Profile cover photo
Profile photo
Accademia il Corpo e l'Anima
344 followers -
Un nuovo modo di vivere e amare
Un nuovo modo di vivere e amare

344 followers
About
Posts

Post has attachment
La scienza ha dimostrato il potere della #vacanzaolistica: i noti benefici che pochi giorni di vacanza hanno sul #benessere del #corpo e della #mente, durano dieci volte di più se si abbina lo svago ad un percorso di #crescitapersonale.

https://www.corpo-anima.it/il-potere-della-vacanza-olistica/
Add a comment...

Post has attachment
Photo
Add a comment...

Post has attachment
[#Corso #Tantra: La fusione del maschile e del femminile]

Per contattare e coltivare la tua specifica energia istintuale e scoprire la magia che scaturisce dalla fusione di maschile e femminile.

Imparare ad ascoltare i propri bisogni e imparare a comunicarli è l’inizio dell’amore.

🌹 Ti aspettiamo in Toscana dal 30 agosto al 2 settembre 2018, nella splendida Volterra.

https://www.ilcorpoelanima.it/seminari/seminario-tantra-la-fusione-del-maschile-e-del-femminile/
Add a comment...

Post has attachment

Post has attachment
La delusione, come ogni esperienza di sofferenza, si può trasformare in opportunità di crescita personale, ma non lo è in partenza, in definizione ed ipso facto. È prima necessario il riconoscimento dell'origine della ferita, la consapevolezza che la delusione proviene dall'esistenza di mie aspettative sull'altro più che dalla realtà di cosa l'altro faccia o non faccia. Senza questa accettazione della realtà non ci può essere né apertura né crescita personale. Vedere nella delusione l'opportunità di crescita è quello che si ottiene con un duro lavoro su se stessi, altrimenti si tratta di "rimozione", che non è e non sarà mai né risolutiva, né portatrice di una vera trasformazione evolutiva, per quanto ci si sforzi a cambiare le parole, o i pensieri, si otterrà sempre e solo di relegare le scomode verità nella zona non cosciente, energizzandole in modo poderoso, proprio come ogni aspetto di noi stessi che neghiamo e non esprimiamo.
Se VOGLIO uscire dal circolo vizioso (del quale devo anzitutto diventare consapevole, accettando la realtà) DEVO scegliere di prendere le mie decisioni non in base a ciò che sento (perché il mio sentire è interlacciato con le mie ferite e le mie aspettative, che sono parte del circuito stesso) ma in base a ciò ricevo dal partner. Devo accettare che il partner è ciò che è, agisce come agisce e si relazione con me come si relaziona con me. Quindi decidere, sostanzialmente, se mi piace o meno così com'è e non in base a quanto risponda all'aspettativa astratta ed illusoria di come dovrebbe essere un partner. È questa la scelta consapevole, quella effettuata in base ad un dato di realtà. Si tratta di un concetto completamente diverso da quello di "tentare di scegliere dal cuore".
Spero di esserti stata di aiuto nel comprendere la profonda differenza tra la trappola della rimozione, insita nella legge dell'attrazione, e la tantrica accettazione totale degli esseri umani, liberati di ogni corazza illusoria.

"Quello che neghi ti sottomette, quello che accetti ti trasforma" (C.G. Jung)
Photo
Add a comment...

Post has attachment
In amore ci vuole coraggio.

L’idea che nella coppia debba sempre andare “tutto bene” non solo non corrisponde alla realtà, ma è anche un’idea pericolosa per la relazione stessa. È come pretendere che la nostra vita risponda ad un ideale di perfezione in cui troviamo un partner perfetto, un lavoro perfetto, viviamo una carriera eccellente e piena di gratificazioni, generiamo una famiglia perfetta in cui tutti superano i 100 anni in agiatezza, bellezza, allegria e lucidità. Non esiste una vita che possa corrispondere ad un siffatto ideale, semplicemente perché la perfezione non è reale. Non può esistere luce senza ombra, né viceversa.

Scopri di più leggendo l'articolo. E se l'argomento ti piace, puoi approfondirlo nel corso: "Le ombre della passione" a Luglio, a Volterra.

https://www.corpo-anima.it/luce-ombra-nella-relazione/
Add a comment...

Post has attachment
Il grande sì

L'amore "a prima vista", il "colpo di fulmine", è una questione di scintilla biochimica che divampa in una fiamma in grado di annebbiare ogni altra considerazione. Si vede il partner non per quello che è ma come proiezione di idee, desideri ed aspettative. Esaurita la fiammata, è un amore esigente, a cui tutto è dovuto e nulla è donato: è l'amore dei "piccoli sì", dei "Ti amo se...", dei rimproveri e delle pretese. È come il centometrista, o un fuoco di carta: fa una gran fiamma, sprigiona un poderoso calore, ma finisce rapidamente.
L'amore maturo, invece, vede i propri limiti e quelli del partner, accetta ed accoglie luci ed ombre di entrambi, rinuncia alle accuse ed ai rimproveri per cercare le soluzioni; è l'amore del "grande sì" all'altro, alla vita insieme, con il suo caos e le sue contraddizioni irrisolte. È come il maratoneta, o un fuoco di legna di quercia: la fiamma può apparire modesta, ma la sua energia è costante, affidabile, duratura e persiste perfino quando sembra spento, continuando sotto la cenere.
Ogni amore nasce da una reazione biochimica, da segnali che rispondono ai nostri bisogni, ai nostri ideali, a ciò che ci appare come la cura in grado di guarire le nostre ferite. Ogni amore nasce da un "piccolo sì", ed è un "ti amo perché sembri essere". Ed è anche il motivo per cui è destinato ad estinguersi, esaurita la fase dell'innamoramento, quando la biochimica tace e l'intimità apre gli occhi. La differenza tra realtà e idealizzazione spegne il fuoco.
Gli amori che durano, invece, sono quelli che perdono la "cecità" iniziale e sono in grado di trasformarsi in amore maturo. In un "grande sì" all'altro per come è, senza pretese, ogni giorno di nuovo e in modo sempre più completo e ampio. Se ogni amore nasce da un "piccolo sì", è anche vero che ogni amore può maturare, passare dal "ti amo perché sembri essere" al "mi mostro per ciò che sono, ti vedo per come sei, e ti amo". È questa trasformazione, nell'anima e nel corpo, a rendere una relazione totalmente appagante. Ed è un'arte che si apprende e si coltiva.

"Le ombre della passione" è il seminario incentrato proprio su questo argomento. A Volterra, dal 6 all'8 luglio.

https://www.ilcorpoelanima.it/seminari/corso-tantra-ombre-della-passione/
Add a comment...

Post has attachment

Post has attachment
Le fantasie erotiche, anche quelle più “scomode” ed inconfessabili, possono essere una vera e propria terapia relazionale.

https://www.corpo-anima.it/le-fantasie-erotiche/

#fantasieerotiche #tantra
Add a comment...

Post has attachment
❓ Vorresti migliorare la fantasia e la passione nella relazione?
❓ Vorresti trovare equilibrio e dare pienezza alla tua sessualità?

Il seminario esperienziale "Fantasie ed espressioni del piacere" ti aiuterà a:
🔥 conoscere le varie possibilità di espressione nella sfera della sessualità,
🔥 dare vita a una potenzialità nascosta che neghiamo a noi stessi e al partner,
🔥 utilizzare strumenti per portare all'interno della coppia la gioia di vivere pienamente la relazione e la passione,
🔥 migliorare l’intimità della coppia dando libertà alla fantasia nella relazione.

Scrivici o chiamaci per info! Ti aspettiamo!

https://www.ilcorpoelanima.it/seminari/programma-tantra-e-amore/
Add a comment...
Wait while more posts are being loaded