Profile cover photo
Profile photo
AD - Animal Defenders
43 followers -
Difesa e Liberazione Animale
Difesa e Liberazione Animale

43 followers
About
Posts

Post has attachment
LIBERATI 500 VISONI A JOLANDA DI SAVOIA 

Nella notte tra il 31 ottobre e il 1 novembre circa 500 visoni dei 4000 detenuti presso l'allevamento di visoni di Jolanda di Savoia in provincia di Ferrara sono stati liberati dalle loro gabbie e hanno ritrovato la libertà.

ANIMALI LIBERI!
Photo
Add a comment...

Post has attachment
UMBERTO VERONESI (ONCOLOGO DI FAMA INTERNAZIONALE): BISOGNA ELIMINARE DEL TUTTO IL CONSUMO DI CARNE.

"Per quanto mi riguarda io sono vegetariano da sempre, molto prima di essere medico e molto prima di essere oncologo, da quando cioè ho potuto scegliere la mia alimentazione- dice Umberto Veronesi commentando la pubblicazione su 'Lancet Oncology' dello studio sulla relazione tra il consumo di carne rossa, anche lavorata, e il rischio di tumori. Il lavoro "aggiunge un tassello in più nella ricerca delle cause del cancro e l'eziologia è fondamentale nella lotta a questa malattia: potremo dire di aver vinto il cancro non quando lo cureremo - avverte Veronesi - ma quando non ci ammaleremo più, cioè dopo aver trovato le cause e averle eliminate". Veronesi non è sorpreso da questa notizia, che sta facendo discutere: "Non ci coglie impreparati, lo sapevamo da tempo, da almeno 20 anni io per primo, ai congressi e agli incontri divulgativi, ripeto che ci sono indicazioni epidemiologiche di un legame tra consumo carni rosse e tumori del colon. Quello che è stato fatto oggi è una sorta di sistematizzazione" degli studi. Non mangio gli animali - precisa l'oncologo - perché li amo e penso che i loro diritti di esseri viventi vadano rispettati, prima di tutto il loro diritto alla vita. Il secondo motivo è di equilibrio e sostenibilità ambientale: l'eccessivo consumo di carne è il motivo principale dell'ingiustizia alimentare, che fa sì che circa un miliardo di persone nel mondo occidentale muoia per troppo cibo mentre in Asia e nei Paesi africani circa 800 milioni di persone muoiono di fame o soffrono di malnutrizione". Lo scienziato aggiunge: "L'identificazione certa di una nuova sostanza come fattore cancerogeno è sempre e comunque una buona notizia in sé, perché aggiunge conoscenza e migliora la prevenzione. In questo caso dunque - avverte Veronesi - non si tratta della 'vittoria' di una parte sull'altra, ovvero dei vegetariani contro i carnivori, ma di un passo avanti della ricerca". Il maggiore problema nel trattare l"emergenza cancro' infatti - spiega ancora Veronesi - è proprio quello di riuscire a identificare tutte le cause di questa malattia. Ora - avverte - "si tratta di avere un supporto di tipo istituzionale a delle indicazioni che diamo da anni in merito all'opportunità di ridurre drasticamente il consumo di carne, come d'altronde indica pure il codice europeo contro il cancro".

Fonte: rainews.it
Photo
Add a comment...

Post has attachment
L'OMS DICHIARA LE CARNI LAVORATE CANCEROGENE

L’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro (IARC) dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha ufficialmente inserito tutte le carni lavorate nella lista 1 delle sostanze che causano il cancro, al pari di fumo e benzene.
Sono incluse nell'elenco tutte le carni che hanno subito processi di salatura, polimerizzazione fermentazione, affumicatura, o sottoposte ad altri processi per aumentare il sapore o migliorare la conservazione.
Un motivo in più per abbandonare il consumo di carne, oltre che di ogni derivato animale, ulteriore alla primaria implicazione etica che lo sfruttamento ed l'uccisione sistematica di esseri viventi e senzienti comportano.

Fonte: ansa.it
Photo
Add a comment...

Post has attachment
MILANO, CORTEO NAZIONALE CONTRO LA VIVISEZIONE 

Sabato 24 ottobre Animal Defenders ha preso parte al corteo nazionale per l'abolizione della sperimentazione animale tenutosi a Milano, che ha visto la partecipazione di un migliaio di attivisti e di numerose associazioni da tutta Italia.

L'utilizzo di animali in laboratorio è una pratica inaccettabile dal punto di vista etico prima ancora che dal punto di vista scientifico.

ANIMALI LIBERI.
Photo
Add a comment...

Post has attachment
PIG ME: FUGA DAL MATTATOIO.
Si può raccontare la violenza dell’uomo sull’animale con il linguaggio del cartoon? “Pig me” ne è un esempio convincente: appena sette minuti per seguire l’odissea di un piccolo maiale miracolosamente sfuggito al mattatoio.
Terrorizzato dalle immagini di teste di porco mozzate e corpi squartati, il maialino scappa e trova rifugio in un negozio di animali in città. In apparenza, un’autentica oasi. Lì l’Uomo entra per cercare la compagnia dell’Animale, per prendersene cura. E ogni cliente che vi capita trova nell’Animale di turno la sua “anima gemella”. Anche il maiale troverà la sua, naturalmente. Purtroppo per lui.. Emoticon frown
Fonte: We Animals
Add a comment...

Post has attachment
XI EDIZIONE DELL'INCONTRO DI LIBERAZIONE ANIMALE.

Venerdì 18 Settembre si è tenuto in Piazza Trento Trieste a Ferrara il presidio di apertura all'XI edizione dell'Incontro di Liberazione Animale. Gli organizzatori, un gruppo di giovani antispecisti milanesi, hanno manifestato contro l'ampliamento dello stabulario presso il Polo Chimico Biomedico dell'Università di Ferrara e contro la Sperimentazione Animale in tutte le sue forme, uno dei tanti ambiti con cui l'essere umano si arroga il diritto di decidere come la vita e la libertà altrui siano sacrificabili. La protesta contro lo stabulario non si ferma, al contrario raccoglie sempre più sostenitori in lotta per la liberazione di tutti gli animali segregati e torturati al suo interno.

ANIMALI LIBERI.
Photo
Add a comment...

Post has attachment
VEGAN DAY FERRARA - www.veganday.it

Domenica 18 Ottobre 2015 si svolgerà a Ferrara la prima edizione del VEGAN DAY, organizzato da Animal Defenders presso La Trattoria Vegana in Viale Po, 13.

Una giornata interamente dedicata alla scelta Vegana come stile di vita volto all'abolizione di qualsiasi forma di specismo e alla diffusione di un'alimentazione 100% vegetale, per amore degli animali, dell'ambiente e della nostra salute.

Nel corso della giornata si susseguiranno corsi di cucina e conferenze inerenti al tema del consumo consapevole ed etico, nonchè ad un argomento che coinvolge particolarmente Ferrara e la sua Università: la Sperimentazione Animale.

Il programma dettagliato dell'evento e le indicazioni stradali per arrivare presso La Trattoria Vegana verranno pubblicati nelle prossime settimane.

Appuntamento Domenica 18 Ottobre dalle ore 10.00!

SEGUI L' EVENTO SU FB:  https://www.facebook.com/events/450682971778528/
Photo
Add a comment...

Post has attachment
MILANO: CORTEO NAZIONALE CONTRO LA VIVISEZIONE
Chiediamo un cambiamento delle attuali metodologie di ricerca basate sui modelli animali e sulla vivisezione, modelli che negli ultimi decenni non hanno portato a nessun risultato degno di nota.
Dopo miliardi di animali sacrificati sugli altari della vivisezione, e dopo milioni di cavie umane su cui sono stati testati i candidati farmaci ricavati da tale ricerca, gli avanzamenti nello sviluppo di rimedi validi e funzionali per l'uomo sono stati pressochè nulli.
I metodi sostitutivi alla sperimentazione animale, ovvero i metodi di ricerca avanzata ed a rilevanza umana non mancano, ma sono fermi o inutilizzati a causa di un processo di validazione che dura in media 10 anni e la loro assurda comparazione ad un metodo mai validato qual’è la sperimentazione animale.
Allora noi ci chiediamo: quante vite ancora dovranno essere sacrificate in nome di una ricerca che non ha portato risultati soddisfacenti nella ricerca medica? Quanti animali innocenti saranno ancora torturati come semplici strumenti da laboratorio? Quanti pazienti negli ospedali saranno ancora usati come ultime cavie per testare prodotti derivati da una ricerca basata su modelli non umani, prodotti che nel 90 per cento dei casi vengono ritirati prima ancora di essere commercializzati a causa dei loro effetti indesiderati che nelle cavie animali non venivano evidenziati per via della differenza biologica che chiunque potrebbe comprendere, tranne i ricercatori.
Noi non ci fermeremo ad un semplice NO!
Vogliamo riunirci per continuare a chiedere di essere ascoltati !
Unitevi a noi il giorno 24 Ottobre 2015 alle 15.00 a Milano per un grande corteo pacifico in cui urleremo a gran voce ancora una volta : BASTA VIVISEZIONE!
Al termine del corteo interverranno alcuni esponenti di rilievo dell’antivivisezionismo italiano:
- Massimo Tettamanti - I-CARE
- Valeria Roni - LEAL
- Linda Guerra - Naturalista e scrittrice
Evento ufficiale: https://www.facebook.com/events/873641829381035/
Photo
Add a comment...

Post has attachment
MONACO DI BAVIERA: PROMOZIONE DELLA SETTIMANA VEGAN.

Un gruppo di attivisti tedeschi è impegnato dal 2011 in un tour che ha toccato più di 100 città della Germania per promuovere la scelta vegan attraverso l'iniziativa della settimana senza consumo di carne e derivati animali. 
I passanti interessati hanno lasciato i propri indirizzi email per ricevere giorno per giorno le ricette vegan.
Gli attivisti si spostano di città in città a bordo di un furgoncino con la riproduzione di una scrofa in gabbia sul tetto e quella di un maiale gigante sopra un rimorchio riportante i motivi del perché provare Vegan: per amore degli animali, dell' ambiente e della salute.

Animali liberi, go vegan.
Photo
Add a comment...

Post has attachment
ISOLE FAROE: FERMIAMO IL MASSACRO.

Animal Defenders sostiene Sea Shepherd nella campagna contro il massacro di globicefali che ogni anno viene compiuto sulle Isole Faroe. Tutti noi possiamo manifestare il nostro dissenso sui social network pubblicando una foto con hashtag #StandUp250.
Di seguito il link su cui sono descritti diversi modi per attivarsi contro il massacro:
http://www.standup250.org/take-action/


Foto: a sinistra Laura di Animal Defenders, a destra Rudy, arrestato il 12 agosto, e Serena dalle Isole Faroe.
Photo
Add a comment...
Wait while more posts are being loaded