Profile cover photo
Profile photo
Avv. Maurizio Storti
473 followers -
Avvocato Cassazionista
Avvocato Cassazionista

473 followers
About
Communities and Collections
Posts

Post has attachment
Locazione uso abitativo e non: la mancata registrazione è causa di nullità, ma la registrazione tardiva sana ex tunc
"Se, in tema di contratti di locazione ad uso diverso da quello di abitazione, nell'ipotesi di tardiva registrazione (anche) del contestuale e separato accordo recante l'importo del canone maggiorato rispetto a quello indicato nel primo contratto registrato...

Post has attachment
Patrocinio a spese dello Stato - Condizioni per l'ammissione - Determinazione del limite reddituale - Pronuncia additiva - Inammissibilità - Sollecito al Legislatore di un intervento normativo
1.– Il Tribunale ordinario di Verona, dovendo pronunciarsi nell’ambito di un procedimento di liquidazione del compenso dovuto al difensore di una parte ammessa al patrocinio a spese dello Stato, ha sollevato questione di legittimità costituzionale dell’art....

Post has attachment
Non fondata l'illegittimità costituzionale delle condizioni per l'indennità di disoccupazione dei lavoratori agricoli a tempo indeterminato [iscrizione per almeno un anno oltre che per quello per il quale è richiesta l'indennità ed accredito complessivo di almeno 102 contributi giornalieri].
" Contrariamente all’assunto del giudice rimettente, il tenore letterale dell’art. 32, primo comma, della legge n. 264 del 1949, non solo non preclude l’opposta interpretazione secondo cui i menzionati 102 contributi giornalieri possono essere accreditati a...

Post has attachment
La tempestività della contestazione di atti di un procedimento amministrativo sanzionatorio va accertata con riguardo alla data della ricezione o di spedizione ? Rispondono le SSUU.
“ il principio della scissione degli effetti tra "notificante" e "notificato" va applicato anche nel caso di atti di un procedimento amministrativo sanzionatorio, non ostando la recettizietà dei medesimi, le volte in cui dalla conoscenza dell'atto decorrano...

Post has attachment
Il principio di chiarezza e sinteticità espositiva ex art. 3, co. 2, cod. proc. amm., costituisce espressione di un principio generale del diritto processuale, operante anche nel processo civile
" Tanto premesso, va osservato che, in tema di ricorso per cassazione, il mancato rispetto del dovere di chiarezza e sinteticità espositiva degli atti processuali che, fissato dall'art. 3, comma 2, del cod. proc. amm. (secondo cui «il giudice e le parti red...

Post has attachment
Quando il termine "può" deve essere inteso come "dovere" del giudice
Mette conto evidenziare che l'art. 76, comma 4 ter, T.U.S.G., dispone: "La persona offesa dai reati di cui agli artt. 572, 583 bis, 609 bis, 609 quater, 609 octies e 612 bis, nonchè, ove commessi in danno di minori, dai reati di cui agli artt. 600, 600 bis,...

Post has attachment
Il Politecnico di Milano voleva offrire solo corsi in inglese: per la Corte Costituzionale l'offerta formativa deve essere rispettosa del primato della lingua italiana
Con ordinanza del 22 gennaio 2015, il Consiglio di Stato, sezione sesta giurisdizionale, ha sollevato, in riferimento agli artt. 3, 6 e 33 della Costituzione, questioni di legittimità costituzionale dell’art. 2, comma 2, lettera l), della legge 30 dicembre ...

Post has attachment
Manca l’attestazione di vane ricerche del destinatario: la notifica al portiere è nulla!
[,..] in caso di notifica nelle mani del portiere, l’ufficiale giudiziario deve dare atto, oltre che dell’assenza del destinatario, delle vane ricerche delle altre persone preferenzialmente abilitate a ricevere l’atto, onde il relativo accertamento sebbene ...

Post has attachment
Niente reato per l'abbandono della scuola media
[...] è venuta meno la previsione che consentiva di estendere l'ambito applicativo dell'art. 731 cod. pen. anche alla violazione dell'obbligo scolastico della scuola media inferiore. Attualmente, dunque, l'art. 2, lett. c), L. 28 marzo 2003, n. 53 stabilisc...

Post has attachment
Insistere con tesi giuridiche del tutto eccentriche non giova.
L'insistenza della parte ricorrente nel prospettare
tesi giuridiche del tutto eccentriche, a fronte di due
pronunce di merito che avevano chiaramente delineato gli
esatti termini della questione, induce il Collegio a
condannare la società ricorrente al risa...
Wait while more posts are being loaded