Profile

Cover photo
Alessio Giandomenico Mameli
1,185 followers|968,594 views
AboutPostsCollectionsPhotosYouTube

Stream

 
Le ragioni che vanno contro la pena di morte sono almeno 5:

1) Lo stato punirebbe un essere umano commettendo, contro, di lui il suo stesso reato ma ciò è sbagliato anche se lo stato ha il monopolio della forza legittima.

2) C'è sempre il rischio di condannare un innocente che poi non sarà possibile resuscitare.

3) La pena di morte è ammissibile soltanto in mancanza di alternative (quando non si possa incarcerare l'assassino) o in situazioni critiche, extragiudiziali, ad esempio quando un terrorista viene ucciso per impedirgli di ammazzare altre persone (ma sarebbe meglio limitarsi a ferirlo per disarmarlo).

4) La pena di morte contraddice la finalità rieducativa della pena e comunque non funge da deterrente più dell'ergastolo.

5) Se un uomo uccide la madre dei suoi figli e poi viene condannato a morte, i figli saranno doppiamente orfani. Sentir dire che il proprio padre era SOLTANTO un luirido assassino è peggio che averlo conosciuto di persona e farsene quindi un'idea diretta per poi decidere come rapportarsi con lui.

________________________

Pena di morte negli Usa: riconosciuto innocente il quattordicenne ucciso 70 anni fa.

Quando fu ucciso, George Stinney era troppo piccolo per sedersi sulla sedia elettrica e dovette sedersi su alcuni elenchi telefonici per consentire l'esecuzione, che avvenne tra gli applausi dei presenti. Era il 1944, quando la segregazione razziale condizionava in modo assoluto l'andamento della Giustizia. Ed oggi, dopo 70 ani i giudici dicono "Scusate, ci siamo sbagliati".

di STEFANO PASTA

21 dicembre 2014


Pena di morte negli Usa: riconosciuto innocente il quattordicenne ucciso 70 anni fa.

George Stinney

MILANO - Era innocente George Stinney, ucciso nel 1944 all'età di 14 anni. I giudici della Sud Carolina riconoscono "un'ingiustizia", commessa su basi razziste, l'omicidio di Stato del più giovane condannato a morte nella storia degli Stati Uniti nel Novecento. Ancora oggi, negli Usa si muore per reati commessi prima dei 18 anni e, nel mondo, si può essere detenuti nei bracci della morte anche se minorenni. Scusate, ci eravamo sbagliati. Lo hanno detto, qualche giorno fa, i giudici della Sud Carolina ai parenti di George Stinney. Peccato che lo Stato se ne sia accorto dopo 70 anni da quando, nella primavera del 1944, uccise questo ragazzino di 14 anni, il più giovane condannato a morte nella storia degli Stati Uniti del secolo scorso.

Era accusato di aver ucciso due bambine. Parlando di una "grande e fondamentale ingiustizia", il giudice Mullen ha stabilito che il ragazzino nero era innocente. Quando fu portato sulla sedia elettrica, era troppo grande per la sua stazza, tanto che misero un grosso elenco telefonico per adattarne la seduta. Anche se gli elettrodi erano sproporzionati rispetto alle gambe esili, la scossa letale arrivò comunque, tra la gioia del pubblico. George era accusato dell'omicidio di due bambine bianche, di 11 e 7 anni, scomparse ad Alcolu, la sua stessa città. Alcuni testimoni avevano affermato di averlo visto raccogliere fiori con le vittime, proprio il giorno della loro scomparsa. Subito le autorità riferirono che il ragazzino, a cui fu negato di salutare i genitori, aveva confessato e il processo fu immediato. Durò meno di un giorno, e la sentenza di morte fu emessa dieci minuti dopo il ritiro della Corte.

L'omicidio di uno Stato razzista. Secondo la sentenza del 17 dicembre, quell'omicidio di Stato appartiene alla storia del razzismo americano, che anche oggi nei bracci della morte continua ad uccidere maggiormente gli afroamericani e ad offrire minori protezioni e garanzie ai neri. George fu giudicato da una giuria composta da soli bianchi, gli fu negata la possibilità di fare appello e la sua confessione fu estorta - dice il giudice Mullen - "grazie a un potere diseguale, nella sua posizione di quattordicenne nero, arrestato e giudicato da una Corte di soli bianchi in una piccola città segregazionista".

La commozione della sorella. La sorella di George, Amie Ruffner, che oggi ha 78 anni, si è commossa all'annullamento della condanna: "Ricorderò per sempre - ha detto - quel giorno in cui hanno portato via mio fratello da casa. Non ho mai più visto mia madre ridere". L'anno scorso, alcuni attivisti contro la pena di morte avevano aiutato la famiglia Stinney a far riaprire il caso e, a gennaio, il giudice aveva ascoltato le testimonianze del fratello e delle sorelle, di una persona coinvolta nelle ricerche delle bambine e di esperti che hanno messo in dubbio i risultati dell'autopsia e la confessione del ragazzo.

Tra i minorenni nei bracci della morte. Ancora oggi, nelle carceri americane sono decine gli uomini che aspettano l'omicidio di Stato per un reato commesso quando erano minorenni. Dal 1976, sono stati 20 (13 in Texas) i giustiziati in base a colpe precedenti i 18 anni, come Napoleon Beazley, ucciso a Huntsville nel 2002. Nel mondo, ci sono addirittura minori che vivono nei bracci della morte. La Comunità di Sant'Egidio ha recentemente lanciato un appello per Alphonse Kenyi Makwach, che è recluso insieme ad altri nove adolescenti a Juba, capitale del Sud Sudan. Alphonse, che vendeva bottiglie di plastica raccolte per strada per aiutare la famiglia, è stato arrestato a 13 anni, con l'accusa di omicidio plurimo compiuto da una banda giovanile violenta. Denuncia Sant'Egidio: "Blandi indizi conducevano a lui. Alphonse dice di essere stato costretto con le percosse dei poliziotti ad ammettere un omicidio che non aveva assolutamente compiuto. Fu trascinato davanti a un giudice e, dopo un interrogatorio sommario in cui il ragazzo professò con caparbietà la sua innocenza, fu ugualmente portato in prigione".



http://www.repubblica.it/solidarieta/diritti-umani/2014/12/21/news/condannato_a_morte-103423616/
 ·  Translate
1
Add a comment...
 
Se fossi un dittatore, altro che Erdogan; ci sarebbero milioni di epurati, tutti i cattofascisti . E siti come questi sarebbero oscurati. Tanto dicono solo stronzate.

http://www.tempi.it/vi-siete-chiesti-perche-non-si-parla-piu-della-legge-sullomofobia#.V5AH0fmyNHw
 ·  Translate
La mancata previsione nella futura legge sulle unioni civili di una norma che legittimi il ricorso all’obiezione di coscienza provocherà problemi seri a molte categorie di lavoratori
1
Add a comment...
 
 
Bedrock North of Terby Crater, Mars

In this image taken by the High Resolution Imaging Science Experiment (HiRISE) aboard the Mars Reconnaissance Orbiter (MRO) you can see bedrock exposures north of Terby Crater (https://goo.gl/GpycE8), which lies on the northern rim of the giant Hellas basin (https://goo.gl/4B5YYH).

The rocks you can see may be some of the oldest rocks exposed at the Martian surface.

More information on the image here:
http://www.uahirise.org/ESP_045335_1535

A wider near-natural color view can be found here:
http://goo.gl/JJYLT5

Take a look here for an image of the Hellas Basin taken by the Viking orbiter*
http://photojournal.jpl.nasa.gov/catalog/PIA00416

More on the geology of Mars:
https://en.wikipedia.org/wiki/Geology_of_Mars

More on the Mars Reconnaissance Orbiter and the High Resolution Imaging Science Experiment (HiRISE):
http://www.nasa.gov/mission_pages/MRO/main/index.html
http://www.nasa.gov/mission_pages/MRO/spacecraft/sc-instru-hirise.html
https://en.wikipedia.org/wiki/HiRISE

Image credit: ESP_045335_1535 NASA/JPL-Caltech/Univ. of Arizona http://goo.gl/srYIaM

#science #mars #mro #hirise #MarsReconnaissanceOrbiter #nasa #space #spaceexploration #solarsystem #terbycrater  #hellasbasin
9 comments on original post
1
Add a comment...
 
 
A Planet with Three Suns

Astronomers using the SPHERE instrument (http://goo.gl/LXweH9) on ESO’s Very Large Telescope have imaged the first planet ever found inside a triple-star system. HD 131399Ab is located in the constellation of Centaurus (The Centaur, https://goo.gl/DVAgmW), about 320 light-years away from Earth. The planet has been detected using direct imaging (http://goo.gl/GZTp7O).

With a mass of about four Jupiter masses and a temperature of 580 degress Celsius it is one of the coldest and least massive directly-imaged exoplanets (https://goo.gl/u6reo7).

More information here:
http://www.eso.org/public/news/eso1624/
https://en.wikipedia.org/wiki/HD_131399_Ab

Video: Artist’s impression of planet orbiting in the HD 131399 system:
https://youtu.be/SrzJEkovZLw

What is an exoplanet?
https://en.wikipedia.org/wiki/Exoplanet

How do we detect exoplanets?

If you have seven minutes and would like an easy and interesting explanation of different techniques (Doppler Technique, Direct Imaging, Light Curves, Transit Timing Variations, Microlensing) to detect planets in other star systems take a look at this video:
https://youtu.be/zFPnOUSdMdc

Image credit: This artist's impression shows a view of the triple-star system HD 131399 from close to the giant planet orbiting in the system. The planet is known as HD 131399Ab and appears at the lower-right of the picture. ESO/L. Calçada/M. Kornmesser http://goo.gl/N6qt29 CC BY 4.0 https://goo.gl/hNRHCd

#science   #astronomy   #astrophysics   #hd13199   #hd131399Ab   #exoplanet   #sphere   #eso   #vlt   #space  
88 comments on original post
1
Add a comment...
Have them in circles
1,185 people
iya rusiana's profile photo
Christianali Dwirahmawan's profile photo
Kelvin muhamend's profile photo
Mauricio MacCandless's profile photo
Eduardo Pellerin's profile photo
Luke Hollo's profile photo
Erick rs's profile photo
silvia limongelli's profile photo
celia abreu's profile photo
 
Ipotesi di prossima guerra civile negli USA. Scontri razziali, sperequazione economica, candidati alle presidenziali che dicono idiozie e vengono pure votati, divisione tra blocchi sociali, debito pubblico ad oltre 19.000 miliardi di dollari, ecc ecc... potrebbero portare a un conflitto su scala più grande, a un aumento generale della violenza, oltretutto tra persone che hanno armi in casa come fossero telecomandi per vedere la TV.

Gli Stati Uniti sono ancora il paese più potente del mondo, ma non sono affatto il paese migliore in cui vivere.

http://www.hescaton.com/wordpress/usa-la-guerra-civile-e-inevitabile/
 ·  Translate
Un anno e mezzo fa, alla luce delle prime rivolte nere contro le violenze della polizia scrivevamo questo articolo 2016-2018: USA in guerra civile. Ora,non è successa ancora nessuna delle scintille che potrebbero scatenare una guerra civile, ma la situazione,…
1
Add a comment...
 
CEAR y Acnur afirman que Interior ha denegado solicitudes de protección alegando que podrían evitar la persecución si viviesen su orientación sexual o identidad de género "con discreción"Acnur apunta que este criterio ha disminuido en el último año gracias a la formación de los funcionarios encargados del estudio de las solicitudes, aunque no ha desaparecidoLos solicitantes de asilo LGTBI se encuentran dificultades extra para obtener el refugio e...
1
Add a comment...
 
These tricks are simple and they'll help you to gain muscle fast.
2
Add a comment...
Alessio Giandomenico's Collections
People
Have them in circles
1,185 people
iya rusiana's profile photo
Christianali Dwirahmawan's profile photo
Kelvin muhamend's profile photo
Mauricio MacCandless's profile photo
Eduardo Pellerin's profile photo
Luke Hollo's profile photo
Erick rs's profile photo
silvia limongelli's profile photo
celia abreu's profile photo
Collections Alessio Giandomenico is following
View all