Profile cover photo
Profile photo
Alceste Scalas
Analista programmatore e ricercatore
Analista programmatore e ricercatore
About
Alceste's posts

Post has attachment
A proposito di fuga dei cervelli: «[...] la percentuale più semplice e significativa è la differenza tra ricercatori in entrata (educati in un altro paese), rispetto a quelli in uscita: il bilancio del talento. Ed è questo bilancio, che per l’Italia è in forte perdita, a darci le proporzioni della “fuga”: 3% in ingresso contro il 16.2% in uscita, ovvero un deficit che segna -13%. [...] Per trovare un bilancio nettamente peggiore dell’Italia dobbiamo, infatti, prendere in considerazione l’India, con meno dell’1% di ricercatori stranieri in ingresso contro quasi il 40% in fuga.»

Post has attachment
«The five-year decline [of life expectancy] for [US] white women rivals the catastrophic seven-year drop for Russian men in the years after the collapse of the Soviet Union, said Michael Marmot, director of the Institute of Health Equity in London.»

Post has attachment
Mentre gli operai Alcoa rischiano di perdere il lavoro, Mario Monti dice a sindacati e imprese: «Noi tutti siamo 'casta' se non pensiamo al bene comune».
Photo

Post has attachment
Photo

Post has attachment
Michele Prospero: «Con la retorica dell’antipolitica si è cementato un composito blocco culturale, economico e politico. In esso coesistono alla rinfusa i motivi di una destra aziendale (cavalcati dai giornali di famiglia del Cavaliere e da Libero), le ansie e le immagini sempre più fascisteggianti (i simboli lugubri, le continue metafore di morte che connotano la comunicazione del comico genovese), un giustizialismo semplificatore (inseguito da Il Fatto), un revanscismo mediatico (le reti Telecom con la parola d’ordine della piazza pulita), un sottocodice culturale (una parte significativa del Corriere della Sera dedita alla assai redditizia fustigazione della casta immaginaria).»

Post has shared content
Le prime vere immagini di Marte riprese da Curiosity e censurate dalla Nasa (da un'idea di Braciola su FF)
Photo

Post has attachment
«Ma se l’austerità fosse il rimedio che aggrava la crisi invece di risolverla? Se i tagli e l’aumento delle tasse invece di risanare il bilancio deprimessero ulteriormente l’economia e quindi il gettito fiscale? Emiliano Brancaccio (Università del Sannio) e Marco Passarella (Università di Leeds), rinnovando la lezione di Keynes, ci spiegano perché, di fronte a una crisi di domanda come la nostra, la linea dell’austerità va combattuta, in quanto conservatrice, antisociale e quindi antidemocratica. Perché l’austerità è di destra, anche se in bocca a politici di tutti gli schieramenti.»

Post has attachment
Marcello Musto (Professore di Teoria Politica, York University di Toronto): «Quando Marx scrisse Il capitale, il modo di produzione capitalistico era ancora in una fase iniziale del proprio sviluppo. Oggi [...] esso è divenuto un sistema compiutamente globale [...] e le riflessioni di Marx si rivelano più feconde di quanto non lo fossero al suo tempo.  Dopo vent’anni di lodi incondizionate alla società di mercato, pensieri deboli subalterni e vacuità post-moderne, poter ritornare a guardare l’orizzonte sulle spalle di un gigante come Marx è una notizia positiva per tutti quelli che sono impegnati nella ricerca, politica e teorica, di un’alternativa democratica al capitalismo.»

Post has attachment
Stasera, per il Campionato europeo, si gioca Germania-Grecia. I precedenti vedono favorita la formazione ellenica.

Post has attachment
Photo
Wait while more posts are being loaded