Profile cover photo
Profile photo
Amitaba Viaggi
28 followers -
Viaggiare e conoscere. Muoversi nel mondo, immergersi nella natura, avvicinare con rispetto la cultura degli altri. Gioire dei momenti di scoperta e arricchimento interiore.
Viaggiare e conoscere. Muoversi nel mondo, immergersi nella natura, avvicinare con rispetto la cultura degli altri. Gioire dei momenti di scoperta e arricchimento interiore.

28 followers
About
Posts

Post has attachment
Add a comment...

Post has attachment

Post has attachment
Add a comment...

Post has attachment

Post has attachment

Post has attachment
Add a comment...

Post has attachment
Add a comment...

Post has attachment
Add a comment...

Carissimi,

tra dicembre e febbraio in India abbiamo preparato quattro viaggi non belli: modestamente…., sono veramente eccezionali! Per valutarli vanno esaminati con calma, meglio se non con il malefico telefonino. Di seguito una breve sintesi; ma se interessa l’India, provate anche a collegarvi perché ci sono molti dettagli che vi piaceranno. (NB: sono già tutti confermati)



Dal 6 o dal 10 dicembre al 23/12 (estensibile fino al 6/1/’19) Feudi Rajput con Palitana, Girnar ed il leone asiatico, condotto da Alessandro Zuzic, fondatore di Amitaba. Un percorso tra il Rajasthan ed il Gujarat che nasce da un approfondito studio dell’India, un mondo che non cessa mai di stupire! Si spazia dalla magnificenza artistica e grandezza storica alle realtà rurali ed etniche più sincere, specchi di un mondo che trascende il tempo. Ci si immerge nella cultura religiosa, anima profonda di questo Paese, e si esplora la giungla alla ricerca del leone asiatico. In gran parte delle località si alloggia nelle residenza storiche, dove si avrà la possibilità di incontrare alcune famiglie nobili che tutt’ora le abitano,un’opportunità che aggiunge un ulteriore sapore al viaggio. Si spazia da Jaipur, Bundi e Udaipur fino a Diu e Bhuj; da Ranakpur a Palitana ci s’immerge nell’etereo mondi dei Jain ed a Girnar si scopre l’olimpo mistico dell’India; a Lothal troviamo le origini della storia, che si segue fino ai moderni accadimenti nell’ashram di Ghandi; il mondo rurale, astratto dal tempo, s’incontra nella magia di Chanoud e dei villaggi del Gujarat; e così via.



Dal 26 dicembre al 6/1/’19 (è possibile anticipare la partenza al 21/12) Siti storici del Karnataka, condotto da Alessandro Zuzic, fondatore di Amitaba. Partendo da Goa si esplora il Karnataka da nord a sud arrivando fino a Mysore, godendo di regioni tra le più belle ed interessanti dell’India, non ancora raggiunte dal turismo di massa. Arrivati a Badami, dove sul lago Agastya si affacciano templi rupestri ed antiche fortificazioni, si visitano luoghi preziosi che stupiscono con i templi di Mahakuta, Pattadakal ed Aihole, giungendo per il Capodanno a Hampi, il sito archeologico più stupefacente dell’India. Proseguendo verso sud si visitano il forte di Chitradurgaed i gioielli artistici di Belur e Halebid, per arrivare al santuario di Sravanabelagola, famoso per la gigantesca statua monolitica di Baubali e sede della tradizione jainista dei Digambara, i “Vestiti di Cielo”. Giunti a Mysore si completano le visite con Srirangapatnam e si raggiunge Bangalore per il volo di rientro.



Dal 26/1/’19 al 9/2/’19 Kumbhamela: Ardhmela a Prayaga, condotto da AijtSingh, la nostra referenziata guida rajastana fluente in italiano. Il Kumbhamela è l’evento mistico più importantedell’India: nelle date di auspicio, determinate dall’astrologia vedica, si creano le più grandi aggregazioni di esseri umani del nostro pianeta. Il prossimo appuntamento avviene nel ciclo lunare di gennaio – febbraio 2019, con l’abluzione più importante, il MauniAmavasaya, all’alba del 4 febbraio. Il viaggio prevede di essere presenti al Triveni di Prayaga proprio in questo momento e di trascorrere qui quattro giorni per assaporare la grandiosità dell’evento. L’itinerario include quanto di più interessante si trova nell’India gangetica: luoghi intensamente spirituali, siti archeologici e storici, anche fuori dagli usuali circuiti turistici. Raggiunta Gwalior da Delhi con un treno veloce, si prosegue con un pulmino privato incontrando Sonagiri, Datya, Orchha, Dubhela, Khajuraho, Kalinjar, Chitrakoot e, dopo l’Ardhmela, si giunge a Varanasi, da dove si rientra a Delhi in volo.



Dal 23/2/’19 al 9/3/’19 Tamil Nadu, un mondo oltre il tempo, condotto da Christine Harris. Partendo da Chennai (Madras) si raggiunge gran parte dei siti più importanti del Tamil Nadu, seguendo un percorso che ne rivela alcuni dei luoghi più preziosi e segreti, edarrivando fino alla punta meridionale dell’India, Kanyakumari. Al termine è prevista la possibilità di estendere il viaggio con un soggiorno di relax sulle rive del mare, immersi nella stupenda natura del Kerala, soggiornando in un centro dove sono disponibili anche i trattamenti ayurvedici. E’ un percorso approfondito che intende avvicinare la tradizione induista nel Tamil Nadu, che è stata preservata con intensità e grande attenzione. Nel fluire dei secoli le dinastie reali si sono impegnate per trasmettere ai posteri testimonianze artistiche di qualità unica, ed i mistici hanno fondato importanti tradizioni di ricerca spirituale. Ma oltre alla bellezza estetica delle forme del trascendente, che qui troviamo immortalate in modo perfetto nella pietra dei templi, quello che più colpisce è la vitalità della spiritualità, dal raccoglimento silenzioso degli ashram all’insieme corale dei sofisticati riti braminici, tra innumerevoli devoti e pellegrini agghindati in modi che ne rivelano le diverse appartenenze. E dove a volte si riceve un particolare benvenuto… venendo accarezzati sul capo dalla proboscide dell’elefante del tempio!



Un affettuoso saluto a tutti!!

Amitaba e Alessandro Zuzic
Add a comment...

Post has attachment
Wait while more posts are being loaded