Profile cover photo
Profile photo
Cascate di Luce “Educational Center”
214 followers -
by inspirational authors Elena Puntaroli and Lorenzo Sbrinci
by inspirational authors Elena Puntaroli and Lorenzo Sbrinci

214 followers
About
Posts

Post has attachment
Educazione di Luce ti aspetta il 13 aprile ore 12,30 alla fiera del benessere Tisana di Lugano!
http://www.tisana.com/scheda/educazione-di-luce-un-innovativo-modello-educativo-per-adulti-e-bambini/
Photo

Post has attachment
Photo

Post has attachment

Post has attachment
Mercoledi 27 dicembre ore 20,30 Spazio di Luce Live:
Dai Amore ... Ricevi Amore ...
DIVENTA AMORE!
Apri il tuo cuore al nuovo che arriva, lasciando andare ciò che non ti serve più per spiccare il volo nel 2018!
Ti aspettiamo su Cascate di Luce fb:
https://business.facebook.com/Cascate-di-Luce-159925187404282/?business_id=439223866275114

Buon Natale a te e che Luce e Amore riempiano il tuo cuore!!!
Photo

Post has attachment
Nello spazio di Luce live di domani 13 dicembre ore 20,30
"La coppia di Luce": riconoscere l'Anima Gemella e comunicare con chiarezza a due.
E' per te se già sei in coppia o se desideri incontrare l'Anima Gemella e vivere una relazione piena e felice.
Connettiti qui:
https://business.facebook.com/Cascate-di-Luce-159925187404282/?business_id=439223866275114
Photo

Post has attachment
Regali e abbondanza natalizia in arrivo!
Abbiamo creato un’offerta con 3 elementi che da soli riescono a fare MIRACOLI: i libri ti offrono la comprensione necessaria –tra l’altro uno è anche sotto forma di storia, se preferisci apprendere da esperienze di vita vissuta- mentre la meditazione favorisce il processo di MANIFESTAZIONE dei tuoi desideri, grazie al rilassamento...
Scopri di più:

Post has attachment
Nel prossimo "Spazio di Luce Live" Mercoledì 22 Novembre ore 20,30 parleremo di "COMUNICAZIONE":
-Mi relaziono veramente all'altro e se si, come?
-Alcuni ingredienti della comunicazione: sguardo, contatto fisico, chiarezza, condivisione di pensieri/emozioni e vibrazione (o linguaggio non verbale)
Ci vediamo sulla nostra pagina fb Cascate di Luce:
https://business.facebook.com/Cascate-di-Luce-159925187404282/?business_id=439223866275114

Post has attachment
Tutti nel corso della vita abbiamo sperimentato il senso di colpa, un’emozione che può tenerci in scacco più di altre perché immobilizza e pietrifica.
Ma quante volte avremmo potuto farne a meno? Continua nel blog:
https://www.cascatediluce.com/ti-senti-il-colpa-come-liberarti-e-riportare-lattenzione-su-di-te/

Post has attachment
Sei invitata/o all'evento LIVE mercoledì 8 Novembre ore 20.15 sulla nostra pagina facebook Cascate di Luce
.Questi sono tempi di grandi cambiamenti a livello planetario, energetico ed evolutivo e non sempre sono facili da navigare da soli.
Offriamo uno spazio di Luce che ti illumini e doni chiarezza, sia che tu stia cercando:
-La tua anima gemella
-Equilibrio, comprensione e passione nella coppia
-Lo scopo per cui sei qui: i tuoi talenti e come farli fiorire
-Relazioni più soddisfacenti con chi ti circonda
-La tua cerchia di amici/collaboratori ideali con cui co-creare insieme
-Un modo più efficace per meditare e permettere ai tuoi desideri di manifestarsi

https://business.facebook.com/Cascate-di-Luce-159925187404282/?business_id=439223866275114
Photo

Post has attachment
Ecco un estratto del romanzo "Anelito" di cui vedrai la performance gratuita di giovedì 26 ottobre ore 21 a Villa Smilea, Montale (PT)
Preparati a vivere grandi emozioni: il vento del cambiamento ...

“La luna si era accesa nel cielo. La fila delle piccole luci dei finestrini del convoglio, formavano come una catena di stelle nell'oscurità che avanzava. Una cometa destinata ad inabissarsi nel buio. Guardai la luna, era come un faro che mi indicava la via, come una protezione per le paure, un consigliere per i dubbi, un riparo per il dolore. Sembrava dirmi di avere coraggio e fiducia, poi avrei capito ciò che adesso ignoravo.
Chiusi gli occhi e inspirai profondamente. Sentii qualcosa di nuovo in me, quasi un desiderio di conoscere ciò a cui non avevo mai pensato, come una voglia ad andare per terre sconosciute.
Presi a respirare a pieni polmoni, inspiravo aria nuova e cacciavo via dalla bocca quella vecchia. Dentro me ora c'erano fiducia e forza, la voglia di andare, di lasciarmi trasportare. Staccai le mani dai supporti e chiudendole a pugno, le portai al petto. Il cuore mi batteva forte. L'incedere pesante del treno adesso mi caricava. Chiusi gli occhi, il mio volto assunse un'aria dove grinta e serenità si erano fuse insieme. Inspirai profondamente, racchiudendo tutto quel lungo viaggio, fatto di tante emozioni. Gli zigomi e le sopracciglia si strinsero sugli occhi chiusi. Le labbra si aprirono mostrando i denti digrignati. Portai tutto il corpo sulle gambe flettendo le ginocchia. Un attimo dopo, dalla mia gola cominciò a provenire un suono, sempre più forte e profondo. I denti serrati cominciarono ad aprirsi, come se a dilatarli ci fossero due mani tenaci e decise, spalancando la mia bocca. L'urlo che uscì, fece scattare come una molla le mie ginocchia, spingendomi fuori dal treno. Le mie braccia si aprirono di colpo. Le mie ali cominciarono a sbattere, a sostenermi nel vuoto.

Un attimo dopo il convoglio precipitò, inghiottito dal nulla senza tempo.
Ansimante, stremato da un'immane fatica, sentivo solo il mio respiro, l'aria che entrava e usciva dalla mia bocca, dai miei polmoni, dentro me.
Ero vivo e volavo, recuperando le forze, verso la luce bianca della luna...”
Photo
Wait while more posts are being loaded