Profile cover photo
Profile photo
Anna Pernice
1,968 followers -
Marketing & Communication manager, blogger, giornalista e Digital Pr. Appassionata di moda, viaggi e nutrizione, è sempre alla ricerca delle ultime tendenze che racconta con senso critico. Ama viaggiare, scrivere, praticare sport, andare al cinema e a teatro. Adora la musica classica e ha una passione per le nuove tecnologie.
Marketing & Communication manager, blogger, giornalista e Digital Pr. Appassionata di moda, viaggi e nutrizione, è sempre alla ricerca delle ultime tendenze che racconta con senso critico. Ama viaggiare, scrivere, praticare sport, andare al cinema e a teatro. Adora la musica classica e ha una passione per le nuove tecnologie.

1,968 followers
About
Posts

Post has attachment
Se avete prenotato un viaggio in #Senegal, sicuramente la vostra prima tappa sarà #Dakar, la capitale. È lì che arrivano i principali voli internazionali ed è lì che vi consiglio di fermarvi almeno qualche giorno per godere appieno non soltanto della bellezza della città, ma anche dei suoi dintorni.
In questo articolo vi spiego 10 cose assolutamente imperdibili.

#visitezlesenegal #destinationsenegalofficiel
Add a comment...

Post has attachment
Avete programmato un viaggio in #Senegal e non sapete cosa mettere in valigia?
Il Senegal si trova quasi all’altezza dell’equatore ed ha quindi un clima caldo tutto l’anno.
Io ci sono stata tra fine novembre ed inizio dicembre ed ho trovato una temperatura calda ed umida, con cielo un pò velato.
Ecco qui un post in cui vi spiego come prepararsi al meglio per un viaggio in Africa occidentale...
#visitezlesenegal #destinationsenegalofficiel
Add a comment...

Post has attachment
Visitare #Berlino è un’esperienza che resta nel cuore. Anche ad anni di distanza, rimane vivo il ricordo del viaggio e le emozioni trasmesse come se lo avessi fatto ieri, nonostante siano passati anni, tanti anni.
Berlino è stata una città completamente rasa al suolo durante la seconda guerra mondiale, ma che ha saputo rinascere dalle sue ceneri ed in cui si respira un senso di malinconia, dolore, angoscia e ricordo ancora in alcuni punti nevralgici della città, ma al tempo stesso di voglia di rifiorire. Ve ne parlo oggi sul mio blog...
Add a comment...

Post has attachment
Add a comment...

Post has attachment
La cucina egiziana ha molte caratteristiche in comune con quella mediterranea, ed in particolare con quella turca, greca, libanese e palestinese, nonostante abbia una grossa influenza anche della gastronomia mediorientale, in particolare la cucina tipica africana come il cous cous, il kebab e il falafel.
È senz’altro una cucina molto varia, saporita, colorata, ed al tempo stesso raccomandabile per la salute perché povera di grassi.
Presenta ricette dalle origini antiche e materie prime locali, soprattutto verdure, frutta e legumi provenienti dal delta e dalla fertile valle del Nilo. Negli ultimi anni sta tornando in voga anche la produzione del vino, che in questi territori ha origini antichissime, e poi il pane ed i formaggi.
Ne parlo oggi sul mio blog e vi invito ad ascoltare Radio Siani la Radio della Legalità alle 13:15 dove vi palerò della cucina africana in generale
#experienceegypt
Add a comment...

Post has attachment
Spiagge tropicali, mare, drink sotto le palme...hai mai pensato di mollare tutto e trasferirti in un posto esotico e preparare cocktail?
Sicuramente ci hai già pensato, ma per farlo hai bisogno , oltre al coraggio di lasciare ogni cosa, di imparare tutti i segreti per diventare un barman professionista.
Non hai alcun problema! Con Mixology, l'accademia che organizza da un decennio corsi di alto livello per Barman, imparerai tutti i segreti del bartending.
La sede è a Roma, ma dal 2018 sarà operativa la sede a Milano. Inoltre, esiste anche un video corso che ti permetterà di imparare comodamente da casa!
Vai sul link per scoprirne di più: http://l12.eu/mixology-1604-au/@userCode #mixology #corsobarman #mixologyacademy #ad
Add a comment...

Post has attachment
Vi è mai capitato di partire per un viaggio carichi di entusiasmo, affrontare scali in aeroporto ma poi, rimanere delusi nel non trovare la #valigia al vostro arrivo?
E’ sicuramente una situazione bruttissima ed imbarazzante.
Soprattutto quando poi si tratta di viaggi brevi, rischiare che la valigia arrivi a fine vacanza è un vero e proprio danno.
Io ho risolto con il #BagTrack di Europ Assistance. Ve ne parlo oggi sul mio blog raccontandovi la mia esperienza e come funziona...
#movesafe in Senegal con Europ Assistance #ad
Add a comment...

Post has attachment
Spesso si sceglie il #Trentino per le vacanze sulla neve e le settimane bianche, ma sapevate che a Riva del Garda, in provincia di Trento, è possibile anche fare #windsurf e #kitesurf?
Questa località, infatti, situata sulla sponda nord del Lago di Garda, protetta a ovest dal Monte Rocchetta e a est dal Monte Baldo, è caratterizzata da forti venti la rendono una destinazione popolare per chi pratica windsurf, surf e kitesurf.
Riva del Garda è il centro turistico principale del territorio del Garda Trentino, dal clima mediterraneo sempre mite, le spiagge di ciottoli bianchi, la vegetazione fatta di limoni, olivi, allori e palme e dalle numerose proposte turistiche: dallo sport alle proposte culturali fino a quelle di lusso.
Ve ne parlo oggi sul mio blog con i consigli su dove pernottare per una vacanza di lusso -> Grand Hotel Liberty Riva del Garda
#GrandHotelLiberty #ad
Add a comment...

Post has attachment
Da quando la pizza napoletana è diventata patrimonio immateriale dell’Unesco, ormai bisogna evitare le imitazioni. La preparazione della pizza napoletana richiede tecnica, ingredienti e passione che difficilmente si riesce a trovare altrove. E quale miglior modo che imparare a farla se non da uno dei migliori pizzaioli partenopei?
E così, prima di Natale, sono stata una serata alla pizzeria Haccademia di Aniello Falanga pastry chef tra Boscotrecase e Terzigno, in provincia di Napoli, gestita insieme alla famiglia e al figlio Nicola che lo affianca al banco, per una serata goliardica e divertente insieme colleghi blogger e giornalisti Foodergogram, Mo te lo spiego a papà, Assaggi di viaggio, ecc. organizzata da Marina Alaimo
Add a comment...

Post has attachment
Quando sono tornata dal #Senegal, tutti mi hanno chiesto, curiosi, cosa avessi mangiato.
Effettivamente, non si sente parlare spesso dei piatti tipici africani, forse perché si tende ad associare l’#Africa ad un luogo povero dove il cibo e l’acqua scarseggia.
Non stiamo certo parlando di un continente che naviga nell’oro, ma devo ammettere che in Senegal ho mangiato davvero molto bene.
Questa regione dell’Africa occidentale ha una cucina molto ricca e variegata principalmente a base di riso e pesce, ma che comprende anche molte verdure e carne. Ve ne parlo sul mio blog
#visitezlesenegal #destinationsenegalofficiel
Add a comment...
Wait while more posts are being loaded