Profile

Cover photo
Antonio Moro (itomi)
Works at Lega Nerd
Attended I.T.I.S.
Lives in Ravenna, Italy
6,446 followers|5,772,264 views
AboutPostsCollectionsPhotosYouTubeReviews
People
Have him in circles
6,446 people
Miraviglia Editore's profile photo
Simone Bazzanella's profile photo
Francesco Rizzo's profile photo
Carmine Bruno - Percussionista's profile photo
Andrea Spedale's profile photo
Simone Forti's profile photo
Magan Aviles's profile photo
Leandro Perrotta's profile photo
Lucia Stella (dailygreen)'s profile photo
Communities
24 communities
Education
  • I.T.I.S.
    Information Technology, 1992 - 1998
Basic Information
Gender
Male
Other names
Itomi, Itomizer, Neon112, Lobo
Apps with Google+ Sign-in
  • Crossy Road
Story
Tagline
Creative director, tech blogger, vanilla nerd. オタク
Introduction
Pioneered internet communities creating the italian newsgroup dedicated to Role Playing Games, IHGG, and the sister website, IHGGOL in 1997.

I co-founded “DollyDesign” in 1998 with Enrico Maioli. Dismissed in 2002, DollyDesign was the first and biggest webdesign community in Italy.

In 2001 I was Partner and Creative Director in Mimic Digital Contents.
Mimic creates digital contents and formats for the Internet, television and theatre.
At Mimic he worked for the Milan Triennale, the Rome Eliseo theatre and the Venice Fenice theatre among others.

I created digital sets for the Eliseo theatre in Rome and artistic multimedia installations exposed at the Contemporary Arts Museum of Rome (MACRO) and at the Milan Triennale.

In 2000 and in 2001 I organized with Mimic and DollyDesign the first and biggest italian WebDesign conference: PixelDNA. Over 2000 professionals attended PixelDNA 2001 with speakers from all around the world and a huge media response.

In 2002 I joined E-TREE, the largest webdesign studio in Italy, as Creative Director and worked with top-class clients like Telecom Italia, Ducati, Moschino, Tiscali, Assicurazioni Generali among others.

In 2003 I joined Blue Lemon, a studio focused on WebGames, VideoGames and RealTime 3D Applications, as Creative Director.

I also worked for Blue Lemon sister company, WebTour Studio, as Art Director and developed “TravelMix” brand image and initiatives: TravelMix is the Tour Operator of Mirabilandia, the largest theme park in Italy.

Since 2007 I'm partner and creative director at Vae Victis, an independent videogame development studio based in Italy.

In 2009 I created Lega Nerdthe leading italian social magazine dedicated to the Nerd/Geek culture. I'm currently Editor-in-Chief at Lega Nerd where I handle all the editorial, marketing and back-end stuff.

Specialties: UX/UI Design, Graphic Design, Brand Design, Social Marketing.
Bragging rights
Ho creato un po' di comunità, blog, servizi e qualcosa d'altro su internet, dal 1996 a oggi.
Work
Occupation
Creative director, tech blogger, vanilla nerd.
Skills
UI/UX Design, Graphic Design, Brand Design, Social Marketing
Employment
  • Lega Nerd
    Editor-in-Chief, 2009 - present
  • Vae Victis
    Creative Director, 2007 - present
  • BlueLemon
    Creative Director, 2003 - 2007
  • E-Tree
    Jr. Creative Director, 2002 - 2002
  • Mimic
    Art Director, 2000 - 2002
  • Sincretech
    Designer, 1998 - 2000
Places
Map of the places this user has livedMap of the places this user has livedMap of the places this user has lived
Currently
Ravenna, Italy
Previously
Modena - Treviso

Stream

Antonio Moro (itomi)

Shared publicly  - 
 
Annamobene
 
Nvidia invita i possessori di Shield Tablet acquistati tra luglio 2014 e luglio 2015 a controllare il codice batteria del loro prodotto. Se questo equivale a Y01, è necessario avviare la procedura di reso a Nvidia per problemi dovuti al surriscaldamento delle batterie con potenziale rischio di ...
10 comments on original post
1
Federico Pretolani's profile photoNiccolò King Lupidi's profile photo
2 comments
 
tablet nuovo? Si grazie!
 ·  Translate
Add a comment...

Antonio Moro (itomi)

Shared publicly  - 
 
Chi mi sa consigliare dove andare a cena domani sera (sabato) a #LECCO? Magari sul lungo lago?
 ·  Translate
1
Marco Prelini's profile photoAntonio Moro (itomi)'s profile photo
2 comments
 
Ci guardo grazie :)
 ·  Translate
Add a comment...

Antonio Moro (itomi)

Shared publicly  - 
 
THIS
 
Shall we all stop giving a crap about hardware we don't need, and Focus a little bit, soon enough?

#veryFuckingSoon  
20 comments on original post
2
Add a comment...

Antonio Moro (itomi)

Shared publicly  - 
 
Wow
5
2
Simone “Simon” Bissi's profile photoMarco “Ozeta” Carrozzo's profile photoMassimiliano Bruzzese's profile photoRoberto Lio's profile photo
2 comments
 
abandon thread
Add a comment...

Antonio Moro (itomi)

Shared publicly  - 
19
8
Alessio Amoruso's profile photoMassi Del Bono's profile photoSamuel Calcinari's profile photoRomano Triventi's profile photo
6 comments
 
+Andrea Bassolino solo Edge
Add a comment...
Have him in circles
6,446 people
Miraviglia Editore's profile photo
Simone Bazzanella's profile photo
Francesco Rizzo's profile photo
Carmine Bruno - Percussionista's profile photo
Andrea Spedale's profile photo
Simone Forti's profile photo
Magan Aviles's profile photo
Leandro Perrotta's profile photo
Lucia Stella (dailygreen)'s profile photo

Communities

24 communities

Antonio Moro (itomi)

commented on a video on YouTube.
Shared publicly  - 
107
1
Ivano Forgione's profile photoChica Latina's profile photoWalter Minnella's profile photoMassi Del Bono's profile photo
3 comments
 
+Ivano Forgione "ciao, sono Davide..." :D
 ·  Translate
Add a comment...

Antonio Moro (itomi)

Shared publicly  - 
 
Fujian 35mm f1.7

Questa strana lente cinese super economica gira su internet da un po' di mesi: in pratica si tratta di una lente manuale pensata per camere di sicurezza (CCTV) che però è diventata famosa grazie alla possibilità di adattarla ad altri sistemi, come in questo caso ai M43 della mia EM10.

Ma qual è la novità? La novità è che parliamo di una lente da 35mm, con un'apertura massima che raggiunge gli 1.7 ... il tutto a 20€ spedita, con adattatore incluso.

Chi è in cerca di bokeh a poco prezzo avrà già adddrizzato le orecchie ovviamente. Il tutto arriva in una scatolina molto cheap, con i suoi cap, l'adattatore, un secondo adattatore (per le CCTV) e anche un hood... insomma con tutto quello che serve.

La lente è piccola e leggera, completamente costruita in metallo. La ghiera della messa a fuoco è buona, fluida e non troppo leggera. Quella dell'apertura invece non ha gli scatti fissi, ma si muove liberamente, senza indicatori e quindi è difficile capire a che apertura ci si trova esattamente.

La lente a 1.7 ha un gran bel bokeh, ma è ben poco nitida purtroppo. È un problema che hanno anche lenti molto più costose, serve chiudere un po', almeno fino a 2/2.4. Ci si può accontentare ovviamente visto che parliamo sempre di una lente da 20€

I colori e la nitidezza sono il suo tallone d'achille. Meglio scattare con tanta luce e un po' chiusi, tutta aperta e con poca luce le foto diventano impastatissime.

Conclusione? Spendete di più e compratevi una vecchia Nikkor manuale. Ma se proprio non volete spendere allora a 20€ si può provare questa Fujian, magari da utilizzare per i video visto il comodo fuoco manuale e il bokeh di grande effetto.

La trovate facilmente su eBay. Mi raccomando compratela direttamente con il suo adattatore per il vostro sistema, non da sola, altrimenti rischiate poi di non trovare l'adattatore giusto visto il formato stranissimo che ha di base.

#IncautoAcquisto   #M43   #Fotografia  
 ·  Translate
9
1
Antonio Moro (itomi)'s profile photoGastone Bernardini's profile photo
 
Qua vedete come sfruttarla un po' meglio, è il genere di foto di cui parlo sopra, che sfruttano in positivo dei difetti della lente, come la poca chiarezza alle estremità dell'inquadratura:

http://www.lensporn.net/2011/12/review-fujian-35mm-f17-c-mount-cctv.html
 ·  Translate
Add a comment...

Antonio Moro (itomi)

Shared publicly  - 
 
 
So, how many different ways could the password cracker order a beer?

#SysAdminDay 
21 comments on original post
6
Add a comment...

Antonio Moro (itomi)

Shared publicly  - 
 
Ve la ricordate l'Isola di Fuoco? #Amarcord
 ·  Translate
Guardate un po' cosa ci è capitato in redazione: L'isola di fuoco (The Fireball Island) è un gioco da tavolo creato da Chuck Kennedy e Bruce Lund e pubblic
17
Daniele Beccaris's profile photoFabrizio Pullarà's profile photoRudy Benedet's profile photo
9 comments
 
Ah ok ,scusa , non avevo inteso ^_^
 ·  Translate
Add a comment...

Antonio Moro (itomi)

Shared publicly  - 
 
il mio #opinionetua sul nuovo  #oneplus2  
 ·  Translate
Sorvoliamo sul mega hype e sul lancio in "realtà virtuale": oggi è stato svelato il OnePlus 2 e devo dire che le aspettative sono stato ripagate, almeno pe
5
2
Marco Prelini's profile photoFabrizio luparini (Antetempo)'s profile photoFederico Pretolani's profile photoSimone “Simon” Bissi's profile photo
2 comments
 
Mi trovò comodo commentare qui.
Ho potuto confrontare un opo1 con un LG G3, e un N5 e un iphon5s (c'era quello) l'opo vinceva totalmente, la lag non sapeva nemmeno cosa fosse, mentre il G3 con lo schermo UHD... Bellissimo anche più bello dell'iPhone o del opo.. Soffre di latenza, eccome se soffre.
Io uso molto l'nfc a casa, soprattutto quando voglio passare filmati o foto alla TV, passò il telefono sul telecomando e "FATTO".
Altra cosa che non mi piace dell'opo2 è la mancanza delle nuove api di lollipop che si integrano con la fotocamera, per me una grossa mancanza (attualmente le ha il G4)
 ·  Translate
Add a comment...

Antonio Moro (itomi)

Shared publicly  - 
 
 
Ho visto in anteprima Ex Machina​.
Uno dei migliori film di fantascienza (ma non solo) che abbia visto negli ultimi anni. 
Te ne parlo, senza spoiler, qui > http://bit.ly/1D8mgyn

#exmachina #cinema #film #movie #recensione #opinioni #consigli
 ·  Translate
View original post
2
Pier Paolo Bertelli's profile photo
 
In anteprima? 
Add a comment...
Antonio's Collections
Purtroppo è cambiata molto da come era un tempo, la qualità è calata e i prezzi aumentati. Se una volta si passava sopra il servizio mediocre, il menu assente, il dover pagare solo in contanti e il mangiare spalla contro spalla per racimolare ogni possibile posto a sedere... Adesso c'é di molto meglio, lasciatela ai turisti.
Food: Very GoodDecor: Poor - FairService: Poor - Fair
Public - 2 years ago
reviewed 2 years ago
Un clima giovane e al tempo stesso accogliente, aria condizionata, ottimo servizio!
Public - 5 years ago
reviewed 5 years ago
6 reviews
Map
Map
Map
Food: Very GoodDecor: GoodService: Good
Public - 2 years ago
reviewed 2 years ago
Public - 4 years ago
reviewed 4 years ago