Console Onorario Cav. Ezio Bigotti.
Ezio Bigotti, nell'ottobre 2008, si è recato in missione ufficiale in Kazakhstan. Nell’ambito di tale missione è avvenuto un incontro con i massimi vertici del Caspian Group, ideatore e promotore del progetto immobiliare G4City (http://www.g4city.kz). Il progetto, che prevede la realizzazione di quattro nuove città limitrofe alla città di Almaty per un insediamento abitativo di circa 1 milione di persone, nasce l'obiettivo di distribuire su di un territorio di vaste proporzioni le nuove domande di inserimento abitativo. Nell’ambito dell'incontro sono state, inoltre, approfondite le possibilità di partnership finanziarie e operative tra primari soggetti economici italiani e kazaki.
Il 9 ottobre, nell’ambito del Convegno organizzato dal AIK (Camera di Commercio Italo - Kazakha) il Console in Piemonte della Repubblica del Kazakhstan, Ezio Bigotti, è stato presentato ufficialmente e ha portato il saluto ufficiale ai partecipanti al convegno stesso.
Il giorno 10 Ottobre, alla presenza dell’Ambasciatore della Repubblica, si è tenuto un incontro ufficiale presso il Ministero degli Esteri kazakho, nell’ambito del quale il segretario esecutivo del Ministero stesso Sig. Rapil Zhoshybayev ha discusso in maniera cordiale e costruttiva con il Console delle opportunità di collaborazione tra l’Italia e il Kazakhstan.
Infine, quale ultima tappa della visita, si è tenuto un’incontro ufficiale, sempre alla presenza dell’Ambasciatore, tra il Console onorario e i vertici della corporazione Saryarka, organismo collaborativo di investimento e le partnership pubbliche private nella grande Regione di Karaganda.
La missione del Console si è conclusa la sera del 10 ottobre con una cena ufficiale offerta dall’Ambasciatore del Kazakhstan in Italia.
 
8-10 ottobre 2007 Ezio Bigotti, in qualità di presidente del gruppoSTI prende parte alla Missione Imprenditoriale in Kazakhstan, organizzata, in occasione della visita di Stato del Presidente del Consiglio Romano Prodi, dall'Istituto Nazionale per il Commercio Estero (ICE), da Confindustria e dall’Associazione Bancaria Italiana (ABI). La missione, svoltasi ad Astana e ad Almaty, ha messo a confronto istituzioni ed imprese Kazake ed italiane, attraverso l’organizzazione di seminari multidisciplinari ed incontri bilaterali.
  
17 marzo 2005 Il gruppoSTI vince gara internazionale in Bulgaria.
La società italiana Aeras (100% gruppoSTI) si aggiudica la gara per la creazione del catasto immobiliare bulgaro in vista dell’ingresso nella UE. L’incarico riguarda la creazione del catasto, attività fondamentale per l’attivazione di qualsiasi strategia di sviluppo immobiliare, territoriale nonché per l'attivazione del corretto sistema tributario. Il progetto è sponsorizzato dalla Banca Mondiale. Il gruppo guidato da Ezio Bigotti si aggiudica, tramite la sua controllata AERAS S.p.A., il lotto più importante, in termini economici e di strategicità del territorio dal punto di vista industriale, dell’appalto indetto dall’agenzia bulgara per il Catasto.
Add a comment...

Ezio Bigotti - Attività imprenditoriale

Dal 2007 ad oggi
Negli ultimi tre anni, a seguito di un percorso di dismissione delle partecipazioni ritenute mature, il gruppoSTI si riposiziona verso i segmenti a più alto valore aggiunto, concentrandosi sull’attuazione e sul governo di iniziative complesse di sviluppo immobiliare e territoriale, anche a livello internazionale. Attualmente, il gruppoSTI si dedica all’elaborazione e all’implementazione di modelli di Asset Management orientati alla valorizzazione del territorio e dell’ambiente costruito, distinguendosi per la forte capacità di avviare iniziative – sul mercato nazionale ed internazionale – anche con l’apporto diretto di capitali, attraverso l’acquisizione di partecipazioni in società, mediante la holding finanziariaInvestimenti & Trasformazioni & Sviluppo S.p.A.
Il gruppoSTI è oggi riconosciuto come uno tra i principali player italiani nei processi di gestione e valorizzazione degli Asset immobiliari, del territorio e dell’ambiente antropizzato, nonché nell’attività di Project Management in ambito sanitario e di valorizzazione dell’Asset ospedaliero, anche a livello internazionale.
 
2004 - 2006
gruppoSTI consolida la sua posizione di full service provider nell’ambito della pianificazione strategica, del governo, e del controllo dei processi di gestione dell’ambiente costruito e del territorio. In questi anni acquisisce il 100% delle società GE.FI. Fiduciaria Romana S.p.A. – GEFI S.p.A., AERAS S.p.A., e il 36,86% di Olicar S.p.A. Nel 2004 rileva, inoltre, il 100% di Poliedra Sanità S.p.A., ampliando il proprio ambito di intervento all’ingegneria clinica e al Facility Management delle tecnologie ospedaliere. Nel capitale sociale di STI S.p.A. entra 3i, leader europeo del private equity. L’operazione certifica la trasformazione di STI S.p.A. da società di ingegneria a holding di partecipazioni industriali.

1997 - 2003
Trasformatasi in STI S.p.A., la società amplia le sue attività fornendo consulenza tecnica alle Pubbliche Amministrazioni ed estende la sua sfera d’intervento fino a divenire un punto di riferimento nell’ambito della progettazione di soluzioni integrate e nella gestione dei patrimoni immobiliari e del territorio. Sono gli anni in cui viene delineata e progettata la rete infranchising EXITone, il primo sistema di erogazione di servizi tecnici ed amministrativi agli immobili in modalità “a rete” – Real Estate Management & Engineering Network – che oggi raggruppa 140 Tutor dell’Immobile. Il Network rappresenta una nuova opportunità di business per STI, che da società di ingegneria diviene quindi operatore full liner.

1986 - 1996 
Alla fine degli anni ’80, grazie a un’idea imprenditoriale innovativa, Ezio Bigotti fonda STI. 
La società, in origine studio professionale si evolve rapidamente verso società di ingegneria e di consulenza con competenze di project management.
Add a comment...

Add a comment...
Wait while more posts are being loaded