Profile cover photo
Profile photo
Andrea Franceschini (Morpheu5)
127 followers -
Human-Computer Interaction designer, Computer Scientist, Musician. Freelance.
Human-Computer Interaction designer, Computer Scientist, Musician. Freelance.

127 followers
About
Andrea's posts

Questa community non dovrebbe essere pubblica, altrimenti non saremo mai liberi di esprimerci a pieno.

Non capisco: Google voleva chiudere Plus e invece continua ad aggiornare l'app.

Post has attachment

Post has attachment
Dear G+, why do I even bother to filter my circles if you keep sneaking your so called "hot topics" into my feed?

Post has attachment
Photo

Post has attachment
O2 Arena, Greenwich, London.
Photo
Photo
2 Photos - View album

Post has attachment

Post has attachment
Se G+ è così tanto meglio, e lo è, perché la migrazione di massa non è ancora avvenuta? Argh!

Post has shared content
Perfino i matematici che non capiscono niente di musica a volte ne dicono una giusta. E pure sacrosanta.
srsly.

Caro +Google, amo grossomodo tutto ciò che hai fatto. Voglio bene anche a questo +Google+ che ancora non si capisce bene che sia. Ma soprattutto sono dipendente da Google Reader ed enormemente depresso dal fatto che tu abbia deciso di chiuderlo.

Mi dico: sveglia. La soluzione sarebbe lì, sotto il tuo naso. Integralo in G+. In fondo, è così che moltissimi dei miei conoscenti giù usano il tuo bel "social network" con cui ti illudi di dar guerra a Facebook: per condividere notizie e idee significative, cose di valore trovate su internet. Non una rete di pettegolezzi, cazzatine e auguri di compleanno, ma uno strumento per condividere i propri interessi, un essere collettivo che fa emergere in diretta le cose più interessanti del web.
Ora, così com'è, è però ancora un servizio di periferia, un posto dove solo pochi "convertiti" che hanno rinunciato a Facebook vanno regolarmente. La gran parte degli utenti ha il suo profilo ma non ci passa mai. C'è poi una fascia intermedia fatta di altri che, come me, lo usano spesso per condividere pagine di altri siti, ma raramente lo visitano e scorrono i post degli altri.

La fonte principale delle mie condivisioni era (e per ora è) proprio Google Reader, la mia porta d'accesso quotidiana alla rete. Ogni giorno scorro le centinaia di feed e scelgo cosa leggere, cosa guardicchiare, cosa condividere. Mi informo, ma è un'informazione a senso unico, in cui semplicemente ricevo le notizie dei siti che ho scelto di seguire.
But now, I have a dream. Pensa come sarebbe bello se questa stessa cosa si proiettasse su Google+. Non più un Facebook radical-chic, ma una piattaforma di notizie "social" che integri i feed dei miei siti preferiti e ciò che le persone di cui mi fido scelgono di far sapere e diffondere. Un Google++.
Mi rendo conto che sarebbe un cambiamento radicale della tua idea di cosa sia Google+. Sarebbe una biforcazione netta dal progetto - mai decollato, lo devi ammettere - di costruire l'anti-Facebook. Ma porterebbe definitivamente qui una bella fetta di utenti affezionati di Google Reader, che non potrebbero non essere entusiasti del salto di qualità.

Sì, è vero, noi feed-addicted siamo pochi. Una minoranza. Ma pur sempre una solida base di utenti del tuo social network che da sporadici passerebbero ad assidui. E' una grande possibilità di crescita. Dai, dai, dai.

+Francesco Lorto 

Post has attachment
Epic Election Journey, the trailer
Wait while more posts are being loaded