Profile cover photo
Profile photo
Barbara Benedettelli
63,875 followers -
Siamo solo noi, con i nostri pensieri immobili,a determinare una stasi che ci affoga - B.B.
Siamo solo noi, con i nostri pensieri immobili,a determinare una stasi che ci affoga - B.B.

63,875 followers
About
Posts

Post is pinned.Post has attachment
La morte in diretta FaceBook e gli #homovidens presenti a se stessi solo sui social. Il mio commento di oggi su Il Giornale​
Add a comment...

Post has attachment
La #Festa del #papà serva anche a riconoscere quel lato della medaglia ossessivamente rinchiusa nell'oblio mediatico e culturale.
Il mio commento #oggi su Il Giornale​ #festadelpapà
Add a comment...

Post has attachment
#molestie sugli #uomini e Istat. Il mio commento di oggi su Il Giornale con una domanda: come mai agli uomini non sono state fatte domande su molestie e ricatti sul lavoro? Il risultato in questo modo non è distorto tra il totale degli uomini e il totale delle donne che subiscono molestie? E quanti sarebbero gli uomini che ritengono di averle subite se avessero coscienza di che cosa sono per il nostro ordinamento penale? Segue su Il Giornale
Add a comment...

Post has attachment
A Frosinone, grazie a un tema in classe, un'insegnante è intervenuta per strappare una ragazzina ai presunti abusi sessuali del padre. A Roma due genitori hanno sottratto la figlia 15enne a quelli di un insegnante che ne ha quasi quaranta di più. Da una parte c'è la scuola che scopre l'orrore e si attiva per proteggere il minore da un male che ha origine in famiglia, dall'altra è la famiglia a scoprire un orrore che nasce a scuola... Il mio commento di oggi su Il Giornale
Add a comment...

Post has attachment
Oggi su Il Giornale il commento di Barbara Benedettelli​ sulle #babygang. Vanno puniti anche se under 14 e le punizioni siano d'esempio. Se la differenza tra il bene e il male non la insegna la famiglia, non la insegna la scuola, non la insegna la comunità, lo faccia lo Stato!
Add a comment...

Post has attachment
La lettera aperta di numerose scrittrici, ricercatrici, intellettuali e attrici francesi, fra cui la grande Catherine #Deneuve, ha scosso un #dibattito che aveva ormai quasi portato a considerare il corteggiamento un delitto e ad odiare gli #uomini in quanto tali. Un errore pericoloso che si commette però è fare confusione fra #violenza, #seduzione, #molestie e #avances. Sedurre non è di certo un reato. Lo stupro è tutt'altra storia, ogni violenza sessuale va sempre condannata e denunciata. Il "sistema" del sesso in cambio di #successo o di una parte in un film importante non viene quasi mai analizzato da più punti di vista. È violenza anche questa? Le #donne non sfruttano mai il proprio potere di seduzione per ottenere vantaggi? Inoltre quando un uomo supera il limite della seduzione è violenza, ma quando a superarlo è la donna che cos'è? Rispondo a queste domande in questa intervista di Tatiana Santi su Sputnik Italia...
Add a comment...

Post has attachment
Il mio commento di oggi su Il #Giornale sull'omicidio ( maschicidio?) di #Monza. In una #società civile niente deve giustificare l'omicidio né chi lo compie. Tanto più in ragione della sua appartenenza a un #genere... #Attualità #Giustizia
Add a comment...

Post has attachment
Il mio articolo di oggi su Il Giornale. Proprio #oggi, Giornata Internazionale degli #Uomini, che in Italia si celebra dal 2009 grazie all'avvocato Giorgio Ceccarelli dell'Associazione #Figli Negati, diamo la parola agli uomini. Nell'articolo due storie che devono aprire gli occhi sul difficile rapporto tra i #generi.#MeToo
Add a comment...

Post has attachment
#Milanesi vi aspetto oggi al Castello Sforzesco con #50SDV #Bookcity
Photo
Add a comment...

Post has attachment
Oggi è la #GiornataMondiale per il ricordo delle #Vittimedellastrada. Ci sono voluti anni di battaglie per fare introdurre nel codice penale il #reato di omicidio stradale, un passo non solo giuridico ma anche culturale, perché c'è stata una presa di coscienza della gravità delle nostre azioni quando siamo alla guida. Ma ancora le Vittime sono migliaia ogni anno. Ancora ogni giorno sulle nostre strade si muore. Quello che ancora non abbiamo capito è che la nostra #vita è appesa a un filo. Quello che ancora non riusciamo a fare è amarla davvero, la nostra vita. Quello che dobbiamo ancora imparare è che quel messaggio possiamo scriverlo dopo; che se 9 volte passo col rosso e non succede niente, ne basta una perché tutto finisca; che se devo #guidare, prima ancora di bere alcol chiedo a qualcun altro di farlo; che se vado troppo forte potrei arrivare prima, ma potrei anche non arrivare mai. Allora oggi ricordiamo le Vittime, ma ricordiamo anche che le #rivoluzioni partono da ognuno di #noi. Da ogni piccola azione. Da ogni piccola attenzione. Da un #amore grande per la vita, per ogni vita.
Add a comment...
Wait while more posts are being loaded