Profile

Cover photo
Cristiano Carriero
Works at Il Giornale Digitale
Attended Università di Lettere Moderne
Lives in Jesi
722 followers|135,466 views
AboutPostsPhotosYouTube

Stream

 
Il Vecchio Continente si trasforma, seguendo due filoni sociali ben distinti: la multi-culturalità mitteleuropea, già della Francia, poi della Germania, oggi rappresentata al meglio dal Belgio e dell'Austria, e il federalismo delle realtà post sovietiche e balcaniche come l'Albania e la Slovacchia. La Nuova Europa calcistica passa da qui, dalla storia di un Continente in continua evoluzione. Un post di calcio, che non parla solo di calcio. #Europei2016  
 ·  Translate
Un viaggio tra le nazionali costruite sul nuovo modello multietnico tedesco e quelle autartiche dell'Est c'è una nuova Europa calcistica e non da raccontare
1
Add a comment...
 
Appunti dal Vinitaly, riflessioni di un enologo (molto) mancato: A) Verona è fighissima e organizzatissima, semmai sono gli automobilisti il vero problema B) Il Vino è trendy, e il Vinitaly è uno status C) Siamo primi per esportazione, ultimi nell'e-commerce, perché? D) Il Vino è Storytelling, ma a che punto siamo con la comunicazione social?  

#Vinitaly2015  
 ·  Translate
1
Add a comment...
 
ltimissimi biglietti, e chi non viene non è ispirato. Non è bello ciò che è bello, è bello chi viene al Blover. Registrati per avere il pass -_> https://lnkd.in/e6bJfAu #Blover15  
 ·  Translate
2
1
laura severini's profile photo
Add a comment...

Cristiano Carriero

Shared publicly  - 
 
“Non è il critico che conta; non colui che sottolinea come l’uomo forte sia caduto, o dove colui che doveva fare avrebbe potuto fare meglio. Il credito appartiene a colui che scende veramente nell’arena, la cui faccia è macchiata dalla polvere, dal sudore e dal sangue; colui che combatte coraggiosamente, che sbaglia, che manca l’obiettivo ripetutamente, perché non esiste sforzo senza errore e fallimento; a chi si sforza veramente di fare ciò che deve; chi conosce il grande entusiasmo, la grande devozione; chi si spende per una nobile causa; colui che nel migliore dei casi conosce il trionfo del grande risultato, e nel peggiore, se fallisce, almeno fallisce osando molto, cosicché il suo posto non sarà mai insieme alle anime timide e fredde che non conoscono né la vittoria, né la sconfitta”.

(Theodore Roosevelt – Cittadinanza in una Repubblica)
 ·  Translate
La morte di Luca Colosimo, arbitro di Lega Pro, può e deve essere l'occasione per fermarci un attimo a riflettere sul valore delle passioni
1
Add a comment...
 
Un album di trenta canzoni è difficile ascoltarlo, figuriamoci scriverlo. *Lorenzo Jovanotti Cherubini*​ l'ha fatto e a mio parere l'ha fatto nella migliore maniera possibile.  Non so se l'album sia bello o meno, so che Lorenzo ha un grande pregio: se tanti suoi colleghi guardano al passato, lui guarda sempre al futuro. Nel mio pezzo le canzoni che vale la pena ascoltare adesso. Buon lettura (e buon ascolto). #LorenzoCC2015  
 ·  Translate
1
Add a comment...

Cristiano Carriero

Shared publicly  - 
 
Richard Scudamore è un nome non troppo noto agli appassionati di calcio. Non è un calciatore, né un allenatore, né tantomeno un direttore sportivo. È semplicemente il manager che ha reso ancora più ricchi i club della Premier League inglese, e ancora più equilibrato e competitivo il campionato di Sua Maestà. Un campionato che ha raggiunto numeri in grado di competere con l’NFL e di superare NBA e MLS, rendendo il calcio un prodotto planetario. Solo 10 anni fa questa definizione era infatti valida solo in alcuni continenti, non certo in Paesi come gli Stati Uniti, l’India e l’Australia. Dopo il nuovo accordo, l’ammontare dei diritti Tv arriverà £5.136 bilioni per il triennio che inizierà nella stagione 2016/17, che rappresentano il 70% in più degli attuali £3 bilioni.
 ·  Translate
1
Add a comment...
In his circles
750 people
Have him in circles
722 people
Teclay Martinelli's profile photo
Blog di Sport's profile photo
Mariangela Giuffrida's profile photo
Fabio Stelluti's profile photo
Daniela Giacchetti's profile photo
Alessandro Cerroni's profile photo
fabrizio candi's profile photo
Cristian Mammoli's profile photo
Nicolò Cino's profile photo
 
Volete approfondire le vostre qualità personali e professionali? Provate con questo esercizio. È molto semplice, e straordinariamente efficace. Lo consiglio a tutti e ringrazio +Francesca Parviero per avermelo fatto conoscere. All'interno del post trovate una modalità pratica, eseguita da me per continuare il proprio percorso di miglioramento. Esercizio utilissimo anche per i neolaureati! (Ma non solo...) #PersonalBranding  
 ·  Translate
Ho fatto quest'esercizio molto semplice da eseguire: bisogna scrivere i nomi di 3 persone ed elencare le 3 qualità che ammiriamo di più in ciascuna persona
2
Add a comment...
 
Volete conoscere le aziende, fare networking, imparare dai migliori. Non mandate CV, venite agli eventi. #Blover15 http://goo.gl/SUwH8P 
 ·  Translate
1
Giampiero Barbato's profile photo
 
Peccato che l'evento si svolga così distante
 ·  Translate
Add a comment...

Cristiano Carriero

Shared publicly  - 
 
Eppure l’Italia ha degli asset industriali altrettanto strategici: la metalmeccanica, l’automotive, l’ingegneria. Un digital strategist in grado di creare una campagna di comunicazione su una nuova serie di schede madri o uno storytelling su come un organo di trasmissione diventa il perno su cui si sposta e si muove un trattore, farebbe davvero una fortuna immensa. E’ evidente però che quel genere di aziende non hanno lo stesso appeal di un vestitino di seta, di un profumo francese, di un super alcolico o di un hotel sulla Penisola Sorrentina.

Ma soprattutto, costringerebbe il malcapitato digitalcoso a studiare o a conoscere approfonditamente un prodotto senza poterlo scopiazzare da mille altri blog o comunicati stampa. Sarebbe necessaria una preparazione di base quantomeno scolastica o preferibilmente professionale e non potrebbe fingere di conoscere un ingranaggio come si finge di essere dei degustatori di vino. Presentare una macchina per il confezionamento non sarebbe “cool” come parlare di carrozzine, frullatori, scarpe da jogging.

E soprattutto, è molto difficile farsela spedire gratuitamente a casa.
 ·  Translate
Lavorare con il digitale: se esistesse un Digital Strategist specializzato in meccanica, diventerebbe miliardario.
1
Add a comment...

Cristiano Carriero

Shared publicly  - 
 
Se non scaricate Hype, non vi do più nemmeno i 10 euro per la pizzeria. ‪#‎HypeExperience‬ ‪#‎Scaricala‬ --> http://goo.gl/saIBh6
 ·  Translate
2
Add a comment...

Cristiano Carriero

Shared publicly  - 
 
Perché la visibilità non la definisce chi ti propone un lavoro (gratis), ma la valuta e la definisce ogni singolo professionista. Non mi vergogno a dire che ho lavorato, e in alcuni casi ancora lavoro, gratis. Che partecipo ad eventi non a pagamento, semplicemente facendomi rimborsare il viaggio. Mi basta semplicemente saperlo prima. Quando decido di fare una cosa gratis valuto quattro fattori: buona lettura. E buon week end. 
 ·  Translate
Le polemiche sull'Expo che chiede di lavorare gratis infuriano. Non lo farei per l'Expo, in compenso l'ho fatto e lo farò per altri. Vi racconto a che pro.
1
Add a comment...
 
LIBERTÀ DI AZIONE, ASCOLTO, REAL TIME MARKETING: FACEBOOK SECONDO VALENTINA FALCINELLI

Valentina Falcinelli, copywriter per Pennamontata e formatrice (ultimamente anche per il Muster di Fiordirisorse), di se stessa dice “so scrivere senza guardare la tastiera, ma non so guardare la tastiera senza scrivere. Non mi piacciono i testi piatti e quando li leggo penso subito: “Come potrei farli diventare più gustosi?”. Deformazione professionale da copywriter master chef”. L’ho intervistata per Facebook marketing, eccovi il contenuto extra relativo alla nostra intervista:

Che ci fa una copywriter su Facebook?
Qui potrei aprire l’angolo del tipregononchiedermelo, ma non lo farò. La mia strategia di personal branding su Facebook è molto acerba: vorrei fare 3 cose che finiscono in “ing” (networking, storytelling, personal branding) bene come molti altri colleghi; al momento utilizzo il mio profilo personale più che altro per il networking. I’m net-working on it.

Si parla sempre di contenuti di qualità. Ma è davvero la qualità il fattore vincente o esistono altre variabili che rendono un post più efficace? E come è fatto un contenuto di qualità?
La qualità è sempre il fattore vincente. Purtroppo, però, visti i recenti algoritmi di Facebook, la qualità da sola non basta più. Anche se la reach dei post è calata più della Merkel negli ultimi mesi, questo non ci deve legittimare ad abbandonare il lavoro fatto come si deve. Lavorare “come si deve” significa produrre contenuti pensati per il nostro pubblico; significa continuare ad ambire all’interazione intelligente, evitando quindi domande idiote-acchiappa-commento e Lolcats, che fanno aumentare i Mi piace. Secondo i nuovi diktact di... continua a leggere su... --http://goo.gl/R1WFch 

#Facebook   #hoepli  
 ·  Translate
2
Add a comment...
People
In his circles
750 people
Have him in circles
722 people
Teclay Martinelli's profile photo
Blog di Sport's profile photo
Mariangela Giuffrida's profile photo
Fabio Stelluti's profile photo
Daniela Giacchetti's profile photo
Alessandro Cerroni's profile photo
fabrizio candi's profile photo
Cristian Mammoli's profile photo
Nicolò Cino's profile photo
Work
Occupation
Content & Community Manager
Skills
Social Networking, Copywriting, Storytelling, Public Relations, Digital Marketing, Advertising, Writing, Marketing Strategy, Relationship Marketing, Press Office
Employment
  • Il Giornale Digitale
    Giornalista, 2014 - present
    Contribuiscoin maniera continuativa con Il Giornale Digitale, testata registrata, per il quale curo la sezione Sport.
  • Questagenzianonhanome
    Content Manager & Storytelling, 2013 - present
    Per Questagenzianonhanome (Gruppo Apra) mi occupo di strategia e gestione dei contenuti. Coordino risorse, mi occupo di formazione in aula e in azienda, scrivo, correggo, edito, creo.
  • Bloglive
    Editor Sport, 2013 - present
    Per la sezione Sport di Bloglive, quotidiano online, gestisco il lavoro di una redazione di 20 risorse. Mi occupo della pianificazione degli articoli e delle uscite, della selezione dei collaboratori, della cura dell'editing su piattaforma Wordpress, quindi dell'utilizzo corretto della SEO. Giornalismo, blogging, relazioni sui Social Network e capacità di formazione sono le caratteristiche principali di un editor Bloglive.
  • Apra Informatica
    Social Media Manager, Storyteller, Copywriter, 2013 - present
    Con oltre 170 dipendenti e 8 Brand di prodotto il Gruppo Apra Informatica è uno dei leader nel settore dell'IT nel centro Italia e non solo. Come collaboratore della Società mi occupo di due macro-progetti: redigere e selezionare contenuti per la Intranet Apra@Work e per i Social interni (Facebook, Twitter, Linkedin, Google Plus). L'obiettivo è quello di "ridisegnare" la comunicazione e l'equity dell'azienda puntando tutto sulle soluzioni per il Cliente e sull'umanizzazione del linguaggio (non solo scritto) aziendale. Dalla comunicazione interna a quella "Sociale", tutto passa attraverso la semplificazione dei contenuti. Insieme a nuove figure professionali, selezionate dalla proprietà, faccio parte del team della nuova agenzia di comunicazione interna al Gruppo. Ho responsabilità per tutte le commesse che riguardano strategie, analisi dei dati e gestione dei social media e faccio parte dei gruppi di lavoro che si occupano delle campagne di advertising. L'agenzia di occupa anche di: brand & identity design, comunicazione istituzionale e di prodotto, packaging design, web marketing, social media, storytelling. #QuestAgenziaNonHaNome
  • Lampone
    Content & Community Managee, 2007 - 2013
    Un account si occupa di relazioni, a 360°. Un account è il punto di riferimento dei clienti, dei grafici, dei web designer, della direzione. Un account media, un account prende una posizione assumendosene le responsabilità. Delle proprie scelte, del budget, della buona riuscita di una campagna. Se un account ha un buon approccio dialettico, se sa scrivere, potrà dare il proprio contributo anche come copy. Il copy non è uno scrittore (faccio anche quello, ma non in agenzia http://www.cristianocarriero.it/libri.html). Il copy ha il dono della sintesi, il copy scrive parole che vendono, il copy è intuitivo, conosce i riferimenti del cinema, della letteratura, della pubblicità. Quando il copy ha più spazio (non più tempo, può volerci un giorno a scrivere un claim e un'ora a scrivere un post http://cristianocarriero.wordpress.com/) diventa storyteller. Per generare attenzione, essere ricordato, influenzare un pubblico all'interno di mercati saturi. E se l'account, copy e storyteller è appassionato di social media, allora otterrete ciò che sono. Una figura nuova, chiamata Content & Community Manager.
  • Indesit Company
    Press Office Manager Junior, 2005 - 2007
    Ho lavorato come assistente ufficio stampa per Indesit company. Prima come stagista, poi con un contratto di apprendistato. Ho contribuito a promuovere la reputazione istituzionale dell'azienda, occupandomi principalmente di rassegna stampa ma anche di report riguardanti i competitor e della stesura dei comunicati stampa soprattutto in relazione ad eventi sportivi (Pallavolo, Tennis) o Cda (comunicati finanziari). Ho conosciuto le dinamiche dell'ufficio stampa e dell'azienda multinazionale. Ho contribuito con il team a diverse campagne di comunicazione interna tra le quali una riguardante i valori di Indesit Company e mi sono occupato, insieme alla mia allora tutor Lea Ricciardi, della redazione della newsletter Flashnews.
Places
Map of the places this user has livedMap of the places this user has livedMap of the places this user has lived
Currently
Jesi
Contact Information
Work
Phone
338 6287834
Email
Apps with Google+ Sign-in
Story
Tagline
Scrivo markette per campare e romanzi per passione. Ma un giorno invertirò la tendenza.
Introduction

Per scrivere bene non basta aver fatto il classico.

E, ad essere sinceri, neanche una laurea in lettere con il massimo dei voti.
Se hai fatto un Master in Marketing e Comunicazione non hai certo appreso tutti i segreti del mercato.
E se hai scritto due romanzi, beh, non è che hai dimostrato nulla.
Lavorare in una multinazionale e scrivere per il Presidente non ti cambia la vita.
Almeno finchè non conosci la realtà di un'agenzia di Comunicazione.
Ma se fai solo il copy non entri nella testa dei Clienti.
Dovresti provare a fare anche l'account quantomeno.

Eppure sono convinto che questa sia un'ottima base per essere un buon Copy.


Brevi accenni biografici sulla mia formazione.


Luogo e data di nascita: Bari, 22 maggio 1979.
Scuola: Istituto Margherita, liceo classico.
Università: Laurea in Lettere Moderne, 110 e lode (Bari).
Erasmus: Universidad de Galiza (Santiago de Compostela).
Master: Marketing e Comunicazione, Aforisma (Lecce).
Lavoro/ 1: Indesit Company, ufficio stampa e comunicazione (Fabriano).
Lavoro/ 2: Click to Speak, ufficio stampa e comunicazione (Milano).
Lavoro/ 3: Red Hot, agenzia di comunicazione (Foggia).
Lavoro/ 4: Lampone, agenzia di comunicazione (Ancona).
Business: Teletag (Jesi).
Libri letti: 797.
Libri scritti: 3.
Passioni: arbitro di calcio.
Lingue: italiano, inglese, spagnolo, gallego.
Piatto preferito: orecchiette alle cime di rapa.
Prossima destinazione: la luna.

Bragging rights
Ho scritto tre romanzi senza mai fregiarmi dell'appellativo di scrittore. Prometto di nascere meno umile nella prossima vita.
Education
  • Università di Lettere Moderne
    Laurea, 1998 - 2004
Basic Information
Gender
Male