Profile cover photo
Profile photo
Archeologia a Napoli
122 followers -
Archeologia a Napoli è un progetto nato con la finalità di finanziare la ricerca scientifica indipendente nel campo dell’archeologia, con la precisa volontà di fare ricerca in Italia e soprattutto in Campania, attraverso autofinanziamento, risorse messe a disposizione da privati o da istituzioni straniere. Il sistema di autofinanziamento è basato sulla divulgazione scientifica, cioè libri accessibili a tutti anche nel prezzo, documentari e soprattutto itinerari guidati, strutturati in maniera da avvicinare, in modo semplice, i non addetti ai lavori a tematiche anche complesse. Attraverso tali attività si raccolgono le risorse per la ricerca finalizzata non solo alla pubblicazione in ambito scientifico, ma anche alla divulgazione stessa.
Archeologia a Napoli è un progetto nato con la finalità di finanziare la ricerca scientifica indipendente nel campo dell’archeologia, con la precisa volontà di fare ricerca in Italia e soprattutto in Campania, attraverso autofinanziamento, risorse messe a disposizione da privati o da istituzioni straniere. Il sistema di autofinanziamento è basato sulla divulgazione scientifica, cioè libri accessibili a tutti anche nel prezzo, documentari e soprattutto itinerari guidati, strutturati in maniera da avvicinare, in modo semplice, i non addetti ai lavori a tematiche anche complesse. Attraverso tali attività si raccolgono le risorse per la ricerca finalizzata non solo alla pubblicazione in ambito scientifico, ma anche alla divulgazione stessa.

122 followers
About
Posts

Post has attachment
Helvium Sabinum aedilem d(ignum) r(ei) p(ublicae) v(irum) b(onum) o(ro) v(os) f(aciatis)
Vi prego di votare Elvio Sabino edile, è degno dello stato ed è un uomo buono
Photo

Post has attachment

Post has shared content
Sabato 12 Maggio, ore 17.00
Lapis. I segreti della Pietrasanta
Un percorso sotterraneo nella storia di Napoli
Appuntamento all’ingresso della Chiesa di Santa Maria Maggiore (Pietrasanta), lungo via dei Tribunali, ore 10.45
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA – contributo di partecipazione 15 €, il biglietto d’ingresso è incluso.
Una visita inedita alla scoperta dei segreti della Pietrasanta attraverso un percorso appena inaugurato che ci condurrà nella Cripta e nei sotterranei della Basilica.
Vi accompagneremo in un viaggio attraverso 2500 anni di storia fino a discendere nelle viscere di Napoli.
Il complesso, posto alle porte del decumano maggiore, comprende una serie di monumenti di eccezionale rilievo come la Cappella Pontano, capolavoro rinascimentale con il bellissimo pavimento in maiolica del Quattrocento, la cappella del Santissimo Salvatore, il campanile romanico, il più antico di Napoli, con il suo caratteristico elevato in mattoni e i tanti frammenti di antichità utilizzati nella costruzione e infine la Basilica progettata dal Fanzago.
Da un punto di vista archeologico, già dall’esterno, si riconoscono i muri perimetrali di una delle insule della città greca e romana, ma discendendo nella cripta, si incontrano i fastosi resti di una domus decorata da preziosi mosaici.
Il percorso accompagnato da una serie di istallazioni multimediali, foto video e arricchito attraverso nuove tecnologie terminerà circa 40 metri sotto terra nelle cave della Pietrasanta scavate proprio per la costruzione della basilica.

Per contatti e prenotazioni*:
3494570346 – info@archeologianapoli.com
Prenota online su:www.archeologianapoli.com
*La prenotazione va effettuata esclusivamente attraverso i canali sopra elencati entro e non oltre le ore 19.00 del giorno che precede l’evento. Bisognerà indicare il cognome, il numero di persone per cui si intende prenotare e un numero cellulare di riferimento.

Post has attachment
Add a comment...

Post has attachment
Add a comment...

Post has attachment
Add a comment...

Post has attachment
Paestum | Eventi di Archeologia a Napoli
Paestum | Eventi di Archeologia a Napoli
blogeventi.archeologianapoli.com
Add a comment...

Post has attachment

Post has attachment
Add a comment...

Post has attachment
Sabato 3 Marzo, ore 17.00
Pompei@Madre. L’antico volge al presente
Appuntamento alle ore 16.45(partenza 17.00), all’ingresso Museo M.A.D.Re, Via Settembrini 79

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA- Contributo di partecipazione 10 € a persona (NON comprende il biglietto del Museo)

Un evento speciale, una visita guidata sperimentale – condotta da un archeologo professionista e uno storico dell’arte contemporanea, critico e curatore di mostre – vi condurrà attraverso un appassionante percorso dialogato tra le opere degli oltre 90 artisti moderni e contemporanei e i reperti provenienti dall’area vesuviana, nella maggior parte molto rari e mai esibiti prima d’ora.

I pezzi e le opere esposti provengono dalle collezioni del Museo Archeologico Nazionale di Napoli, del Museo e Real Bosco di Capodimonte, del Polo Museale della Campania e di importanti istituzioni nazionali e internazionali quali la Biblioteca Nazionale e l’Institut Français di Napoli, la Casa di Goethe e la Biblioteca dell’Istituto Archeologico Germanico di Roma, la Fondation Le Corbusier e l’École Nationale Supérieure des Beaux-Arts di Parigi, oltre che da importanti collezioni private italiane e internazionali.

“Contaminare” l’antico con il contemporaneo è di grande moda oggi, ma spesso oggetti e istallazioni di arte contemporanea sono percepite dal visitatore come avulse rispetto alle collezioni antiche e ai siti archeologici.

Pompei@Madre. Materia archeologica è invece tutta incentrata sulla dualità tra Antico e Contemporaneo, nel quale da un lato la metodologia della ricerca archeologica viene messa alla prova dal reperto e dall’altro il reperto stesso viene rivitalizzato nell’entrare in contatto con i dispositivi estetici e culturali del pensiero contemporaneo.

Un’efficace sinergia un’intersezione tra differenti ambiti disciplinari, nella quale viene riconfermata in una maniera nuova, stimolante e originale per lo spettatore l’importanza che la riscoperta di Pompei ha avuto nella nostra cultura a partire dal 1748; un’importanza che ha ampiamente superato i confini europei.

La visita sarà tenuta da Archeologo e da uno Storico dell’arte conetmporanea – Guide abilitate della Regione Campania
Il tour avrà luogo solo se si raggiungerà un numero minimo di partecipanti.

Per contatti e prenotazioni*:
3494570346 – info@archeologianapoli.com
Prenota online su: www.archeologianapoli.com

*La prenotazione va effettuata esclusivamente attraverso i canali sopra elencati entro e non oltre le ore 20.00 del giorno che precede l’evento. Bisognerà indicare il cognome, il numero di persone per cui si intende prenotare e un numero cellulare di riferimento.http://blogeventi.archeologianapoli.com/pompeimadre/
Add a comment...
Wait while more posts are being loaded