E’ il tempo della discesa in campo della scuderia Mediaset. Iniziò un ex, Fiorello, in campagna elettorale. Seguì Gnocchi al ballottaggio a Parma. Poi fu lanciato in orbita Scotti, candidato inconsapevole. Il grande Mike non c’è più, ma la Zanicchi vale almeno un 3%, nettamente meglio di Fini e Rutelli messi insieme. Il Pdl deve affrettarsi a cambiare prima di sciogliersi in una diarrea politica mai vista prima nella Storia d’Italia. L’odore è quello che è. (continua ---> http://goo.gl/ULzHA )
Shared publiclyView activity